dreamstime_xxl_58656214-5

D: Ti consideri un dio?
R: Mio Dio! Non esiste alcun Dio, dunque, come potrei considerarmi un dio? Dio è la bugia più grande mai inventata dall’uomo. Come mai? Perché l’uomo si sente così impotente, ha così paura della morte, ed è così oberato dai problemi della vita. Inoltre, è stato allevato da un padre, da una madre, e quelli erano tempi meravigliosi; senza responsabilità, senza preoccupazioni, c’era qualcuno che si prendeva cura di lui.

Quell’infanzia psicologica è proiettata in tutte le religioni: Dio diventa il padre. E ci sono alcune religioni in cui Dio diventa la madre. È soltanto una proiezione psicologica di un bambino. Non ha alcun fondamento nella realtà. Per cui, quando hai paura, quando sei in difficoltà, inizi a cercare aiuto. Non arriva mai alcun aiuto. Persino Gesù sulla croce aspettava che qualcuno lo aiutasse, e alla fine rimase deluso e urlò, “Padre, mi hai abbandonato?” Di certo gli venne un dubbio enorme, una domanda profonda. Non accadeva nulla, e lui aveva creduto, in tutti quegli anni, che Dio sarebbe venuto a salvare il proprio figlio unigenito. Nessuno venne. Gesù Cristo dev’essere morto nell’assoluto disincanto. Io non ho alcuna illusione, non posso essere disilluso.

… segue un filmato del maestro spirituale e di meditazione Osho …