4cf711911cf24c7890bf3b181291fd25

Corte di Gabriela: il boutique hotel diventa una casa che parla veneziano

Quella perdita della consonante suona già di per sé come un atto d’amore verso la città, un sacrificio dell’identità che racconta il desiderio di essere immersi nella e sommersi dalla cultura della Laguna, per diventare Venezia. Perché è questo che Gabriella e Gianluca hanno fatto, quando, nel 2012 si sono convinti ad accantonare il loro passato milanese per acquistare il palazzo di una facoltosa famiglia di avvocati veneziani e trasformarlo in Corte di Gabriela, ovvero il luogo in cui dare forma e significato alla filosofia di turisti stregati dalle calli e dai canali, spostandosi però dall’altra parte e utilizzando quell’emozione e quello sguardo per offrire a chi condivide lo stupore dello straniero tutto ciò di cui quello stupore necessita per restare vivo.

Una Corte ecosostenibile e di design
A cominciare dal tecnologico sistema di contenimento dell’acqua alta e dalla posizione, tra il Canal Grande, Piazza San Marco, il Ponte di Rialto, il Gran Teatro la Fenice e Palazzo Grassi, vicino a qualsiasi cosa sia insomma in grado di evocare Venezia e la sua atmosfera romantica ed enigmatica, misteriosa ma piena di un fascino che Corte di Gabriela ha tentato di ricreare con gli arredamenti di Marco Poloni e Alberto Maschietto, con i dettagli unici – come le scale disegnate dallo stesso Gianluca – e le camere tutte diverse, la biancheria in raso e cotone e gli sciugamani in spugna italiana con estratto di legno e caffè.
È un amore tanto profondo, quello per Venezia, che la volontà di rispettarne l’ambiente si è fin da subito imposta come principio guida di una progettazione incentrata sulla sostenibilità e il recupero energetico: la domotica installata in ogni locale del palazzo consente di ridurre al minimo gli sprechi e le dispersioni termiche senza limitare il comfort degli ospiti, che possono godere di una linea cortesia riciclabile al 95% e sulla tavola trovano sempre prodotti del territorio, a km 0 e legati alla stagionalità. Il pionieristico approccio eco-friendly nella città dell’acqua che è valso a Corte di Gabriela il Certificato Europeo di Hotel Eco-Sostenibile si avverte anche nelle camere, dove il riscaldamento è autonomo e potenza e calore del getto della doccia sono garantiti da un innovativo sistema di moto-condensatori a risparmio energetico.

La prima colazione non si scorderà
È un lussuoso palazzo ottocentesco che si trasforma in boutique hotel 4 stelle superior ma conserva l’anima della casa contemporanea con l’ambizione di offrire l’esperienza dello straordinario, anche solo semplicemente sorseggiando uno spritz o sfogliando un classico all’ombra di un glicine, in contemplazione dell’antica vera da pozzo nella corte interna, cuore e indizio dell’eleganza della struttura affidata alle idee architettoniche di Maura Manzelle. L’impressione di trovarsi a un crocevia di sensazioni eccezionali si fa strada già quando, dalle 8:00 alle 11:00 del mattino, l’aroma del caffè, preparato nell’antica torrefazione Girani e servito direttamente dalla moka fumante a un tavolo ricavato da un’antica pialla da falegname della Giudecca, si mescola al profumo di pulito dell’esclusiva lavanderia interna e si diffonde in ambienti dominati dal lusso e da un design contemporaneo che convive in armonia con elementi in legno massiccio e cancelli in ferro battuto lavorato in foglia d’oro. Dalle torte di mele alle brioche salate, fino alle omelette, ogni piatto del buffet mattutino è fatto in casa con ingredienti di stagione e frutto della fantasia di Gianluca, sempre disponibile a soddisfare qualsiasi desiderio della gola e a fornire consigli sugli itinerari più suggestivi e sugli angoli meno conosciuti della città che gli ha preso il cuore.

Camere di design
A proposito di camere, bisogna spendere due parole per accennare a quel piacevole senso di stordimento e di benessere galleggiante, tipicamente veneziano, che si prova quando, dopo aver percorso i pavimenti di miele spazzolato sovrastati dagli affreschi e attraversato il salone nobile col pianoforte – che occasionalmente ospita degustazioni di vino, intime cene e piccoli eventi – si rompe il sigillo di carta e ci si immerge nell’universo privato delle stanze. L’idea che quell’ambiente stesse aspettando proprio te, con ansia ed entusiasmo, si fa strada passo dopo passo, prima ancora di stendersi sulle doppie molle insacchettate dei nuovi materassi alti 36 cm. Asciugamani e accappatoi sono sigillati in contenitori di carta e, a seconda della tipologia della camera, è possibile affacciarsi e rimanere incantati dallo scivolamento delle gondole o accomodarsi su una seduta firmata da Philippe Starck, perdersi con lo sguardo nella fuga delle calli o tra le venature di un soffitto a cassettoni dipinti, riposare su un letto a base tonda che sembra ruotare nei colori della città di Casanova o sorseggiare champagne sul più suggestivo dei balconi. A pochi metri dall’edificio principale, sono inoltre collocati i Luxury Loft, appartamenti di circa 45 metri quadrati pensati per soddisfare le esigenze di chi cerca maggiore spazio e indipendenza per la propria famiglia, senza per questo rinunciare al miglior servizio dell’hotel e ai suoi comfort.

Parcheggio gratuito
A Corte di Gabriela, la filosofia dell’accoglienza considera gli ospiti amici di riguardo, ai quali proporre esperienze straordinarie e uniche, organizzate nel dettaglio ma senza invasività da chi Venezia l’ha conosciuta prima da turista e ora la vive da veneziano. Così si spiegano il parcheggio gratuito per 48 ore nel Garage San Marco, gli sconti e le possibilità di rimborso o cancellazione sulle prenotazioni effettuate dal sito in ampio anticipo e i pacchetti che offrono percorsi fuori dagli schemi nella città segreta, itinerari alla scoperta dell’antica arte dei mascherai, tuffi nel gusto e nella tradizione o, ça va sans dire, indimenticabili lune di miele nel luogo più romantico del mondo.

A settembre prezzi a partire da 200 euro per camera con pernottamento a prima colazione.
A settembre la proposta di 2 pernottamenti comprende: prima colazione, aperitivo nel cortile con cicchetti veneziani e Prosecco, tour guidato notturno per le calli di Venezia, e parcheggio per tutto il soggiorno (il cui costo sarebbe di 40 euro al giorno), a partire da 650 euro per camera.

Per informazioni: Corte di Gabriela
Rosso Srl | Calle degli Avvocati
San Marco 3836 – 30124 Venezia
Tel. 041 5235077
E-mail: info@cortedigabriela.com
Sito web: http://www.cortedigabriela.com