Happy family dancing on the beach on a sunny day

A todas las chicas que me lo paren

Que traje un ritmo nuevo y no hay

Quien me pare

Chicas que se preparen que traje

Un ritmo nuevo nuevo nue nuevo

Un meneito un meneito

Dos meneitos dos meneito

Tres meneitos tres meneitos

Para todas las chicas chicas Chi chicas chicas x2

Ya tu sabes quien llegó

Quien? Llego el wilo a mi me gusta

Mami ese peticito

È inutile che stiamo a menare il can per l’aia: il ballo serve non solo ad aggregare e rendere il corpo e mente più armonici, ma ci fa muovere e consumare energia, rende migliore la glicemia e il compenso metabolico. E se il ballo è di gruppo ancora meglio, allora El Meneito sta proprio bene con il diabete mellito come afferma uno dei migliori esperti della patologia, il professore Enzo Bonora endocrinologo e a capo della Fondazione Ricerca della Società Italiana di Diabetologia.

Inoltre, il ballo mette allegria e toglie i pensieri tristi.

Personalmente ne so qualcosa, senza guardare i documentari del National Geographic e altro, i miei genitori seppure poveri amavano ballare e avevano trasmesso questa passione anche a me e mia sorella, peccato che oggi molte di queste abitudini e tradizioni stiano venendo meno, per altre che sono poco edificanti, a mio avviso.

Poi i gusti sono gusti, non si transige: c’è chi gli piace il ballo tradizionale italiano, altri il latino-americano e altri i generi più “digitali”, ma l’importante è e resta la buona pratica, ricordiamocelo.

Il diabete è una passeggiata, nel senso che camminare fa bene e esercitare il movimento nelle forme e modalità più varie è cosa buona, sana e giusta!