Stai sul tuo computer, tablet o smartphone tutto il giorno. Hai emicranie , dolori al collo e talvolta ti senti esausto dopo una breve sessione. Presumi di non aver dormito bene, ma potrebbe essere che stai combattendo l’affaticamento dello schermo . Sapevi che essere esausto per essere su un computer è una condizione medica legittima?

È stato solo negli ultimi anni che la sindrome della visione artificiale è diventata un problema. Con le persone che usano i computer a casa e lavorano insieme ad altri dispositivi intelligenti, le persone colpite da questo problema medico sono aumentate. Sapevi che fissare un computer per lunghi periodi in posizioni specifiche provocherà affaticamento degli occhi, problemi alla vista e persino dolore fisico?

Se pensi che suoni un po ‘drammatico, dovresti sapere che succede a persone in tutto il paese ogni giorno. I sintomi più comuni sono mal di testa e affaticamento degli occhi, ma ci sono anche problemi con dolore al collo e alle spalle.

Cosa causa questi problemi? Bene, molte persone non hanno il computer e la scrivania all’altezza giusta per i loro corpi. Una cattiva postura e stare seduti troppo vicino o troppo lontano dallo schermo possono causare dolore.

Molte persone hanno problemi di vista non corretti che cercano di completare sedendosi più vicino allo schermo. Tuttavia, sedersi più vicino peggiora solo lo sforzo sugli occhi. Mentre il lavoro porta problemi di burnout, altre preoccupazioni derivano dall’affaticamento dello schermo.

Le riunioni Zoom aumentano la sindrome da visione artificiale

Recentemente le riunioni Zoom sono aumentate di popolarità. Le discussioni online e le videochiamate sono repliche della comunicazione di persona e, sebbene sia conveniente, non è l’opzione migliore per la tua salute. Quando hai un incontro faccia a faccia, puoi facilmente leggere il linguaggio del corpo, le espressioni facciali e avere un’idea di come pensa e si sente l’altra persona.

Mentre le riunioni virtuali sono una buona alternativa, c’è un’interruzione nella comunicazione con pause tecnologiche e l’incapacità di vedere qualcuno meglio che puoi di persona. Tutti i segnali non verbali che cogli quando sei con qualcuno vengono persi quando la riunione è online. Hai partecipato a queste riunioni e hai pensato che le persone sembrano irritabili, assonnate e stanche?

Un altro problema è che le persone cercano di fare più multitasking. Poiché la riunione è virtuale, stanno lavorando su altri documenti, rispondendo alle telefonate e alle domande del personale di supporto e non prestano alla riunione tutta la loro attenzione. Tutte queste cose influenzeranno il tuo livello di energia, la concentrazione e l’umore.

Dieci consigli utili su come superare l’affaticamento dello schermo

È evidente che il tempo impiegato dai computer in America è aumentato. Ora è il momento di fare qualcosa al riguardo. Ecco alcuni semplici suggerimenti che possono aiutarti a combattere il problema che hai con l’affaticamento dello schermo.

Questi sette rimedi “collo di testo” possono alleviare il mal di schiena che deriva dal passare troppo tempo sul cellulare.

1. Pratica una buona postura

I tuoi genitori e insegnanti sapevano di cosa parlavano da bambino e ti hanno sempre ricordato la tua postura. Una cattiva postura non solo ti fa sembrare sciatto e meno sicuro di te, ma può anche ferire il tuo corpo.

Per correggere la postura , alza lo schermo e regola la sedia in modo che si sieda in una buona posizione. Se avverti tensione al collo o hai problemi a vedere il computer, devi aggiustarlo per correggere il problema.

2. Modifica la tua illuminazione

La stanza in cui lavori è troppo buia o troppo luminosa? Controlla la luminosità sullo schermo e assicurati che sia nella posizione perfetta per evitare sforzi. Sarebbe utile se lo avessi da qualche parte nel mezzo per evitare problemi di dolore al collo e affaticamento degli occhi.

Un altro fattore da considerare è la luce naturale di una stanza. Più luce naturale hai, meno luce artificiale avrai bisogno. Ricorda che l’illuminazione della tua stanza fa una grande differenza.

3. Fare delle pause per il bene degli occhi

Anche se hai una postura fantastica e la migliore illuminazione possibile, non puoi comunque stare seduto sul tuo computer tutto il giorno. Il tuo corpo e la tua mente hanno bisogno di tempo per riposare. Sapevi che anche i tuoi occhi hanno bisogno di esercizio? Dopo che sei stato sul tuo computer per un paio d’ore, prenditi del tempo ed esci.

Prova a concentrarti su cose vivide e colorate per rimettere a fuoco i tuoi occhi e allenali. L’affaticamento dello schermo è una cosa reale e può influire su di te. Il tuo stile di vita lavorativo deve essere adattato per combattere la fatica e lo stress che provi quando sei al computer tutto il giorno.

4. Modifica l’equilibrio tra lavoro e vita privata

Se noti che hai più dolore al collo e mal di testa rispetto alla media, potrebbe non riguardare solo l’affaticamento dello schermo. Sapevi che se lavori più di 30 ore a settimana e non ti impegni con la tua famiglia, il tuo corpo può essere molto stressato? La settimana lavorativa media è di cinque giorni alla settimana, con nove ore al giorno.

Purtroppo, il lavoro degli americani più di qualsiasi altro paese al mondo è di circa 46 ore a settimana, ovvero 499 ore in più all’anno rispetto ai francesi e 137 in più rispetto a quelle giapponesi. È sbalorditivo se si considera che la parte più significativa della tua vita ruota attorno al lavoro.

Il tuo dolore al collo potrebbe essere dovuto allo stress e quelle emicranie potrebbero derivare dal solo lavorare troppo. Sarebbe utile se avessi un sano equilibrio tra lavoro e vita privata per evitare lo stress.

5. Acquista occhiali luce blu

Lo schermo del computer emette raggi di luce blu che sono molto dannosi per gli occhi. Se noti che la tua visione non è più quella di una volta, può essere correlata a quanto tempo passi al computer? Purtroppo, qualcosa che è necessario per il lavoro può causare così tanti danni.

Molte persone lodano gli occhiali a luce blu perché bloccano quelle luci dannose che causano danni. Può aiutare ad alleviare alcune delle tensioni e dei problemi associati alla sindrome da visione artificiale.

6. Non negare la cura di sé

Uno dei motivi per cui potresti sentirti così esausto quando lavori al computer tutto il giorno è che hai trascurato la tua cura di te stesso. Potrebbe non essere affatto colpa del computer. Se non dormi abbastanza, non avere tempo per dedicarti alle cose che ami, ti causerà problemi come lo stress. Trova il tempo per te stesso, anche se sono solo 30 minuti al giorno.

7. Non chiedere mai otto ore al giorno

Perché gli americani credono che tu debba lavorare almeno otto ore al giorno? Le persone nei Paesi Bassi lavorano solo quattro giorni alla settimana, mentre le persone in Danimarca hanno una settimana lavorativa di 33 ore a settimana. Non c’è motivo per cui non puoi fare le cose che ti servono con sei ore al giorno contro otto, o forse anche meno.

Altre cose da considerare sulla troppa tecnologia

L’affaticamento dello schermo è un gruppo di disturbi causati dal fatto che i tuoi occhi devono continuamente rimettere a fuoco e nel frattempo provoca danni. Milioni di persone sono affette da questa condizione a causa dei loro smartphone e laptop.

La stanchezza di solito inizia quando qualcuno ha problemi con la vista. È il primo sintomo e il più grave. I sintomi sono visione offuscata e difficoltà a vedere lontano anche se si indossano le lenti correttive. Sebbene il problema non sia permanente, la tensione può accumularsi nel tempo ed essere più difficile da recuperare.

Un altro problema che le persone hanno è la doppia visione, e non è mai qualcosa che vuoi sperimentare. Si sente spesso parlare di vedere il doppio dopo un trauma cranico, ma può essere causato dall’esaurimento degli occhi. I tuoi occhi sono esausti quando cercano sempre di rimettere a fuoco e lo sforzo può far sì che abbiano momenti in cui sono sfocati.

Gli occhi iniettati di sangue sono un altro problema comune e significa che un vaso sanguigno sta per rompersi. Per fortuna, prendere una vacanza dallo schermo può aiutare enormemente. Tuttavia, se questo problema si verifica ripetutamente, può portare a complicazioni e danni permanenti.

Infine, scorrere il telefono o il laptop può farti irrigidire il collo se lo tieni nella posizione sbagliata. Hai mai avuto un crick al collo che non sembra andare via? I muscoli si irrigidiscono e puoi sviluppare il “collo di testo” Essere bloccato in posizioni scomode può sforzare i muscoli e persino influenzare la colonna vertebrale.

Considerazioni finali su come evitare l’affaticamento dello schermo

Essere curvo su un computer non è un modo per passare la giornata. Se noti che hai un costante sforzo al collo e alla schiena, devi guardare mentre sei bloccato in posizioni strane. Non dovresti mai fissare un computer per più di 20 minuti senza interruzioni. Se non rispetti queste regole, avrai senza dubbio un dolore che ti ricorda le pause tanto necessarie che dovresti fare.

Noti segni di affaticamento dello schermo o sindrome da visione artificiale? La buona notizia è che non devi soffrire quando ci sono cose che puoi fare per evitare che questo problema si verifichi o peggiori.