«Che lo dicano oppure no, che ne siano consapevoli oppure no, tutti gli uomini e tutte le donne cercano l’anima gemella. Ma ciò che la maggior parte di loro non è che “l’anima gemella” è un concetto della vita interiore. Per trovare la propria anima gemella in un uomo o in una donna, è necessario averla prima trovata interiormente, attraverso la meditazione e la contemplazione , altrimenti tutte le esperienze saranno più o meno votate al fallimento. Ecco una verità molto importante da conoscere.

 

Se l’uomo ha trovato dentro di sé il principio femminile e la donna il principio maschile, ed entrambi vogliono servirlo e lavorare per quel principio, ebbene, si amino, si sposino pure, poiché il loro amore sarà fonte di benedizioni! Attraverso il suo amato, la donna vedrà il Padre celeste, e l’uomo, attraverso la sua amata, vedrà la Madre divina… A quel punto, tutti i tesori si schiuderanno davanti a loro, ed essi vivranno giorno e notte nel rapimento, nell ‘estasi e nella bellezza. »

(Omraam Mikhael Aivanhov)

– Aivanhov (amazon)