pexels-photo-3991795
Photo by Markus Spiske on Pexels.com

Se hai un’infezione del tratto urinario (UTI), comunemente indicata anche come infezione della vescica, non sei certamente sola, questa è una condizione ricorrente tra i diabetici, sia maschi che femmine, a causa, aggiuntiva, della neuropatia autonomica diabetica che favorisce il ristagno dell’urina nella vescica.

Secondo Medscape , una delle principali risorse online per i medici e gli operatori sanitari di tutto il mondo, si stima che dal 25 al 40 percento delle donne abbia avuto almeno una UTI. Lo stesso studio ha anche osservato che questo tipo di infezione provoca oltre 6 milioni di visite mediche ogni anno.

Vale la pena sottolineare che una UTI è un tipo di infezione della vescica. E che si verifica in genere quando i batteri si fanno strada nell’uretra. L’uretra è un tubo che consente il movimento delle urine dal corpo alla vescica. Ecco un fatto notevole sulle UTI. Mentre possono verificarsi sia negli uomini che nelle donne, sono notevolmente più comuni tra le donne.

Perché le infezioni del tratto urinario sono più comuni tra le donne rispetto agli uomini?

Prima di approfondire i sintomi associati alle UTI, esploriamo perché sono più prevalenti nelle donne rispetto agli uomini.  Le donne hanno un’uretra molto più corta degli uomini, il che significa che se i batteri dovessero svilupparsi, non hanno bisogno di viaggiare fino a raggiungere la vescica dove può causare un’infezione del tratto urinario.

Anatomia femminile

Inoltre, la vagina di una donna è abbastanza vicina al suo ano, che, per coincidenza, è il luogo in cui vive la maggior parte dei batteri che causano UTI.

Utilizzando il controllo delle nascite

Inoltre, le donne, in particolare quelle in età fertile, utilizzano una qualche forma di controllo delle nascite che può aumentare ulteriormente le loro possibilità di sviluppare infezioni del tratto urinario e altre infezioni della vescica. E le UTI non fanno eccezione al riguardo. Ad esempio, i diaframmi, una delle forme più popolari di controllo delle nascite, hanno dimostrato di spingere i batteri che causano infezioni più in profondità nella vescica anche se usati correttamente.

Naturalmente, i motivi alla base del fatto che le UTI sono più diffuse tra le donne rispetto agli uomini non finiscono qui poiché anche i seguenti fattori contribuiscono:

Gravidanza

Anche se rimanere incinta segna un nuovo entusiasmante capitolo della vita di una donna, la gravidanza può aumentare significativamente le sue possibilità di sviluppare un’infezione della vescica di qualche tipo. E questo è particolarmente vero quando si tratta di UTI.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention , si stima che l’8% delle infezioni del tratto urinario tra le donne si verifichi durante la gravidanza. Più spesso, questo è dovuto al feto che preme contro la vescica della donna, il che impedisce di svuotarsi completamente quando urina.

Poiché una piccola quantità di urina rimane sempre nella vescica, le possibilità di una donna di sviluppare una UTI durante la gravidanza sono molto più elevate.

Menopausa

Anche quando le donne sono fuori dai loro anni fertili, sono ancora ad alto rischio di sviluppare una UTI, secondo la maggior parte degli urologi. Inoltre, gli studi dimostrano che la maggior parte delle donne produce meno estrogeni, l’ormone sessuale femminile primario, dopo essere entrati in menopausa . Insieme a molti altri effetti collaterali associati alla menopausa, il rivestimento dell’uretra di una donna diventa molto più sottile, il che, a sua volta, altera il delicato equilibrio dei batteri nella sua vagina. Questa alterazione, insieme a un calo della produzione di estrogeni , può aumentare significativamente le probabilità che le donne in postmenopausa sviluppino una IVU.

Infezioni della vescica negli uomini

Sebbene la maggior parte delle infezioni della vescica, comprese le infezioni del tratto urinario, abbiano un impatto sulla vita delle donne, dovremmo riconoscere che anche una piccola percentuale di uomini le sviluppa. E quando lo fanno, di solito è causato da una prostata infetta o ingrossata. Tuttavia, sono anche causati da depositi minerali che si formano nella vescica, comunemente indicati come calcoli vescicali. In breve, qualsiasi condizione urologica che impedisce lo svuotamento completo della vescica può portare allo sviluppo di UTI e altre infezioni della vescica negli uomini.

Cosa non si può sapere sui sintomi di un’infezione della vescica

Quando si tratta di infezioni della vescica, che includono infezioni delle vie urinarie, hanno un impatto su tutti in modo diverso. Mentre alcune donne potrebbero trovarsi alle prese con una vasta gamma di sintomi, altre potrebbero non manifestare alcun sintomo.

Uno studio pubblicato da Harvard Health Publishing ha scoperto che una piccola percentuale di donne, anche se possono avere un gran numero di batteri nelle urine, non presenta mai sintomi correlati a UTI. Questo fenomeno unico che colpisce solo una manciata di donne è noto come batteriuria asintomatica.

E di solito andrà via da solo nel tempo. Tuttavia, nei casi in cui una donna è incinta, la maggior parte dei medici raccomanderà la terapia antimicrobica per ridurre al minimo il rischio di complicanze della gravidanza.

15 sintomi di un’infezione alla vescica che uomini e donne non devono mai ignorare

Quando si tratta di infezioni del tratto urinario e altre infezioni della vescica, possono influenzare qualsiasi parte del sistema urinario. Per riferimento, il sistema urinario include la vescica, i reni, gli ureteri e l’uretra. Tuttavia, la maggior parte degli individui tende a sviluppare infezioni nel tratto urinario inferiore, che consiste nell’uretra e nella vescica.

In ogni caso, i sintomi di un’infezione alla vescica, con poche eccezioni, sono gli stessi per uomini e donne. Detto questo, i 15 segni di un’infezione alla vescica che non dovrebbero mai essere ignorati includono quanto segue:

1. Cistite

Uno dei primi segni di un problema che coinvolge la vescica è la cistite. I medici usano quel termine per descrivere l’infiammazione della vescica. La cistite di solito provoca dolore e disagio prima di lasciare finalmente il posto a una UTI.

2. Urina che appare torbida

I sintomi di un’infezione alla vescica, UTI o altro, spesso includono l’urina torbida, che può verificarsi anche se l’individuo non sta vivendo alcun tipo di dolore. Accompagnata da un cattivo odore, l’urina scura spesso deriva da un accumulo di sangue o pus nel tratto urinario.

3. Febbre

La maggior parte delle persone con una UTI svilupperà anche la febbre. Secondo il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti , questo è in genere un segno di infezione che si è diffuso ai loro reni.

4. Scarico

Specifico per le donne, la secrezione è ancora uno dei tanti sintomi di un’infezione alla vescica. Quando un UTI si è diffusa all’uretra, spesso provoca una secrezione vaginale densa e lattiginosa che ricorda un’infezione da lievito. Tuttavia, a differenza di un’infezione da lievito, questo tipo di scarico è generalmente inodore.

5. Un frequente bisogno di urinare

Per molti uomini e donne, un frequente bisogno di urinare è parte integrante quando si tratta di combattere un’infezione della vescica. Più spesso, questo è il risultato di batteri che invadono la vescica attraverso l’uretra.

6. Un flusso di urina debole

Per molti uomini, una prostata ingrossata o infetta può portare a un flusso di urina debole. E per le donne, lo stesso problema può verificarsi a causa del prolasso vaginale. In entrambi i sessi, questi eventi possono aumentare il rischio di sviluppare un’infezione alla vescica e limitare anche il flusso di urina.

7. Una sensazione di bruciore durante la minzione

Oltre alle malattie a trasmissione sessuale, una sensazione di bruciore o bruciore durante la minzione è il risultato di un’infezione batterica che coinvolge il tratto urinario e la vescica. Entrambi i sessi potrebbero provare questa sensazione durante la minzione con un’infezione alla vescica.

8. Urina sanguinante

L’urina sanguinante è un altro segno comune di un’infezione alla vescica che gli individui dovrebbero fare del loro meglio per evitare di ignorare. Dopotutto, il sangue trovato nelle urine può indicare un’infezione batterica che coinvolge il tratto urinario e calcoli renali. E negli uomini, in particolare, può suggerire una prostata ingrossata.

Gli urologi spiegano perché non dovresti mai ignorare il sangue nel flusso di urina.

9. Dolore che si irradia dal bacino

Insieme a una sensazione di bruciore o bruciore durante la minzione, molte persone con un’infezione alla vescica, UTI o altro, sperimentano spesso dolore che si irradia dal bacino.

Il bacino è la struttura a forma di bacino nel corpo. È responsabile del supporto della colonna vertebrale e della protezione degli organi addominali. Molte persone con un’infezione alla vescica sperimenteranno questo tipo di dolore. Il disagio può variare in intensità, anche quando non stanno urinando.

10. Pressione nell’addome inferiore

La sensazione di pressione nell’addome inferiore non è rara tra quelle con un’infezione alla vescica in quanto spesso va di pari passo con la cistite interstiziale. Per il contesto, la cistite interstiziale è una condizione che provoca dolore e pressione persistenti nella vescica e nella zona pelvica, che si trovano entrambi nell’addome inferiore.

11. Crampi

Molte donne sperimenteranno crampi se hanno la sfortuna di sviluppare un’infezione alla vescica. Secondo health.com , un sito Web che tratta argomenti relativi alla salute delle donne, i morsi che la maggior parte delle donne sperimenta a causa di un’infezione alla vescica può sembrare crampi mestruali. Inoltre, vale la pena notare che i crampi causati da un’infezione della vescica possono anche causare minzione dolorosa, febbre e una sensazione di dolore nella zona pelvica.

12. Irritazione vaginale

Proprio come le malattie a trasmissione sessuale, le infezioni alla vescica possono irritare la vagina, in particolare le infezioni del tratto urinario. Uno studio pubblicato dal National Institutes of Health ha scoperto che le donne che praticano frequenti rapporti sessuali hanno maggiori probabilità di sviluppare un’infezione alla vescica che provoca irritazione vaginale.

E questo perché i rapporti spingono i batteri che causano l’infezione in profondità nel sistema urinario. A sua volta, altera l’equilibrio del pH della vagina.

13. Fatica

Anche dopo aver dormito bene la notte, potresti sentirti affaticato durante il giorno con un’infezione alla vescica. E questo accade a seguito del tentativo del sistema immunitario di combattere l’infezione.

14. Nausea e vomito

Per uomini e donne che sviluppano un’infezione alla vescica che coinvolge il tratto urinario superiore, sia gli ureteri che i reni, molto probabilmente sperimenteranno nausea e vomito cronici.

15. Malessere

Per alcuni individui, un’infezione alla vescica può scatenare una gamma così ampia di sintomi che diventa difficile dire quale li fa sentire peggio. Il termine clinico usato per descrivere tali sentimenti è noto come malessere, secondo i medici e gli esperti di salute mentale.

Considerazioni finali sui sintomi di un’infezione della vescica

In sintesi, uomini e donne che sviluppano un’infezione alla vescica possono incontrare una miriade di sintomi spiacevoli. Questi segni possono variare in intensità a seconda di dove all’interno del sistema urinario ha avuto origine il problema. Quindi, se sospetti di avere una UTI o un’infezione della vescica, fissa un appuntamento con un medico.