pexels-photo-1639565
Photo by Valeria Boltneva on Pexels.com

Per dimagrire è importante soprattutto prestare attenzione alla qualità del cibo scelto e al bilanciamento dei macronutrienti fondamentali (zucchero, proteine e grassi). Mangiare cibo “spazzatura”, pur assumendo meno calorie di quelle necessarie con l’obiettivo immediato di perdere peso, comporta alterazioni metaboliche e danni a lungo termine.

Lo dimostra uno studio pubblicato nei giorni scorsi sulla rivista scientifica internazionale “The FASEB Journal” e condotto da tre gruppi di ricerca italiani, coordinati dalla professoressa Anna Maria Giudetti dell’Università del Salento, dalla professoressa Silvana Gaetani dell’Università Sapienza di Roma e dal professor Carlo Cifani dell’Università di Camerino.

«Che il deficit energetico aiuti a eliminare le riserve accumulate e a farci perdere il peso in eccesso è il mantra di tutte le diete, soprattutto di quelle fai-da-te», sottolinea Anna Maria Giudetti, docente di Biochimica presso il Dipartimento UniSalento di Scienze e tecnologie biologiche e ambientali, «Ma non basta non superare un certo numero di calorie al giorno per garantirsi una condizione di salute e normopeso. Per esempio compensare un’abbuffata di cibo “spazzatura” saltando i pasti successivi, oppure “restringere” il consumo alimentare di questo tipo di cibo a poche ore nella giornata, in modo da ridurre l’apporto calorico totale, sono strategie molto comuni persino in quella fetta di popolazione più attenta al benessere psicofisico.

Il nostro studio ha verificato che gli effetti metabolici di queste scelte sono sovrapponibili a quelli indotti da un consumo più esteso del cibo “non salutare”: tale tipo di alimentazione può causare aumento della glicemia, riduzione di colesterolo HDL (il cosiddetto “colesterolo buono”) e fegato grasso, tutte alterazioni in grado di compromettere lo stato di salute anche a lungo termine. Raccomandiamo, in conclusione, un’attenta valutazione della qualità degli alimenti consumati. Per la formulazione di un piano nutrizionale per la perdita di peso, è necessario considerare non solo il risultato macroscopico sul peso corporeo, ma anche i cambiamenti di parametri metabolici importanti per evitare lo sviluppo di disturbi a lungo termine».

 

Related Posts
Travel + Leisure annuncia l’elenco dei migliori nuovi hotel 2022
NEW YORK, NY - Travel + Leisure di Dotdash Meredith nomina le 100 proprietà nuove e reinventate più indimenticabili in 35 paesi del mondo nella sua 17a edizione annuale It List dei migliori nuovi hotel, ...
READ MORE
Alcol, tabacco e cibo spazzatura comuni nei reality show
Un nuovo articolo sul Journal of Public Health, pubblicato dalla Oxford University Press, indica che l'alcol e i prodotti del tabacco, oltre ai cibi ricchi di zuccheri e grassi, compaiono ...
READ MORE
Suona la cornamusa in cucina e spiaggia
Con la focaccia del zampognaro La focaccia del Zampognaro Recipe Type: Focacce Torte e Salate Cuisine: Irpina Author: Tommaso Dettori Prep time: 55 mins Cook time: 20 mins Total time: 1 hour 15 mins Nei forni casalinghi del ...
READ MORE
Perché i consumatori pensano che il cibo carino sia più sano
Un ricercatore della University of Southern California ha pubblicato un nuovo articolo sul Journal of Marketing che esplora se il cibo attraente potrebbe sembrare più sano per i consumatori. Lo studio in uscita ...
READ MORE
Cibo e sport: le buone regole
Cresce negli italiani l’impegno nell’attività sportiva, merito anche delle numerose campagne istituzionali e non a favore del movimento come principale fattore di benessere psico-fisico, così come l'interesse nei confronti della stretta relazione ...
READ MORE
Fughe gastronomiche con Hilton
Sette ristoranti stellati Michelin da scoprire e divorare in tutta Europa LONDRA, Regno Unito - I viaggiatori con un gusto per la cucina di lusso possono combinare incredibili esperienze culinarie con alcune delle ...
READ MORE
Photo by Markus Winkler on Pexels
Gli alimenti ricchi di zuccheri e grassi interrompono l'intestino e scatenano riacutizzazioni della psoriasi Il segreto per una pelle e articolazioni più sane può risiedere nei microrganismi intestinali. Uno studio condotto dai ...
READ MORE
Stasera trippa e si strippa!
Allora mi faccio la TRIPPA SAPORITA La trippa è un termine gastronomico che include i prestomaci (rumine, reticolo, omaso) dei ruminanti. La trippa (chiamata buseca a Milano) è un piatto popolare, ...
READ MORE
Quale cibo rende felici?
Dall’energia alla tranquillità, dalla felicità alla gioia, ecco i cibi che ci danno più emozioni e sensazioniIn occasione della Giornata Internazionale della Felicità, Uber Eats ha esplorato il legame tra ...
READ MORE
Dai da mangiare a Fido cibo per cani fresco di qualità umana per raccogliere meno cacca
URBANA, Illinois - Per decenni le crocchette sono state la nostra dieta preferita per i cani. Ma il mercato del cibo per cani è esploso negli ultimi anni, con offerte senza ...
READ MORE
Travel + Leisure annuncia l’elenco dei migliori nuovi
Alcol, tabacco e cibo spazzatura comuni nei reality
Suona la cornamusa in cucina e spiaggia
Perché i consumatori pensano che il cibo carino
Cibo e sport: le buone regole
Fughe gastronomiche con Hilton
Passare dalla dieta occidentale a una dieta equilibrata
Stasera trippa e si strippa!
Quale cibo rende felici?
Dai da mangiare a Fido cibo per cani