pexels-photo-2080544
Photo by samer daboul on Pexels.com

Il dizionario definisce un focolaio come “l’inizio improvviso o violento di qualcosa di indesiderato, come la guerra o la malattia”. Un focolaio è incontrollabile; rilascia la sua ira sul mondo in ondate di tsunami, diventando sempre più grande ad ogni colpo. È turbolento, striscia silenziosamente in ogni angolo della società e lascia il resto di noi in uno stato tempestoso, frenetico e confuso. Se sei qualcosa come me, sei seduto a casa sul divano in questo momento, scorrendo senza meta i social media o cercando su Pinterest un’idea che può alleviare il tormento degli arresti domiciliari.

Invece di sederci pigramente, possiamo cogliere questa sorprendente opportunità e trasformarla in una rivoluzione. Ora abbiamo sia il tempo che i mezzi per fare la differenza. Il potere è proprio a portata di mano.

Quindi, iniziamo il nostro stesso focolaio. Uno scoppio di amicizia. Uno scoppio di comunità. Uno scoppio di unità, compassione e buona volontà. Un focolaio è inarrestabile: quando scatenato, possiamo avviare ciò che è destinato a diventare un movimento potente e veramente galvanizzante verso il nostro unico obiettivo condiviso: la vittoria. Come la storia ci ha mostrato, la vittoria è raggiunta solo quando lavoriamo insieme e con una visione condivisa .

Non possiamo cancellare un virus. Ma siamo in grado di dare una mano. Siamo in grado di acquistare generi alimentari per gli anziani che hanno troppa paura di uscire di casa. Siamo in grado di inviare i nostri ringraziamenti ai medici che stanno combattendo una battaglia faticosa e pericolosa in modo da poter rimanere al sicuro. Siamo in grado di vedere il bene intorno a noi – famiglia seduti insieme a tavola per la prima volta, o insegnanti rendendosi disponibili su Skype per parlare con i loro studenti, faccia a faccia – e smettere di usare la nostra vita preziosa per scontato. Siamo in grado di smettere di accaparramento su disinfettanti e cibi in scatola che gli altri sono alla disperata ricerca e donare gli elementi che non abbiamo toccato nei mesi in un ospedale locale. siamo in grado di trasformare questa definizione del dizionario di focolaio nella nostra interpretazione, una con un significato profondo e un valore sentito .

Possiamo essere lo scoppio. Mostriamo a COVID-19 che possiamo essere vittoriosi e che siamo la forza da non sottovalutare. #coronavirus #wearethebreakbreak