View ape thinking primate
Photo by Pixabay on Pexels

I tempi difficili sono una parte normale della vita. Nessuno passerà tutto il suo tempo sulla terra senza provare almeno un certo grado di difficoltà o problemi, fisici, emotivi o una combinazione di entrambi. Ma tutti noi vogliamo essere felici.

Durante questi periodi, può essere difficile mantenere un pensiero positivo. Come puoi rimanere saldo quando senti che tutto sta crollando? Oltre a ciò, come puoi sentirti meglio di “stare bene”? Sembra impossibile, ma non deve esserlo. Ecco come gli psicologi rivelano quattro modi per essere felici nei momenti difficili.

1. Impara a promuovere il pensiero positivo

Sfortunatamente, il cervello umano si fissa naturalmente su cose negative. Questa condizione significa che, anche se improduttiva, è probabile che trascorrerai molto più tempo a concentrarti su cose che danneggiano ulteriormente la tua salute mentale. Ecco alcuni modi in cui puoi aggirare il problema:

· Reframe Negativity

Presta attenzione ai tuoi schemi di pensiero. Quali non ti piacciono? Concentrati sulla loro riformulazione. Ad esempio, se hai spesso un pensiero del tipo “Sono così cattivo in questo, dovrei arrendermi”, fermati e riflettici. Potresti dire, invece, “Nessuno inizia come esperto in qualcosa, e non c’è fretta per me di raggiungere uno standard arbitrario di ‘bontà’ per questa abilità”. Quindi, scambia il pensiero: “Questa è una bella sfida per me, e ne uscirò più forte e più intelligente!”. Secondo l’autore Jay Shetty, che ha scritto “Pensa come un monaco: allena la tua mente per la pace e lo scopo ogni giorno”, questo è un ottimo modo per liberare il tuo cervello.

· Usa affermazioni positive

Le affermazioni positive sono mantra semplici e attivi che ripeti a te stesso ogni giorno e attivano parti del tuo cervello che ti fanno sentire bene. Queste affermazioni implicano che ti immagini come la versione migliore di te. Ad esempio, potresti dire: “La mia resilienza mi aiuta a superare i momenti difficili” o, come usa Mandy Ingber, guru della consapevolezza e insegnante di yoga, “Facile”.

· Credi in te stesso

I tempi duri rendono il futuro più spaventoso, ma quella preoccupazione eccessiva per il futuro ti farà solo del male a lungo termine. Secondo la consulente di fitness emotiva e psicologa Emily Anhalt, PsyD, è importante imparare a fidarsi di te stesso – e, quindi, Future You – per essere forte, intelligente e abbastanza bravo da gestire tutto ciò che verrà dopo.

· Elenca le cose per cui essere grati ogni giorno

La gratitudine è uno strumento incredibilmente potente che riduce i sintomi simili alla depressione e aiuta con il pensiero positivo generale . Il cofondatore di 10 Percent Happier Dan Harris e l’esperto di felicità Shawn Achor concordano sul fatto che solo due minuti di tempo prima di andare a letto elencando alcune cose di cui sei grato, anche se puoi pensarne solo una, possono fare miracoli per portare positività nella tua vita .

2. Costruisci la tua forza interiore in modo da poter essere felice

Per superare momenti difficili, devi essere forte, ma non fisicamente. La forza mentale è molto più cruciale, quindi è la forza interiore che ti porterà attraverso le peggiori situazioni tumultuose. Ecco alcuni suggerimenti per costruire la forza interiore durante i momenti difficili:

· Rimani a terra

Ricorda a te stesso che sei qui. Pensa ai tuoi obiettivi, ai tuoi cari, alla tua situazione attuale e a cosa puoi fare. Non lasciarti coinvolgere dal vorticoso tumulto del mondo!

· Stop catastrofico

È facile ingrandire i problemi nella tua testa, e questo è particolarmente vero quando stai già attraversando momenti difficili. All’improvviso ogni ulteriore inconveniente è la fine del mondo. Lo psicoterapeuta, insegnante e autore Jeffrey Sumber, MA, lo ha visto accadere molte volte! Non lasciare che accada al tuo processo di pensiero!

· Diventa bravo a visualizzare

I tempi difficili possono provocare paure di fattori scatenanti o cose che ti ricordano quei tempi difficili. Ad esempio, la paura dopo una brutta performance sul palco può indurti a rinunciare del tutto a esibirti. Allora, qual è la soluzione? Visualizzazione potente. Chiudi gli occhi e immagina lo scenario ideale per te, essendo il più evocativo e orientato all’obiettivo possibile. Questa pratica cambia la narrazione e, secondo l’istruttore clinico della Icahn School of Medicine Terri Bacow, Ph.D., attiva la stessa parte del tuo cervello che verrebbe attivata facendo effettivamente ciò che immagini. Stai dando al tuo cervello un falso ricordo di un risultato positivo , quindi ti sentirai più incline a farlo!

· Impara ad accettare cose cattive

Questo consiglio sembra negativo, ma non lo è. Si tratta di accettare che non puoi controllare tutto. Quindi fai un elenco delle cose su cui sai di non avere controllo e fai uno sforzo consapevole per lasciarle andare, raccomanda Joyce Marter, proprietaria e terapista di Urban Balance, LCPC. Non puoi cambiare quello che sta facendo il mondo, ma puoi cambiare il modo in cui reagisci, come rimani forte e come vai avanti con questa conoscenza.

3. Fare una pausa

Il cervello umano può stancarsi, proprio come i muscoli del suo corpo. Questo può portare al burnout e a un peggioramento della tua capacità di far fronte ai momenti difficili che devi affrontare. È difficile da fare quando senti che non dovresti smettere di andare a tutta velocità per combattere le tue sfide, ma devi riposare per funzionare bene. Ecco alcuni modi per farlo:

· Vai in un posto sicuro

Dov’è un posto in cui ti senti al sicuro e protetto? La prossima volta che ti senti sopraffatto, vai lì e trascorri un po ‘di tempo a riposarti. Il tuo posto sicuro ti aiuterà a sentirti al sicuro, dice Laurie Nadel, Ph.D., specialista in traumi.

· Giocare

Conosci il detto “tutto il lavoro e niente gioco rende Jack un ragazzo noioso”? Bene, si applica anche in questo contesto! Se lavori troppo o trascorri tutto il tuo tempo a fare cose meno che piacevoli nei momenti difficili, perderai un po ‘della tua forma emotiva, dice Anhalt. Fai qualcosa di piccolo e ricreativo durante la giornata per spezzare la monotonia del lavoro. Ti renderà molto più produttivo e ti aiuterà a rimanere positivo !

· Sii all’esterno a guardare dentro

Di tanto in tanto, prenditi una pausa dall’essere te stesso. Rilassati, lascia che le emozioni dei momenti difficili scivolino via e prova a osservare la tua situazione come farebbe un estraneo. Immagina di sentire parlare di questa situazione da un collega, un amico o una persona cara che la sta vivendo, suggerisce lo psicologo clinico e autore John Duffy, Ph.D. Probabilmente sarai più gentile con te stesso se consideri la tua situazione come quella di un amico. Potrebbe anche darti ulteriori informazioni positive.

· Pianifica il tempo per preoccuparti

Che tu ci creda o no, anche il tuo cervello ha bisogno di una pausa dall’essere positivo. Metti da parte un breve lasso di tempo ogni settimana in cui permetti a te stesso di preoccuparti quanto vuoi dei tuoi problemi e dei momenti difficili che devi affrontare suggerisce Anhalt. Permette al tuo cervello di eliminare la negatività senza la minaccia di un’esplosione.

4. Rimani in contatto con te stesso

Se non conosci te stesso e di cosa hai bisogno, è incredibilmente difficile rimanere felici nella vita di tutti i giorni, figuriamoci quando i tempi sono difficili. Ecco alcuni modi per rimanere in contatto con te stesso:

· Impegnarsi in base alle proprie capacità

Sei l’unica persona che sa veramente qual è la tua capacità emotiva e mentale. Il problema è che, se sei molto concentrato sulla sopravvivenza, sull’aiutare o sul combattere nei momenti difficili, potresti non essere consapevole di aver varcato la soglia. Il direttore esecutivo e fondatore di Black Emotional and Mental Health Collective, Yolo Akili Robinson, consiglia di dedicare del tempo a pensare a come ti senti, o di scriverci se hai bisogno di aiuto per elaborarlo. Se stai riversando troppo di te stesso nei tuoi sforzi quotidiani, ricomponilo. Non sarai utile a te stesso oa nessun altro se sei esaurito.

· Riconosci le tue emozioni

Può essere facile reprimere le tue emozioni nei momenti difficili, ma più che mai devi non solo lasciarti sentire ma riconoscerle e rispettarle. Quando lo imbottigli o eviti di pensarci, può ribollire o esplodere in seguito in un modo più incontrollabile, dice Duffy. Invece di ignorare come ti senti, lasciati crogiolare nelle tue emozioni per un determinato periodo di tempo. Senti tutta la portata del dolore che portano e poi, quando è il momento di tornare al lavoro, mettili di nuovo da parte. Oltre a ciò, puoi anche esprimere i tuoi sentimenti attraverso l’arte, parlare con gli altri, fare esercizio e altro ancora. Fai entrambe queste cose regolarmente per trovare un equilibrio tra rimanere razionale nella vita di tutti i giorni e lasciare che le tue emozioni vengano espresse in modo sano. Solo una volta che padroneggi queste abilità puoi diventare veramente felice.

· Sai come guarisci

Tutte le persone hanno processi e percorsi unici per la guarigione. Se hai passato un periodo difficile e ti senti in colpa perché stai soffrendo, ma tutti gli altri sembrano a posto, allora questo è per te. Il tuo viaggio è unico, afferma Deborah Serani, autrice di Living with Depression e psicologa clinica, Psy.D. Devi lasciarti guarire a modo tuo e nel tempo. Non confrontarti con gli altri, neanche tu conosci il loro viaggio. Il confronto sociale può essere un fattore importante nella diminuzione del pensiero positivo e può contribuire alla depressione.

· Sapere quando chiedere aiuto (è importante farlo per essere felici)

Molte persone pensano di poter gestire praticamente qualsiasi cosa da sole. Il fatto, tuttavia, è che molti non si rendono conto di quanto un aiuto possa fare per loro. Pensaci: ti aspetteresti che una persona cara nella tua situazione se ne occupi da sola? Se la risposta è no, sappi che anche tu meriti aiuto. Non devi essere solo. Anche solo parlare dei tuoi problemi con una persona fidata e disponibile può aiutare, afferma l’autore di In Therapy e psicologo clinico Ryan Howes, Ph.D. Se hai bisogno di aiuto oltre a questo, comunica le tue esigenze direttamente alle persone che possono aiutarti. Non aver paura di parlare anche con uno specialista della salute mentale.

Considerazioni finali su alcuni modi per essere felici durante i periodi difficili

Anche nei momenti difficili, sei in grado di prenderti cura di te stesso in modo tale da essere in grado di rimanere positivo e superare le tue sfide come una persona più forte e migliore alla fine. Segui questi passaggi e potresti persino scoprire che la felicità può ancora essere trovata se impari a bilanciare le tue emozioni, gestire la tua vita quotidiana e ricordare che non sei mai veramente solo. Siate felici!