Gli spinaci in bruschetta
 
Tempo prep.
Tempo cottura
Tempo tot
 
Gli spinaci freschi gentilmente regalati sono diventati una buonissima versione della classica bruschetta in cui le verdi foglie sono accompagnati dai gustosi peperoni rossi, dalle croccanti mandorle e da un immancabile olio di alta qualità! Sfizio nobile che in genere è presentato con il consueto abbinamento dei pomodori freschi tagliati in piccoli pezzi e conditi con olio di qualità e basilico fresco . Del resto esiste un legame molto profondo tra il pane e l'olio , entrambi sono prodotti intimamente legati alla cultura alimentare mediterranea e da sempre sono stati uniti insieme per creare meraviglie di semplice bontà come appunto la bruschetta o crostino come a volte viene chiamata. Come si intuisce qui la versione è diversa, di base il pane e l'olio di qualità , ma protagonisti sono gli spinaci cotti con delicatezza e di cui si massimizza il contenuto in ferro e vitamina C grazie al succo di limone . Per tornare ai colori della versione tradizionale ho pensato di ricorrere al profumato peperone rosso sempre cotto il minimo indispensabile e poi esaltato con buccia di limone. Completano il quadro le mandorle lievemente tostate per una bruschetta finale che non è solo funzionale all'apertura di un pasto o come aperitivo, ma in modo un po 'provocatorio per quanto molto valido anche per una colazione salata originale e diversa dal solito !!!
Autore:
Tipo ricetta: Antipasti
Cucina: Italiana
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 450 g circa di spinaci freschi,
  • 40 g di mandorle sgusciate,
  • 1 piccolo peperone rosso,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 2-3 cucchiai di succo di limone,
  • 4-8 fette di pane ai cereali in base alla grandezza,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • vendita
Istruzioni
  1. Lavare con molta cura gli spinaci dopo averli mondati per ogni traccia di terra, disporli in una pentola con la sola acqua di lavaggio, coprirli e cuocerli per 4-5 minuti, scolarli e lasciarli raffreddare.
  2. Nel frattempo tagliare in scaglie sottili le mandorle e farle tostare brevemente in una padella a calore basso, lavare il piccolo peperone rosso, eliminare picciolo e semi interni e tagliarlo in dadini molto piccoli.
  3. Metterli in una padella con del semplice e buono olio extravergine d'oliva e poco sale, saltarli a calore medio per soli 5 minuti lasciandoli molto croccanti e alla fine profumarli con la buccia di limone.
  4. Strizzare leggermente gli spinaci e tritarli grossolanamente condendoli con 1-2 cucchiai di buon olio, poco sale, una macinata di pepe e il succo del limone.
  5. Tostare secondo il grado di doratura preferito il pane e iniziare a utilizzare sopra uno strato di spinaci, seguito da uno di mandorle e il finale con i peperoni a dadini servendo subito il tutto con al limite un filo di olio sopra.