Polpette di cicerchie alle due salse
 
Tempo prep.
Tempo cottura
Tempo tot
 
Per la della festa della Repubblica un fritto molto ben portato nella tavola imbandita poiché annovera ingredienti preziosi a favore di una sana e nutriente alimentazione con il diabete e non solo. Inoltre porta ad unire le generazioni: infatti sappiamo bene come è difficile far mangiare le verdure ai bimbi e anziani. Beh con questo tipo di ricetta gli ostacoli verranno superati e senza particolari problemi, ma senza esagerare però, in quanto il fritto crea dipendenza e la modica quantità va tenuta da conto sia per la glicemia che per la digestione. Buon assaporamento!
Autore:
Tipo ricetta: Verdure
Cucina: Italiana
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 400 g di cicerchie
  • 2 uova
  • 30 g di parmigiano
  • un cucchiaino di rosmarino tritato
  • 50 g di farina
  • 50 g di pangrattato
  • un limone
  • un cucchiaino di origano essiccato
  • una barbabietola cruda
  • uno spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di yogurt greco
  • 5 foglie di menta
  • olio
  • sale
Istruzioni
  1. Scolare le cicerchie dall'acqua di conservazione e frullarle nel mixer con un uovo, il parmigiano, una presa di sale e il rosmarino fino a ottenere un composto omogeneo.
  2. Con le mani inumidite fare delle polpettine grandi come una noce, passarle nell'uovo sbattuto, nel
  3. pangrattato e farina poi friggerle in abbondante olio per pochi minuti.
  4. Scolare su carta assorbente e tenerle in caldo; emulsionare il succo del limone con mezzo dl di acqua, l'origano e una presa di sale; pelare, tagliare a julienne la barbabietola e mescolarla con lo yogurt, l'aglio spremuto, la menta spezzettata e una presa di sale. Servire le polpettine tiepide con le 2 salse preparate.