Cipolle di Acquaviva gratinate
 
Tempo prep.
Tempo cottura
Tempo tot
 
Enormi, dolci, saporite, gustose, mi hanno regalato queste cipolle e me ne sono subito innamorato. Ed è per questo che ho voluto fare con loro una ricetta semplice per non stravolgere la loro essenza. Non è molto semplice trovare queste cipolle, ma credeteci qualora le troviate dovete assolutamente prenderle perché sono buonissime. Il loro gusto è speciale così come la loro dolcezza. Provate questa ricetta e resterete senza parole come me.
Autore:
Tipo ricetta: Verdure
Cucina: Italiana
Porzioni: 4
Ingredienti
  • Cipolle di Acquaviva delle Fonti 3 (circa 800 gr a cipolla)
  • Pangrattato 120 gr
  • Pecorino 50 gr
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Peperoncino fresco 1 (a piacere)
  • Olio EVO q.b.
  • Sale q.b.
Istruzioni
  1. Pulite le cipolle dalla buccia esterna, quindi bollitele in acqua e sale per 5 minuti. Nel frattempo preparate la panatura con pane grattugiato che sarebbe meglio preparare partendo dal pane raffermo in casa, prezzemolo, uno spicchio di aglio che potete omettere, pecorino e un pizzico di sale. Se vi piace ci sta benissimo inoltre il peperoncino, secco o in polvere. Aggiungete un paio di cucchiai di olio.
  2. Scolate ora le cipolle. Versate ora in una teglia un filo di olio. Tagliate le cipolle a metà, mettete le cipolle e su di esse mettete la panatura schiacciando leggermente. Versate un altro po’ di olio e infornate.
  3. Mettete in forno statico 190 gradi per circa 25 minuti, e poi date altri 5 minuti solo di grill.