disney, doping, illicit drug use
Photo by stux on Pixabay

Un nuovo studio rivela che gli atleti che utilizzano integratori per il miglioramento delle prestazioni legali e per lo sport medico hanno maggiori probabilità di drogarsi rispetto a quelli che utilizzano cibi sportivi e supercibi.

Mentre alcuni integratori sportivi possono essere necessari per il programma di un atleta, l’assunzione di integratori sportivi ergogenici e medici può inavvertitamente portare gli sportivi a sviluppare atteggiamenti favorevoli nei confronti del doping

I ricercatori dell’Università di Birmingham e della Canterbury Christ Church University chiedono un’educazione antidoping su misura per gli atleti che utilizzano tali integratori per impedire loro di rivolgersi a sostanze vietate.

Nel primo studio di questo tipo, i ricercatori hanno intervistato 573 atleti che gareggiano a livello di club, paese, nazionale e internazionale sul loro utilizzo di quattro tipi di integratori sportivi:

  • Ergogenico, come la creatina – utilizzato per migliorare le prestazioni;
  • Medicinali, come il ferro – usato per trattare problemi clinici e carenze nutrizionali;
  • Cibi / bevande per lo sport, come le barrette proteiche, che forniscono una fonte di nutrienti; e
  • Superfood, come le bacche di goji, che pretendono di ottimizzare salute e prestazioni.

Pubblicando i loro risultati sul Journal of Science and Medicine in Sport, i ricercatori osservano che gli atleti che utilizzano integratori ergogenici e per lo sport medico per migliorare le prestazioni, aumentando la forza e riducendo il recupero tra le sessioni di allenamento, possono sviluppare la convinzione che il doping sia un altro mezzo per migliorare le prestazioni.

Il coautore Christopher Ring, professore di psicologia presso l’Università di Birmingham, ha commentato: “I nostri risultati hanno importanti implicazioni per allenatori, nutrizionisti e medici sportivi – devono apprezzare che gli atleti a cui vengono somministrati integratori ergogenici e medici per lo sport possono sviluppare atteggiamenti più favorevoli nei confronti doping.

“Un atleta che utilizza questi integratori può arrivare a credere che l’uso di sostanze chimicamente attive sia un modo accettabile per migliorare le prestazioni sportive. Questa convinzione potrebbe poi trasformarsi in una razionalizzazione che il doping è solo un altro mezzo per migliorare le prestazioni”.

Due atleti su cinque intervistati (42%) utilizzavano integratori ergogenici, mentre uno su cinque utilizzava integratori sportivi medici (18%) e cibi e bevande per lo sport (21%). I supercibi venivano usati raramente (2%). Oltre la metà (53%) ha utilizzato almeno un integratore sportivo.

I ricercatori osservano che ricerche future come quelle esplorano come l’uso di un tipo di integratore possa portarne a un altro e alla fine l’uso di sostanze vietate – ad esempio, l’uso di superalimenti porta all’uso di integratori ergogenici e medici, che a sua volta può portare al doping.

###

La coautrice dott.ssa Maria Kavussanu, dell’Università di Birmingham, ha commentato: “Dato che gli atleti che usano integratori ergogenici e per lo sport medico hanno maggiori probabilità di essere aperti al doping, è importante che questi sportivi ricevano un’educazione antidoping su misura per prevenire un potenziale aumento dell’uso di sostanze vietate “. 

Related Posts
Novità: CÉRÉAL INTEGRATORI IN BARRETTA. Energia e Difese Immunitarie, Ossa e Muscoli, Memory – eletto prodotto dell’anno 2021
Dall’unione di frutta e cereali, arricchiti di vitamine e minerali nasce la nuova linea di Integratori in barretta Céréal, ricchi in proteine e adatti ad ogni esigenza Dalla combinazione specifica di Vitamine, Minerali, ...
READ MORE
Gli integratori proteici funzionano per le donne e non per gli uomini
Durante l'allenamento a digiuno con restrizioni di carboidrati Il consumo di un integratore proteico, in particolare di idrolizzato proteico, durante l'allenamento con pochi carboidrati è stato utile per migliorare l'intensità dell'allenamento ...
READ MORE
Voglia di quel frullato? Gli integratori di enzimi di Intoleran possono aiutare
Gli integratori enzimatici mirati del marchio sanitario olandese consentono a chi ha intolleranze alimentari di mangiare cibi fuori limite senza temere il dolore digestivoI creatori della popolare linea di integratori ...
READ MORE
Pensionati ENPAM
Osservatorio Integratori Italia: vitamina D per ossa più sane e riduzione del rischio di fratture da caduta Il problema delle fratture da caduta riguarda oltre 37 milioni di persone nel mondo, ...
READ MORE
Salute: come fare il pieno di energia per muscoli e ossa
Mantenere la funzionalità di ossa e muscoli sono essenziali per ridurre la sensazione di affaticamento, soprattutto nelle persone anzianeRoma, 25 febbraio 2022 - Mantenere la funzionalità di ossa e muscoli ...
READ MORE
L’impatto del doping nello Sport
SportGang ha eseguito un reportage riguardante l’impatto del doping sullo sport. La ricerca, basata su dati rilasciati dall’ISTAT e dal Ministero della Salute, mette in luce come il fenomeno del ...
READ MORE
Novità: CÉRÉAL INTEGRATORI IN BARRETTA: Memory
Dall’unione di frutta e cereali, arricchiti di vitamine e minerali nasce la nuova linea di Integratori in barretta Céréal, ricchi in proteine e adatti ad ogni esigenza Dalla combinazione specifica di Vitamine, Minerali, ...
READ MORE
Rallentare l’invecchiamento: l’importanza degli integratori antiage
Un rinforzo minimale all'interno di un'alimentazione equilibrata Roma, 27 dicembre 2021 - Con il crescere dell’età, un’alimentazione pur varia ed equilibrata può non essere sufficiente per fornire il corretto apporto di vitamine e ...
READ MORE
Integratori alimentari, il settore chiude in positivo il primo semestre 2021: le famiglie italiane non rinunciano al benessere
Integratori Italia e AVEDISCO presentano i dati aggiornati sul comparto • Cresce del 43% la vendita online** (unità vendute) • I canali distributivi “tradizionali” registrano un balzo in avanti nei ...
READ MORE
I benefici delle vitamine D3 e K2: toccasana per ossa, sistema cardiovascolare e immunitario
Roma, 27 aprile 2021 – Le vitamine D3 e K2 sono essenziali per il benessere e la salute dell’uomo. Le 2 vitamine hanno poi la capacità di agire in sinergia per un binomio perfetto, che permette ...
READ MORE
Novità: CÉRÉAL INTEGRATORI IN BARRETTA. Energia e Difese
Gli integratori proteici funzionano per le donne e
Voglia di quel frullato? Gli integratori di enzimi
Integratori intriganti
Salute: come fare il pieno di energia per
L’impatto del doping nello Sport
Novità: CÉRÉAL INTEGRATORI IN BARRETTA: Memory
Rallentare l’invecchiamento: l’importanza degli integratori antiage
Integratori alimentari, il settore chiude in positivo il
I benefici delle vitamine D3 e K2: toccasana