Anche se dipendi dai tuoi piedi, è facile dimenticare quanto siano importanti per la tua vita. Oltre a portarti ovunque tu debba andare, le dita dei piedi rivelano molto sulla tua salute. Dai un’occhiata a questo elenco di alcuni problemi di salute che le dita dei piedi potrebbero dire sulla tua salute.

10 cose che i piedi rivelano sul tuo benessere

1 – Malattia delle arterie

Le dita dei piedi pelose non sono molto sexy, ma sono sane. Perdere i peli dalle dita dei piedi potrebbe significare che hai una malattia chiamata arteriopatia periferica o PAD . La PAD è una malattia comune delle arterie in cui depositi di grasso e calcio si accumulano nelle pareti delle arterie. Quando le tue arterie sono ostruite, il tuo corpo non riceve il sangue ossigenato che viene pompato via dal tuo cuore.

Le scelte di stile di vita che contribuiscono al PAD includono quanto segue:

  • Fumo
  • Diabete
  • Dieta malsana
  • Mancanza di esercizio

 2 – Infezioni Fungine

I cambiamenti nelle unghie dei piedi sono qualcosa da tenere d’occhio. Se le unghie dei piedi iniziano a ispessirsi e separarsi dalla pelle vicino a loro, potrebbe significare che hai un’infezione fungina sotto le unghie dei piedi. Le infezioni fungine sono facili da contrarre in palestra o nella spa. Le zone morbide e umide della pelle sono il luogo perfetto per la crescita dei funghi. Le infezioni fungine sono spesso difficili da eliminare.

Ecco alcuni utili rimedi casalinghi che potrebbero aiutarti a sbarazzarti dell’infezione.

  • Immersione in alcol denaturato: immergere i piedi in parte di acqua e due parti di alcol denaturato. Immergi l’area per 30 minuti. Dopo l’ammollo, assicurati di asciugarti completamente. Se hai graffi, tagli o ammaccature, non usare questo rimedio perché l’alcol denaturato brucerà la ferita aperta.
  • Perossido di idrogeno: pulire le aree in cui si trova l’infezione fungina con un panno imbevuto di perossido di idrogeno. Successivamente asciugare completamente.
  • Tè nero: alcune persone trovano sollievo dalle infezioni fungine immergendo le dita dei piedi in un bagno di tè nero per 30 minuti ogni giorno. Uscire dal pediluvio e asciugare accuratamente.
  • Aceto di sidro di mele: pulisci le piante nella zona infetta con un panno imbevuto di aceto di mele.
  • Olio dell’albero del tè : l’ olio dell’albero del tè può combattere le infezioni da funghi.

Esistono molti prodotti da banco che possono aiutare, o se non riesci a sbarazzarti dell’infezione, parla con il tuo medico per ottenere farmaci prescritti per eliminare l’infezione fungina.

3 – Artrite sotto forma di gotta

Se hai un alluce gonfio e doloroso, potrebbe essere un segno di gotta. La gotta è una sorta di artrite che si verifica quando c’è un accumulo di acido urico. Comunemente divampa alle articolazioni, alle gambe o ai piedi. Bere troppo alcol aumenta i livelli di acido urico nel corpo, quindi la gotta può divampare. Bevi una quantità sufficiente di acqua per aiutare il tuo corpo a eliminare l’acido urico.

4 – Diabete

Le ferite ai piedi che non guariscono sono un segno che potresti avere il diabete di tipo 2. Circa il 20% delle persone con diabete di tipo 2 presenta piaghe ai piedi. Il diabete interferisce con la capacità del tuo corpo di guarire se stesso. Altri sintomi del diabete che colpiscono le estremità includono quanto segue:

  • Gonfiore ai piedi
  • Sensazioni di bruciore o formicolio
  • Intorpidimento o sensazione di attenuazione
  • Vesciche ai piedi
  • Borsiti e dita a martello
  • Piede dell’atleta

5 – Tiroide

Alcune condizioni alimentari possono rivelare che stai soffrendo 

malattia della tiroide

Guarda questi sintomi:

  • Pelle squamosa e secca: se hai la pelle ruvida o molto squamosa intorno ai talloni o ad altre parti del piede potrebbe essere un segno di problemi alla tiroide. L’ipotiroidismo causa cheratoderma palmo-plantare, una condizione di ispessimento della pelle sulle piante dei piedi e anche sulle mani.
  • Prurito della pelle: il prurito della pelle è un noto sintomo di ipotiroidismo e ipertiroidismo. Potresti sentire prurito su tutto il corpo, non solo sulle dita dei piedi e sulle gambe.
  • Piedi freddi: una bassa funzionalità tiroidea significa che la circolazione non è corretta. Questo fa sentire fredde le tue estremità.
  • Crampi ai piedi: i crampi muscolari ai piedi sono sintomi significativi di ipotiroidismo che a volte vengono trascurati. Se soffri di dolore cronico al piede, potresti avere un problema alla tiroide. Chiedi al tuo medico di questa possibilità. Un semplice esame del sangue può aiutarti a determinare se la tua tiroide non funziona correttamente.
  • Piedi maleodoranti: l’ipertiroidismo ti fa sudare molto, soprattutto in piedi. La sudorazione fa inumidire le piante dei piedi. L’umidità permette ai batteri di crescere, quindi i tuoi piedi puzzano.
  • Piedi ingialliti: la ghiandola tiroidea produce un ormone che aiuta il corpo a elaborare il beta-carotene. Se hai una ghiandola tiroidea disfunzionale, il tuo corpo non può elaborare il beta-carotene, quindi viene immagazzinato negli strati esterni della tua pelle, compreso il piede.

6 – Mancanza di ferro

Se le unghie dei piedi sembrano intinte con rientranze a forma di cucchiaio, potrebbe essere un sintomo di anemia o carenza di ferro . Tieni d’occhio le rientranze dall’aspetto insolito nelle unghie dei piedi. Se li noti, parla con il tuo medico della possibilità che tu sia carente di ferro.

7 – Neuropatia periferica

Se hai un senso di formicolio o una piccola sensazione di lancinante nelle tue estremità, potrebbe essere un segno di neuropatia periferica. Questo è un danno ai nervi dei tuoi piedi che spesso sollevano le gambe. È fondamentale trovare la causa di queste sensazioni, quindi parla con il tuo medico che può eseguire i test. Le persone che hanno il diabete corrono un rischio elevato di contrarre la neuropatia periferica, quindi questo potrebbe anche essere un sintomo del diabete.

Impara come creare cuscinetti disintossicanti per liberare le tossine dal tuo corpo.

8 – Un disturbo nervoso

Se hai problemi a sollevare qualsiasi parte del piede, potrebbe trattarsi di “caduta del piede”. Questo potrebbe essere un segno di paralisi o debolezza nel nostro muscolo che solleva il piede. Si prega di prenderne atto perché potrebbe essere un segno di una malattia neurodegenerativa come la sclerosi multipla (SM), un ictus o la sclerosi laterale amiotrofica (SLA) o altri disturbi nervosi.

9 – Malattia di Raynaud

Se i tuoi piedi diventano blu quando esci al freddo, potrebbe essere un segno che hai la malattia di Raynaud. Questa è una condizione in cui i vasi sanguigni non funzionano correttamente per portare il sangue alla pelle del piede. Se ti succede questa situazione, assicurati di consultare il medico. La malattia di Raynaud è facile da curare, ma devi prestare particolare attenzione a coprirti i piedi e le mani quando esci al freddo.

10 – Malattie cardiache

Piedi, gambe e caviglie gonfi sono un segno di edema. L’edema è un segno di un problema cardiaco. Se il tuo cuore non funziona correttamente, il tuo sangue non circola correttamente. Il flusso sanguigno rallenta, provocando un accumulo di liquidi nei tessuti dei piedi e delle gambe.

Prendersi cura dei propri piedi

È essenziale darti una corretta pediluvio. Hai bisogno dei tuoi piedi più forti e sani possibile per mantenere uno stile di vita sano e attivo. Ecco alcuni metodi facili e pratici per un’eccellente cura del piede

  • Indossa scarpe comode che si adattano bene: scegli scarpe che ti offrano ampio sostegno e comfort per il piede. Le scarpe che si adattano male causano deformità ai piedi come alluce valgo, calli e altri problemi ai piedi in seguito. Se hai bisogno di indossare i tacchi al lavoro, scegli tacchi ben aderenti e cambiali durante il giorno in modo che i tuoi piedi possano fare una pausa.
  • Lavati i piedi ogni giorno: tieni i piedi puliti e asciutti in modo da non contrarre infezioni fungine. Questo è importante, soprattutto se usi uno spogliatoio o una spa. Controlla i tuoi piedi per i segni di malattie fungine.
  • Cambia i tuoi calzini ogni giorno: non indossare calzini vecchi di un giorno. Possono ospitare batteri.
  • Non incrociare le gambe quando sei seduto: incrociare le gambe può rallentare la circolazione sanguigna, quindi i tuoi piedi non stanno ricevendo una circolazione adeguata. Se incroci le gambe, cambia sempre la posizione per consentire al sangue di fluire correttamente alle estremità.
  • Alza i piedi quando ti siedi per migliorare la circolazione sanguigna.

Mangiare per una migliore salute dei piedi

Una corretta alimentazione è essenziale per tutte le parti del corpo, ma soprattutto per i piedi. Ecco alcuni suggerimenti pratici su cosa mangiare per aiutare i tuoi estremi a rimanere sani e felici.

  • Vitamina D e calcio: mangiare cibi ricchi di calcio aiuta la produzione di ossa dei piedi. Mangia pesce grasso come tonno, sgombro e salmone per ottenere molta vitamina D, che ti protegge dallo sviluppo dell’osteoporosi. Questa malattia degenerativa delle ossa rende le tue ossa sottili e fragili.
  • Vitamine del gruppo B: mangiare cibi ricchi di vitamine del gruppo B per proteggersi dalla neuropatia e dalla salute generale dei nervi. Mangia uova, tonno, ricotta e cereali integrali come quinoa, orzo e riso integrale.
  • Proteine: le proteine ​​mantengono i muscoli e i tessuti intorno ai piedi funzionanti al meglio. Fagioli, legumi, noci e semi sono tutte ottime fonti di proteine ​​vegetali. Se mangi carne, scegli carne magra come pollo o pesce.
  • Frutta e verdura: consuma molta frutta e verdura ogni giorno per rafforzare il tuo sistema immunitario e combattere le malattie.

Considerazioni finali sulla cura dei propri piedi

Non dimenticare di concederti un’adeguata cura dei piedi. Sono una parte essenziale del tuo corpo che ti tiene in movimento per tutta la giornata. Si prega di prestare particolare attenzione alle proprie estremità, compreso il piede. Soprattutto, nota eventuali cambiamenti nel modo in cui appaiono o si sentono. Non ignorare mai l’incapacità di muovere correttamente il piede o il formicolio o l’intorpidimento. Queste bandiere rosse potrebbero essere un segno di a

disordine neurologico

. Le dita dei piedi hanno bisogno di una corretta alimentazione per farti andare avanti, quindi mangia bene per la salute delle tue estremità. Scegli una dieta sana e fai esercizio come parte di un programma di cura del piede più completo. I tuoi piedi te ne saranno grati.