dreamstimemaximum_2424334

Che ci sarà mai dietro il velo delle mere apparenze? Esiste un modo per aggirare l’esteriorità e percepire subito – senza l’intermediazione delle conoscenze pregresse, delle proprie più banali aspettative – la realtà così com’è? La meditazione – sempreché tu non pretenda l’impossibile – può aiutarti senz’altro …

Dietro l’astuto velo

Ripreso il ritmo …
ma no, semmai caduto
nell’ennesimo tranello
della mente che mente
un po’ su tutto.

Mezzo acciaccato …
ma no, semmai da rottamare.

Raggiunto l’apice …
ma no, sfiorato il vertice,
lambito il culmine,
non hai più idea di come proseguire
sulla falsariga di una via che non esiste.

Ora che il cielo si è quasi un po’ dischiuso
getta la spugna e vai senza pensare
verso te stesso,
dietro l’astuto velo
della cortina finta
di te che cianci sempre
per non fermarti mai.