pexels-photo-3757945
Photo by Andrea Piacquadio on Pexels.com

Le palestre sono finalmente aperte, in sicurezza e con tutte le regole da rispettare. Ma non per tutte è semplice tornare a frequentarle.

Per non rischiare di dover rifare tutto il guardaroba è necessario darsi da fare con un tipo di allenamento alternativo, a casa.

Per rendere l’allenamento più intenso, oltre agli esercizi a corpo libero, è possibile sfruttare sette oggetti di quotidiana utilità, che diventano veri e propri attrezzi per rinvigorire i muscoli, rassodare e rimodellare la silhouette.

I magnifici 7

Una sedia, un tavolo, uno zaino, un manico di scopa, una confezione di acqua, una scala e dei fogli di carta assorbente possono trasformare la casa in una mini palestra funzionale. L’applicazione Urban Sports Club, in collaborazione con il partner Trainect spiega come fare.

La sedia è ideale per allenare la parte inferiore del corpo con semplici squat, sedendosi e rialzandosi. In alternativa, si possono eseguire dei dip (affondi). Con la sedia dietro la schiena, i palmi delle mani ben saldi sul bordo della seduta, le gambe tese, piegare le braccia e scendere con il bacino verso il pavimento, fino a formare un angolo di 90° con le braccia.

Il tavolo è la soluzione per rafforzare il trapezio e i muscoli scapolari (a patto che sia pesante per assicurare stabilità). Posizionarsi sotto uno dei suoi lati, afferrarne il bordo con le mani (a un’ampiezza oltre le spalle) ed effettuare delle trazioni avvicinando il petto al tavolo.

Il manico di scopa, leggero e pratico, è ideale per gli squat. Appoggiarlo sulle spalle, posizionandolo dietro al collo, ed eseguire il movimento di discesa e salita esplosiva.

Una cassa d’acqua composta da sei bottiglie da uno o due litri costituisce un buon carico che non ha niente da invidiare alle pizze in ghisa della palestra. Due casse d’acqua possono essere usate per effettuare degli stacchi da terra o per affondi alternati con le gambe. Se si preferisce la singola bottiglia, si possono eseguire dei curl (flessioni dell’avambraccio) per i bicipiti o delle spinte oltre la testa per far lavorare le spalle.

Uno zaino pieno di libri indossato renderà più intensi gli squat o i piegamenti sulle braccia.

Gli scalini sono ottimi per migliorare resistenza e fiato. Basta camminare o correre su e giù o eseguire qualche salto o step up.

I fogli di carta assorbente sono utili per tutti quegli esercizi che prevedono uno scivolamento dei piedi o delle mani sul pavimento. Posizionando per esempio le punte dei piedi sulla parte centrale di un foglio di carta assorbente, con le mani (o i gomiti) in appoggio sul pavimento, portare le ginocchia al petto a un’intensità elevata scivolando e contraendo l’addome.