pexels-photo-2982129

Le poesie, secondo una specifica ottica finalizzata al conseguimento di uno stato meditativo, dovrebbero essere una modalità di comunicazione sintetica. I versi, senza ciance e orpelli, quantomeno speculare su nulla, veicolano il proprio messaggio senza soffermarsi mai. Forse il loro unico vezzo è l’intento colloquiale; ma ecco…

Chi sono io?

Chi sono io? Oddio, non scherzi mica!
Chiedersi ciò, a oltranza e senza limiti, equivale senz’altro a meditare.
Bene, ma perché me lo consigli tanto?
E’ presto detto. Non ti concentri su nulla. Non solleciti, dunque, energie che poi non sapresti tantoméno controllare.
Semmai preghi in silenzio, senza proferire alcunché, l’incommensurabile vuoto che ti avvolge,
in un abbraccio d’infinita bontà che ti sussurra:
“Sta’ lì ancora un po’ e poi saprai”. 

Related Posts
Paura del silenzio – Thich Nhat Hanh
Ho l'impressione che molti di noi temano il silenzio. Stiamo sempre afferrando qualcosa - testo, musica, radio, televisione o pensieri - per riempire lo spazio. Se silenzio e spazio sono così importanti ...
READ MORE
Una buona scelta per il pargolo
I migliori resort club per bambini in Europa 2022: dove alloggiare per il divertimento in famiglia, consigliati da Briatore e Vacchi Una vacanza al mare nel Mediterraneo è stata a lungo ...
READ MORE
Una via
Il soggetto a cui sto per rivolgermi non è una persona specifica, quindi potresti essere proprio tu che leggi. Il suggerimento di fondo è di non correre sempre, ma di ...
READ MORE
Centramento
Il centramento non è una utopia, ma una realtà cui puoi pervenire con la meditazione. Naturalmente, non ho la pretesa di suggerirti come realizzarlo, perché per accedere a quel tipo ...
READ MORE
Precisazioni sulla meditazione – Ajahn Chah
Spesso la meditazione non è ben compresa. Pratichiamo in gruppo, ma non sappiamo veramente di cosa si tratti. Alcuni pensano che sia qualcosa di molto difficile. “Vengo al monastero, ma non riesco a ...
READ MORE
Il pane che mangiamo è l’intero cosmo – Thich Nhat Hanh
Al pari dell'islam, il cristianesimo è una sorta di prosecuzione dell'ebraismo. Tutti i rami appartengono allo stesso albero. Nel cristianesimo, quando celebriamo l'eucaristia, condividendo il corpo di Dio sotto le specie del ...
READ MORE
Il potere dell’Equilibrio
Om Shanti, “Il potere dell’equilibrio”. Guardate all’arte degli equilibristi. Lavorano nel circo e guadagnano stando in equilibrio. Fanno stare gli altri in suspense con il loro coraggio e con la ...
READ MORE
La vera concentrazione sopraggiunge quando nessuno si concentra
"La sensazione corporea mi sembra un mezzo eccellente per facilitare il vostro approccio. Cercate di scoprire il vostro corpo, di lasciarlo vivere da sé , e non sotto il controllo di un ...
READ MORE
Mio Dio! Non esiste alcun Dio! – Osho
D: Ti consideri un dio?R: Mio Dio! Non esiste alcun Dio, dunque, come potrei considerarmi un dio? Dio è la bugia più grande mai inventata dall’uomo. Come mai? Perché l’uomo si sente ...
READ MORE
L’atteggiamento giusto
Mentre state meditando, può capitarvi di sentire le gocce di pioggia che cadono dal tetto nel buio. Più tardi l’incantevole bruma si poserà tra i grandi alberi, e ancora più ...
READ MORE
Paura del silenzio – Thich Nhat Hanh
Una buona scelta per il pargolo
Una via
Centramento
Precisazioni sulla meditazione – Ajahn Chah
Il pane che mangiamo è l’intero cosmo –
Il potere dell’Equilibrio
La vera concentrazione sopraggiunge quando nessuno si concentra
Mio Dio! Non esiste alcun Dio! – Osho
L’atteggiamento giusto