Già l’Antico Testamento accenna a tecniche di Meditazione e scuole profetiche. E i profeti utilizzavano arpe, tamburi, cetre e flauti e cercavano l’estasi, cioè la discesa dello Spirito su di loro.
Il profeta ebraico è l’uomo che, ispirato da Dio, cerca di riportare la religione all’antica purezza e la Meditazione ebraica, fatta sulla parola di Dio, un Dio assoluto che non ama le mezze misure, richiede per questo una dedizione totale.

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Ma l’interpretazione di una rivelazione fatta con il linguaggio umano, con tutti i suoi-limiti, richiede un grande lavoro. Da queste esigenze è nata la Cabala, come sistema di interpretazione dei testi sacri, che ha costituito la più importante tradizione mistico-esoterica della storia ebraica. I testi sacri sono considerati una manifestazione del divino, sono la parola stessa di Dio cristallizzata. Così ogni nome, ogni lettera è una concentrazione di energia trascendente e ha significati diversi al di là di ogni interpretazione letterale. Ne deriva che ogni preghiera, ogni ripetizione di un nome sacro diventano dei Mantra, vibrazioni superiori. Quindi la Meditazione è una azione mistica che stimola il potere creatore, ricostruendo l’unità originaria, rotta con il peccato. L’anima caduta, attraverso la Meditazione, può ripercorrere il percorso inverso della materializzazione, procedendo verso la spiritualizzazione.

In pratica l’uomo, guardando se stesso da fuori, con distacco, si trova ad un livello di coscienza superiore che, se mantenuto sufficientemente a lungo, lo porta ad accedere a livelli superiori; questo lo si può ottenere con l’aiuto di un maestro che utilizzerà preghiere e rituali tradizionali non solo come rappresentazione, ma come stimolo per mettere in azione forze trascendenti che altrimenti resterebbero inattive.

(Da: Meditazione per tutti, Franca Silvani)

 
Related Posts
Questa meditazione porta alla retta comprensione – Ajahn Chah
Un giovane monaco, un occidentale, appena arrivato a uno dei monasteri della foresta di Ajahn Chah, chiese il permesso di rimanere a praticare. “Spero che la sofferenza non ti spaventi” fu ...
READ MORE
Photo by AndrewLozovyi on Deposit Photos
L'ansia è un'esperienza comune su uno spettro molto lungo. Se ti sei mai sentito ansioso, sai quanto può essere orribile. Può anche sembrare debilitante e divorante, combattendo ogni pensiero logico che sai ...
READ MORE
Il potere del rispetto
Om Shanti, “il potere di rispetto”. Il rispetto è il modo in cui tenete qualcuno nella luce della vostra coscienza, è il modo in cui create l’altro, cioè il modo ...
READ MORE
Il tappetino yoga e io
Per anni sono andato a letto tardi per svegliarmi con le sveglie che suonavano in rapida successione alle sette tutti i giorni, ricordandomi ancora una volta la tenace insistenza dei ...
READ MORE
Il potere di essere spensierati
Om Shanti, “il potere di essere spensierati”. Quando prestate attenzione a non sprecare pensieri, parole e azioni allora potete essere spensierati, perché quando la coscienza è serena l’impatto del mondo ...
READ MORE
Sulla paura – Jeff Foster
Se la nostra pace può essere disturbata, non è il genere di pace che veramente desideriamo. Se può essere disturbata, è solo un'immagine di seconda mano della pace, non quella reale. Noi ...
READ MORE
Il vuoto è la pratica dello zazen (meditazione) – Shunryu Suzuki-roshi
Il punto più importante del Sutra della Prajnaparamita è, naturalmente, l'idea di vuoto. Prima che si comprenda l'idea di vuoto, ogni cosa sembra dotata di un'esistenza sostanziale. Ma, una volta presa coscienza ...
READ MORE
La forza dei guerrieri del clima a Six Senses Ninh Van Bay, Vietnam
BANGKOK – 12 maggio 2022 – Dopo il lancio di successo di Climate Warriors in occasione della Giornata della Terra il 22 aprile, questo ultimo programma per bambini Grow With Six ...
READ MORE
Il regno della meditazione
Il modo più semplice e immediato per avvicinarsi alla meditazione, per sfiorarla, sollecitarla e consentirle di accadere è non pensare. L'ho scritto e siccome sono un tipo a cui non piace ...
READ MORE
Coltivare la non-paura – Thich Nhat Hanh
Ci sono molti modi in cui confrontarci con la nostra paura. La pratica delle Cinque Rimembranze ci aiuta a coltivare la non-paura. La prima rimembranza è quella di respirare consapevolmente ...
READ MORE
Questa meditazione porta alla retta comprensione – Ajahn
9 miti sull’ansia che tutti credono, ma non
Il potere del rispetto
Il tappetino yoga e io
Il potere di essere spensierati
Sulla paura – Jeff Foster
Il vuoto è la pratica dello zazen (meditazione)
I guerrieri del clima affinano le loro abilità
Il regno della meditazione
Coltivare la non-paura – Thich Nhat Hanh