abundance agriculture bananas batch
Photo by Pixabay on Pexels.com

Torna l’appuntamento del martedì con i prodotti agricoli a filiera corta del farmers’ market di piazza San’Eustorgio: dalle 9,30 alle 14,30, dalle campagne lombarde alle tavole dei milanesi, spesa genuina a filiera corta Il Buono in Tavola Ogni martedì dalle 09,30 alle 14,30 piazza Sant’Eustorgio-Ingresso in via Santa Croce – Milano Per informazioni 347 7264448; http://www.buonointavola.blogspot.it

Milano, Settembre 2020 – Dal pane al companatico: il mercato dei produttori de Il Buono in Tavola torna dopo la pausa estiva con il suo catalogo di prodotti freschi e genuini a chilometro vero all’ombra della Basilica di sant’Eustorgio e dà appuntamento, com’è ormai consuetudine, ogni martedì dalle 9,30 alle 14,30 nel cuore di Milano, nell’area antistante la chiesa che custodisce le reliquie dei Re Magi. E come dei novelli Re Magi, i produttori de Il Buono in Tavola portano tutti i martedì mattina ciò che è stato raccolto o preparato poche ore prima. Produttori che hanno a cuore la biodiversità, la tutela dell’ambiente, la salute; che rispettano la filiera di produzione: dalla coltivazione dei cereali, alle farine, al pane; dalla coltivazione delle uve, al vino; dagli allevamenti, alla macellazione, alla preparazione delle carni da cuocere o degli insaccati; dagli allevamenti avicoli alle uova.

Fanno parte dell’ampio catalogo de Il Buono in Tavola prodotti di stagione a filiera completa: frutta e verdura raccolta poche ore prima, riducendo al minimo la distanza tra luogo di produzione, luogo di vendita ed infine il consumatore finale. Ed inoltre salumi, formaggi vaccini e di capra, latte, carne, uova, miele, vino ma anche piatti pronti da asporto da mettere in tavola in nome della dieta mediterranea. Un catalogo ricco che comprende nello specifico freschi di stagione, il miele prodotto sulle montagne di Sondrio, i salumi di maiale e di capra bio, le deliziose verdure di Carbonara al Ticino, gli arrosti, le carni bianche e rosse nostrane, il latte e le uova, le marmellate, il riso e, dall’Oltrepò Pavese, i vini naturali di Maggi Vini Possessione Sparano Capelli. Non mancheranno inoltre formaggi vaccini, quelli bio di capra dei pascoli di Montegrino (Va) e Capracanta, formaggio caprino a latte crudo del progetto filiera di Slow Food Sopra La Panca.

Al mercatino agricolo di piazza Sant’Eustorgio si può altresì trovare l’oro rosso per antonomasia, vale a dire lo zafferano puro in stimmi, inaspettatamente coltivato in Brianza. E ancora le marmellate e le composte di mirtilli e di frutti di bosco di Cascina di Mezzo.

La ripresa delle attività vedrà anche delle new entry: il 15 Settembre debutteranno tra i banchi del farmers’ market le tisane e gli infusi di Erboristeria Medicinale di Torre Beretti (Pv); il martedì successivo sarà la volta, direttamente dal Val Taleggio, nella Bergamasca, dei prodotti da forno e della pasta fresca di Manterga che martedì 22 presenterà la sua produzione.

Il Buono in Tavola è un mercatino indipendente che non è legato ad alcuna associazione e che è nato 2015 grazie ad un bando del Comune di Milano che aveva lo scopo di dare spazio all’agricoltura regionale ed alla sua produzione d’eccellenza.
http://www.buonointavola.blogspot.it