Polpette di baccalà e zucchine
 
Tempo prep.
Tempo cottura
Tempo tot
 
Le polpette di baccalà e zucchine sono un'idea diversa dal solito per servire questo pesce non sempre amato da tutti. Volendo, potete farle anche usando del semplice merluzzo, o potete variare sostituendo le zucchine, ad esempio con peperoni, o asparagi, o altro ortaggio a piacere. Se quindi volete provare a far apprezzare il baccalà anche ai vostri figli, provate con queste polpettine, perfette sia come antipasto che come secondo.
Autore:
Tipo ricetta: Pesci
Cucina: Greca
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 500 gr di baccalà dissalato
  • 2 zucchine
  • 2 uova
  • 1 spicchio di aglio
  • 125 gr di pangrattato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • sale
  • pepe
  • farina
  • olio di semi per friggere
Istruzioni
  1. Innanzitutto lavate le zucchine, asciugatele, mondatele e grattugiatele con una grattugia a fori larghi.
  2. Spostatele quindi in un colino e pressatele un po 'per far perdere loro un po' del liquido di vegetazione, quindi lasciatele sgocciolare finché non vi serviranno.
  3. Sciacquate bene il baccalà (già dissalato) sotto acqua corrente, quindi mettetelo in una casseruola con aglio e olio, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per circa 10 minuti, girandolo verso metà cottura e aggiungendo acqua se necessario.
  4. Quindi scolatelo, diliscatelo e sminuzzatelo.
  5. Mettete in una ciotola: baccalà, le zucchine ben strizzate, uova, pangrattato, prezzemolo tritato, sale e pepe.
  6. Impastate, quindi formate le polpettine con le mani umide e passatele man mano nella farina.
  7. Friggete le polpette in olio di semi ben caldo, rigirandole spesso per farle dorare in maniera uniforme, quindi scolatele su carta assorbente da cucina.
  8. Le polpette di baccalà e zucchine sono pronte, servitele subito, finché sono belle calde.