Roma, 6 ottobre 2020 – Sono sempre di più gli aspiranti docenti che vengono reperiti per le supplenze tramite MAD, si tratta di una candidatura spontanea fatta in modo informale per entrare in contatto con le scuole di ogni ordine e grado e rendersi disponibili all’insegnamento, per la propria classe di concorso.

La messa a disposizione può essere di diversi tipi: per supplenze, per recuperi estivi, per il personale ATA e per sostegno e permette di incrementare le possibilità di essere contattati e reclutati dagli istituti scolastici.

Ogni anno tanti aspiranti docenti si avvicinano al mondo della scuola di ogni ordine e grado, se molti sono riusciti ad entrare nelle graduatorie ad esaurimento, altri possono trovare nella messa a disposizione, una prima opportunità di ottenere una cattedra momentanea e accumulare punteggio utile per i concorsi e le graduatorie future. La MAD può essere inoltrata dai docenti di posto comune e sostegno.

Con l’invio di un modulo specifico ai vari istituti, i docenti hanno la possibilità di essere contattati per supplenze di varia durata, da quelle brevi di pochi giorni, fino all’intero anno scolastico.

I docenti possono occuparsi autonomamente dell’invio della MAD alle scuole d’Italia, ogni istituto solitamente inserisce i moduli e le modalità per procedere con l’invio, ma esiste una piattaforma in grado di presentare i documenti in modo semplice, veloce e multiplo tramite il sito internet www.madscuola.it.

Gli esperti di Madscuola.it inviano la richiesta a centinaia di scuole

Affidarsi agli esperti di Madscuola.it permette di risparmiare molto tempo e di avere la certezza di utilizzare sempre una documentazione aggiornata alle direttive dell’anno scolastico in corso.

Grazie all’invio multiplo, in poco tempo e con il minimo investimento si potrà inoltrare la MAD a centinaia di scuole site sul territorio nazionale, aumentando efficacemente le possibilità di ottenere delle supplenze.

La domanda di messa a disposizione viene presa in carico da personale esperto che la revisiona e in caso di incongruenze, si mette in contatto telefonicamente con l’interessato per risolverle, prima di procedere con l’invio.

Il sistema offre supporto anche al personale ATA, dipendenti scolastici, amministrativi, tecnici e collaboratori scolastici, che possono inviare la MAD per la messa a disposizione relativa al proprio ruolo. Utilizzare la piattaforma è davvero semplice e immediato: basta collegarsi al sito www.madscuola.it e compilare il format inserendo i propri dati e la provincia di interesse. È possibile selezionare istituti scolastici in tutta Italia di qualsiasi ordine e grado.

Inoltre, col servizio Mad+, oltre alla compilazione e l’invio standard della documentazione, è possibile, attraverso un software appositamente sviluppato, compilare in automatico i format dei vari istituti, sarà poi un operatore a verificare tutti i dati e validarli, prima di procedere con l’invio.

Un ulteriore modo per risparmiare tempo e inoltrare la domanda a un maggior numero di scuole, presentando correttamente il proprio profilo alle varie segreterie.

Ricordiamo che non ci sono limiti temporali per inviare la MAD nelle scuole, anche se il periodo migliore è l’estate, nei mesi che precedono l’avvio del nuovo anno scolastico, in modo da permettere ai dirigenti scolastici di avere a disposizione un elenco da cui attingere per coprire i posti vacanti. 

Related Posts
Pasqua e Pasquetta: i consigli dell’esperta e le 5 mosse per un menù a prova di diabete
Sfida accettata per un clinico che si occupa della gestione del diabete e per un chef blogger che suggerisce come cucinare in occasione della Pasqua. Occhi puntati sulla consapevolezza del ...
READ MORE
Nasce La Gradual, la prima scuola di pianoforte a domicilio in Italia, dall’idea del maestro e pianista Stefano Renda
Roma, 5 ottobre 2021 - Grandi novità nel mondo dell’insegnamento musicale in Italia. È nata infatti La Gradual, la prima scuola di pianoforte a domicilio in Italia, dall’idea del maestro e pianista Stefano ...
READ MORE
250 scuole italiane unite e protette per il Clean Together Day 2.0
Lysoform e Fondo Scuola Italia di nuovo insieme con “La Protezione Tiene Banco”, per valorizzare la socialità dei bambini attraverso il gioco in sicurezza. L’anno scolastico sta ormai volgendo al termine ...
READ MORE
In Istria a scuola di sardine
Questa estate si va a scuola di salatura di sardineNel borgo di pescatori di Fažana (Fasana), in Istria, i bambini possono cimentarsi nell’antica arte della salatura delle sardine e imparare ...
READ MORE
Formazione: l’ARAM IEFP di Catania scelta da scuola tedesca per il perfezionamento dei propri studenti
Dalla Germania a Catania, per studiare e fare pratica nei laboratori della scuola di formazione professionale ARAM IEFP Catania, 11 maggio 2022 - È un riconoscimento importante, a livello europeo, per ...
READ MORE
Photo by stux on Pixabay
#GiovedìScienza dedica alle scuole (e non solo!) un incontro online interattivo sui cambiamenti climatici con la band torinese Giovedì 18 febbraio ore 10 UNA NOTA DI SCIENZA. La crisi climatica ...
READ MORE
Un laboratorio di pasticceria contemporanea: Fusto Milano
Un autentico laboratorio di pasticceria artigiana contemporanea nel cuore del capoluogo meneghino: Fusto Milano, il dolce regno del pastry chef Gianluca Fusto apre finalmente le porte inaugurando un concept all'avanguardia, dopo ...
READ MORE
Prevenzione sanitaria, SMI: “Si riattivi la medicina scolastica”
“Tra più di un mese vi sarà l’apertura delle scuole in tutta Italia. In tal senso  sono state pubblicate dal Ministro dell’Istruzione le linee guida per il ritorno a scuola ...
READ MORE
Le scuole dovrebbero sforzarsi di migliorare l’alfabetizzazione alimentare degli studenti
Un articolo pubblicato sul Journal of School Health sottolinea che l'alfabetizzazione alimentare - comprendere l'impatto delle scelte alimentari sulla nostra salute, ambiente ed economia - dovrebbe essere una priorità per le ...
READ MORE
Inglese come mezzo di insegnamento nell’istruzione superiore in tutto il mondo
Un nuovo studio fornisce un profilo degli insegnanti di tutto il mondo che forniscono l'inglese Medium Instruction (EMI) nell'istruzione superiore, in cui la lingua inglese viene utilizzata per insegnare materie ...
READ MORE
Pasqua e Pasquetta: i consigli dell’esperta e le
Nasce La Gradual, la prima scuola di pianoforte
250 scuole italiane unite e protette per il
In Istria a scuola di sardine
Formazione: l’ARAM IEFP di Catania scelta da scuola
Scuola e scienza. la dad la fanno gli
Un laboratorio di pasticceria contemporanea: Fusto Milano
Prevenzione sanitaria, SMI: “Si riattivi la medicina scolastica”
Le scuole dovrebbero sforzarsi di migliorare l’alfabetizzazione alimentare
Inglese come mezzo di insegnamento nell’istruzione superiore in