pexels-photo-4177425
Photo by Retha Ferguson on Pexels.com

Vuoi cambiare il mondo?

Innanzitutto, chiediti, quali sono le tue motivazioni? Davvero, pensaci un secondo … Cosa ti sta spingendo verso un obiettivo così alto? È per gloria, spinto da un senso di ego? Vuoi essere l’eroe? O credi davvero che il mondo debba essere scosso dal suo coma e puoi fare la differenza?

Non c’è niente di sbagliato nell’impostare la propria attenzione sull’essere al servizio degli altri.

Ma c’è un altro modo …

Prima di vedere cosa puoi fare per quelli che ti circondano, gira lo sguardo verso l’interno. Cosa puoi fare per te stesso? Ora abbi pazienza. Questo può sembrare controintuitivo e persino un po ‘egoistico. Ma non lo è. Il tuo benessere è fondamentale.

Pensare in questo modo…

A che serve qualcuno se le batterie sono quasi scariche?

Il mondo ha bisogno di più persone disposte ad assumersi il mantello della responsabilità. Ma per farlo, devi prima assumerti la responsabilità di te stesso . Devi essere il cambiamento che vuoi vedere nel mondo. È una frase che forse è diventata un piccolo cliché. Ma solo perché rappresenta una verità che non può essere ignorata.

Ero troppo ansioso di risolvere i problemi degli altri prima ancora di affrontare i miei. Ancora una volta, per alcuni, questo può sembrare altruistico. Ed era certamente ben intenzionato. Ma il mio aiuto non veniva da un luogo di autenticità. Non avevo quasi tanto da offrire come pensavo.

Ciò si è verificato soprattutto nella mia cerchia ristretta di amici. Volevo essere l’eroe. Ma non avevo ancora sviluppato le capacità di empatia, compassione e non giudizio, perché non potevo nemmeno offrirle a me stesso! Ero troppo verde, troppo ingenuo e non avevo risolto abbastanza i miei problemi personali.

A poco più di vent’anni, pensavo di aver capito tutto il mondo. Ma in realtà, non mi sono nemmeno fatto capire …

Ha portato a molte decisioni sbagliate, che col senno di poi avrebbero potuto essere evitate.

Tuttavia, è stato attraverso questi passi falsi che sono stato costretto a esaminare davvero come mi stavo avvicinando alle mie relazioni, vale a dire la relazione che avevo con me stesso. Ero stato ignaro dei miei bisogni e non mi assumevo la piena responsabilità del mio benessere.

Ma una volta capito questo, le mie priorità sono cambiate. Sono passato da un atteggiamento di ricerca esteriore a uno di profonda introspezione e auto-educazione. C’era un enigma che doveva essere risolto prima che potessi davvero andare avanti – io stesso …

Forse puoi metterti in relazione con questo?

Hai avuto delle ripercussioni nei tuoi sforzi per cercare di aiutare gli altri? Se è così, probabilmente c’è una buona ragione … Ed è perché TU sei la persona che ha più bisogno della tua attenzione in questo momento. Devi mostrarti l’amore che vuoi condividere con gli altri.

Non puoi offrire nulla da una tazza vuota.

Quando ti impegni a lavorare su te stesso, è più di un semplice accordo personale. Stai promettendo di creare una società migliore.

Ma non lasciarti sorprendere da idee grandiose …

Non hai bisogno di salvare il mondo. Puoi fare la differenza nella vita delle persone semplicemente diventando la migliore versione di te stesso e permettendo alla tua personalità di parlare da sola.

Ogni volta che tratti qualcuno con un semplice gesto di gentilezza, che si tratti di un sorriso, di un complimento o di qualsiasi altra cosa, rinforzi il suo umore. E a loro volta, è anche probabile che lo paghino in avanti nelle loro interazioni. Inizia l’effetto a catena …

Questa è la più grande differenza che puoi fare – attraverso questi micro-scambi . Ma per farli contare, devono venire dal cuore. Devi incarnare completamente le tue azioni. E per farlo, devi essere in grado di mostrarti prima lo stesso livello di cura e comprensione .

Se prendi solo una cosa da questa storia, lascia che sia questa …

TU vali quanto quelli che stai cercando di risolvere. Forse anche di più. TU sei la persona più importante nella vita in questo momento. Non tua madre, la tua ragazza o il tuo ragazzo. TU sei la tua priorità numero uno.

Potrebbe essere difficile per te accettare che meriti questo tipo di attenzione. Ma è vero. Se vuoi lasciare il segno più grande possibile sul mondo, pensa a livello globale ma agisci a livello locale. Inizia con te stesso. Diventa impeccabile nelle tue parole e azioni. Lasciali fluire in tutte le parti della tua vita.

Abbi cura di te.

Non per me, non per soddisfare questa richiesta, ma semplicemente per il tuo bene. Fallo per te! Nessuno può amarti più di quanto tu sia capace di amare te stesso.TU sei la persona con cui passi più tempo, quindi mostrati l’affetto che solo tu puoi fornire. Ama prima te stesso e tutto il resto seguirà, organicamente.

Se vuoi sistemare il mondo, inizia da te stesso.