Polpette di riso
 
Tempo prep.
Tempo cottura
Tempo tot
 
Le polpette di riso (spesso chiamate anche crocchette di riso), sono un secondo piatto molto gustoso e rappresentano anche un ottimo street food. Sono perfette per un pranzo o una cena, accompagnate magari ad una ricca insalata o a un fresco pinzimonio. Tra le ricette con riso avanzato, queste polpette sono anche un'ottima idea per smaltire il risotto del giorno prima che vi è avanzato! Qui vi proponiamo una semplice ricetta delle polpette di riso e vi diamo degli spunti per preparare delle ottime varianti, al forno e con il ripieno...
Autore:
Tipo ricetta: Primi asciutti
Cucina: Cinese
Porzioni: 4
Ingredienti
  • •200 gr. di riso basmati•
  • •½ cipolla•
  • •200 gr. di piselli freschi•
  • •1 mazzetto di menta•
  • •30 gr. di parmigiano grattugiato•
  • •1 uovo•
  • •Olio extravergine d’oliva q.b.•
  • •Farina q.b.•
  • •Pangrattato q.b.•
  • •Sale q.b.•
  • •Pepe q.b
Istruzioni
  1. Per preparare più agevolmente e rapidamente queste polpette di riso, la ricetta può tranquillamente partire dell'utilizzo di riso già cotto: può ad esempio trattarsi del risotto avanzato della sera precedente oppure del semplice riso bollito che non avete finito.
  2. Invece, se non avete riso avanzato e volete comunque cucinare queste crocchette di riso, potete seguire il passaggio qui sotto.
  3. Per preparare le polpette di riso, prendete innanzitutto una pentola con abbondante acqua e mettetela sul fuoco; quando l'acqua inizierà a bollire salate e versate 200 grammi di riso basmati. Fatelo cuocere fino al termine, quindi scolatelo bene e raccoglietelo in una ciotola.
  4. Lavate le foglioline di menta, asciugatele e sminuzzatele nel riso, quindi mescolate bene e fate raffreddare.
  5. Nel frattempo, prendete mezza cipolla, pulitela e tritatela finemente; mettete una padella sul fuoco e fate soffriggere la cipolla sminuzzata con un filo di olio extravergine di oliva. Quando sarà dorata, unite in padella i piselli e regolate di sale; dopodiché aggiungete un bicchiere di acqua e fate cuocere i piselli per circa 10 minuti.
  6. Quando i piselli saranno pronti, scolateli e versateli nella ciotola del riso, quindi mescolate bene. Aggiungete adesso il Parmigiano Reggiano grattugiato, una manciata di pepe a piacere e continuate a rimestare tutti gli ingredienti nella ciotola, in modo che si insaporiscano.
  7. In una ciotola a parte sbattete le uova per amalgamare i tuorli e gli albumi; versate poi la farina in un piatto abbastanza capiente e il pangrattato in un piatto a parte: in questo modo potrete passare le polpette nei vari ingredienti durante la preparazione.
  8. A questo punto potete cominciare a comporre le vostre palle di riso.
  9. Inumidite leggermente le mani per evitare che il riso si appiccichi, dopodiché prendete una manciata di riso amalgamato con i piselli e il Parmigiano grattugiato: lavoratelo quindi tra le mani per formare una pallina che non sia troppo grande. Quando avrete dato forma alla polpetta, passatela prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e per ultimo nel pangrattato avendo cura che tutta la superficie della polpetta sia ricoperta.
  10. Una volta esaurito il riso e formate tutte le crocchette, procedete con l'ultimo passaggio previsto dalla ricetta: la frittura. Prendete una padella, versatevi abbondante olio e fatelo riscaldare sul fuoco.
  11. Immergete poche polpette per volta nell'olio caldo, quindi friggetele facendo attenzione a girarle su tutti i lati in modo che si formi la crosticina dorata esterna. Quando saranno pronte, adagiatele sulla carta assorbente per pochi minuti, in modo da scolarle dell'olio in eccesso.
  12. Potete finalmente gustare le vostre polpette di riso: la ricetta è ultimata, non vi resta che servirle calde!
  13. Accorgimenti
  14. La particolarità di queste polpette di riso è il sapore fresco che le rende gustose e leggere nonostante siano fritte.
  15. Questa caratteristica è da attribuire, in massima parte, alla menta fresca. Quindi, non usate per nessuna ragione quella essiccata perché potrebbe compromettere la buona riuscita del piatto.
  16. Quando friggete le polpette, fate attenzione ad alcuni accorgimenti per una frittura migliore: immergete poche polpette per volta e tenete la fiamma alta finché l'olio sfrigolerà. Vi consigliamo anche di cambiare l'olio in padella ad ogni frittura per un migliore risultato.
  17. Idee e varianti
  18. Come abbiamo visto all'inizio della preparazione, se avete cucinato un risotto dal sapore particolarmente leggero ed estivo e ne avete avanzato un po’, potete sfruttarlo per preparare le polpette di riso: la ricetta riuscirà ancora meglio se unirete al riso delle erbe aromatiche fresche.
  19. La ricetta delle polpette di riso si presta a tante varianti diverse! Una delle varianti più sfiziose sono senza dubbio le polpette di riso ripiene, che potete farcire come più gradite, aggiungendo ingredienti come formaggio tagliato a tocchetti (provate con l'Emmenthal, la mozzarella o la scamorza), prosciutto cotto (o un altro salume) a listarelle o anche delle verdure come spinaci o zucchine. Per preparare le polpette ripiene prendete una manciata di riso disponendola sul palmo della vostra mano: disponetevi un po' del ripieno prescelto, dopodiché mettete sopra il ripieno un'altra manciata di riso, lavorando il tutto con le mani in modo da formare una pallina di riso che racchiuda al suo interno il ripieno.
  20. Polpette di riso: la ricetta con la cottura in forno
  21. In alternativa alla frittura in padella, un'ottima variante della ricetta prevede la cottura delle
  22. polpette in forno.
  23. Per preparare le polpette di riso al forno, procedete prima di tutto come per la ricetta principale: lessate il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e fatelo raffreddare in una ciotola insieme alle foglioline di menta; aggiungete i piselli al soffritto in padella e fateli cuocere per 10 minuti, quindi mescolate insieme il riso, i piselli e il Parmigiano grattugiato.
  24. Componete le vostre polpette passandole prima nell'uovo e poi nel pangrattato per impanarle. Mettete le polpette in una teglia foderata con della carta forno e irroratele con un filo di olio, quindi infornate a 200°C per circa 30 minuti, fino a quando non si saranno dorate bene sulla superficie. A questo punto le crocchette di riso al forno sono pronte da gustare calde o tiepide (ma c'è chi le trova ottime anche fredde!).