pexels-photo-2080544

La vitamina C potrebbe essere la chiave per migliorare i muscoli in età avanzata, secondo una nuova ricerca dell’Università dell’East Anglia (UEA).

Uno studio pubblicato oggi mostra che le persone anziane che mangiano molta vitamina C, che si trova comunemente negli agrumi , nei frutti di bosco e nelle verdure, hanno la migliore massa muscolare scheletrica .

Questo è importante perché le persone tendono a perdere la massa muscolare scheletrica con l’avanzare dell’età, portando a sarcopenia (una condizione caratterizzata dalla perdita di massa e funzione muscolare scheletrica), fragilità e ridotta qualità della vita.

Il ricercatore capo Prof Ailsa Welch, della Norwich Medical School dell’UEA ha detto: “Con l’avanzare dell’età, le persone perdono massa e forza muscolare scheletrica.

“Le persone sopra i 50 anni perdono fino all’1% della loro massa muscolare scheletrica ogni anno e si pensa che questa perdita colpisca più di 50 milioni di persone in tutto il mondo”.

“È un grosso problema, perché può portare a fragilità e altri esiti negativi come sarcopenia, disabilità fisica , diabete di tipo 2, ridotta qualità della vita e morte”.

“Sappiamo che il consumo di vitamina C è legato alla massa muscolare scheletrica. Aiuta a difendere le cellule ei tessuti che compongono il corpo dalle sostanze dei radicali liberi potenzialmente dannose. Se incontrastati questi radicali liberi possono contribuire alla distruzione del muscolo, accelerando così l’età- relativo declino. ”

“Ma fino ad ora, pochi studi hanno indagato l’importanza dell’assunzione di vitamina C per le persone anziane. Volevamo scoprire se le persone che mangiavano più vitamina C avevano più massa muscolare delle altre persone”.

Il team di ricerca ha studiato i dati di oltre 13.000 persone di età compresa tra 42 e 82 anni, che stanno prendendo parte allo studio Norfolk EPIC (European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition).

Hanno calcolato la loro massa muscolare scheletrica e analizzato le loro assunzioni di vitamina C da un diario alimentare di sette giorni. Hanno anche esaminato la quantità di vitamina C nel sangue.

Il dottor Richard Hayhoe, anche lui della Norwich Medical School dell’UEA, ha dichiarato: “Abbiamo studiato un ampio campione di anziani residenti nel Norfolk e abbiamo scoperto che le persone con la più alta quantità di vitamina C nella loro dieta o nel sangue avevano la più grande massa muscolare scheletrica stimata , rispetto a quelli con gli importi più bassi.

“Siamo molto entusiasti dei nostri risultati in quanto suggeriscono che la vitamina C nella dieta è importante per la salute dei muscoli negli uomini e nelle donne più anziani e può essere utile per prevenire la perdita muscolare legata all’età.

“Questo è particolarmente significativo in quanto la vitamina C è prontamente disponibile in frutta e verdura o integratori, quindi migliorare l’assunzione di questa vitamina è relativamente semplice.

“Abbiamo scoperto che quasi il 60% degli uomini e il 50% delle donne partecipanti non consumavano tanta vitamina C come avrebbero dovuto, secondo le raccomandazioni dell’Agenzia europea per la sicurezza alimentare.

“Non stiamo parlando di persone che necessitano di mega dosi. Mangiare un agrume, come un’arancia, ogni giorno e avere un lato vegetale a un pasto sarà sufficiente per la maggior parte delle persone”.