Attivo a Milano, il nuovo servizio fornisce sostegno alle persone fragili che vivono in strada e che non hanno accesso a cibo caldo, sano ed equilibrato, necessità ancora più urgenti in questo secondo lockdown per emergenza da Covid-19

Milano, 7 novembre 2020 – Presentato oggi il nuovo servizio di Cucina Mobile di Fondazione Progetto Arca che sarà attivo dalla prossima settimana a Milano e che accompagnerà le sue Unità di strada, che da anni lavorano in rete con il Centro Aiuto Stazione Centrale del Comune di Milano nell’assistenza alle persone senza dimora che vivono in strada.

“Un’attività di cui la città ha bisogno” dice l’assessore alle Politiche sociali e abitative Gabriele Rabaiotti “ora più che mai. Ci siamo già misurati con le difficoltà dell’emergenza, amplificate nel momento in cui le persone si trovano per strada, impossibilitate a proteggere se stesse e gli altri. Questa iniziativa migliora la qualità di un servizio che in città ha già raggiunto un buon livello di risposta, riuscendo a fornire un piatto caldo e una dieta più equilibrata ai senza dimora. Quel piatto rappresenta anche un’occasione per poter scambiare due parole, informare dei servizi offerti e cercare di convincere queste persone ad utilizzare le strutture che, come ogni anno, a breve verranno attivate per il Piano freddo”.

L’idea della Cucina Mobile nasce dall’esperienza maturata sul campo, da operatori e volontari di Progetto Arca, durante questo anno di emergenza sanitaria, sociale e alimentare che ha imposto una chiusura forzata di numerosi servizi a sostegno delle persone fragili senza dimora. A questo si aggiunge la necessità di fornire un apporto nutrizionale sano ed equilibrato a coloro che non hanno i mezzi e la possibilità per accedere o prepararsi un pasto caldo e completo.
“Un piatto caldo donato come gesto di cura e attenzione è il modo più diretto, sincero e accogliente per entrare in contatto con una persona, per dirle che si può fidare di te e per cominciare a instaurare un dialogo” racconta Alberto Sinigallia, presidente di Fondazione Progetto Arca. “La base di tutte le nostre attività e servizi dedicati alle persone senza dimora è la vicinanza e il sostegno concreto in risposta a un bisogno primario, proprio come è il cibo: un diritto fondamentale di ogni essere umano, con un importante valore di relazione. Un pasto caldo, sano e buono è il primo passo verso una presa in carico più strutturata della persona fragile, avviandola poi a un recupero della sua vita”.

La Cucina Mobile consiste in un foodtruck dotato di fornelli, forno e bollitori, che seguirà le Unità di strada di Progetto Arca in particolare durante i mesi più freddi, consegnando per ora 120 pasti caldi cucinati al momento, ogni sera per 5 giorni a settimana, con proposte diversificate per un apporto nutrizionale adeguato in termini di quantità e qualità. Insieme al pasto caldo, i volontari consegneranno a chi incontreranno in strada anche un sacchetto contenente cibi confezionati per gli altri due pasti (colazione e pranzo) della giornata successiva.
Il servizio garantisce, insieme alla consegna dei pasti, anche dei momenti di dialogo con operatori qualificati, necessari a orientare le persone in difficoltà e senza riparo ai servizi assistenziali e sanitari sul territorio. La relazione di fiducia che ne deriva sarà la base per un auspicato percorso di accoglienza e reinserimento sociale.

“Questo progetto si inserisce all’interno di una partnership solida e ben strutturata con Fondazione Progetto Arca” afferma Marco Magnelli, Direttore di Banco Alimentare della Lombardia. “È da anni che collaboriamo per dare una risposta concreta ed univoca al bisogno e oggi, a fronte dell’emergenza legata alla pandemia, siamo ancora più uniti per dare aiuto alle persone in difficoltà”.

“La Cucina Mobile concretizza la nostra volontà di operare in rete con chi è impegnato in prima fila ogni giorno là dove l’emergenza e la sofferenza richiedono un aiuto non derogabile” dichiara Stefano Bettera dell’Unione Buddhista Italiana. “Il nostro supporto a questa iniziativa è anche un modo di portare testimonianza, di riconoscere un bisogno di dignità troppo spesso dimenticata e rispondere con un’azione capillare, concreta e davvero efficace”.

“Grazie di cuore al Banco Alimentare della Lombardia, con cui collaboriamo da anni, e a Fondazione Banca del Monte di Lombardia e Unione Buddhista Italiana, tre indispensabili partner che, con il loro contributo, ci permettono di mettere in campo questo nuovo servizio dedicato alle persone più fragili”, conclude Sinigallia.

www.progettoarca.org

Fondazione Progetto Arca onlus nasce a Milano 26 anni fa per portare un aiuto concreto a persone che si trovano in stato di grave povertà ed emarginazione sociale. Al centro del suo intervento, ci sono persone senza dimora, famiglie indigenti, persone con problemi di dipendenza, rifugiati e richiedenti asilo.
Ogni giorno Progetto Arca offre ascolto e assistenza in strada, pasti caldi, la possibilità di dormire al riparo, cure mediche e accoglienza in case vere a migliaia di persone povere. Con i suoi operatori e volontari, accompagna ogni persona in difficoltà in un percorso di recupero personale e di reinserimento sociale, abitativo e lavorativo.
Nell’ultimo anno Progetto Arca ha servito più di 1 milione e 600 mila pasti, offerto 505.000 notti di accoglienza e 4.600 visite mediche. Oltre 10.500 persone hanno ricevuto aiuto. 

Related Posts
SLA, in scena a Roma l’anteprima di “Caso mai”
In scena a Roma in anteprima nazionale dal 24 al 29 maggioRoma, 2 maggio 2022 - Cosa farei se mi ammalassi fino a perdere l’uso del mio corpo? La risposta diventa ...
READ MORE
A Napoli cultura e solidarietà con ‘Noi per Napoli’
Le prossime iniziative sociali ed artistiche a favore dei bisognosi dell’associazione ‘Noi per Napoli’Napoli, 5 aprile 2022 - L’associazione culturale ‘Noi per Napoli’, con i suoi artisti e rappresentanti il soprano Olga De Maio ed ...
READ MORE
Lotta contro il COVID-19: gli Stati Uniti sostengono l’Italia con 5 milioni di dollari
Di fronte all’aumento dei contagi il Governo degli Stati Uniti, attraverso l’Agenzia degli Stati Uniti d'America per lo sviluppo internazionale (USAID) e il Rotary si sono impegnati per sostenere la ...
READ MORE
La guida per la Mela Ideale: alla ricerca della varietà perfetta con il TrovaMela
La guida per la Mela IdealeAlla ricerca della varietà perfetta con il TrovaMela La Mela Ideale è possibile da trovare, oggi più che mai. Il TrovaMela accompagna il consumatore, passo dopo passo, alla ...
READ MORE
“Un viaggio RICERCAto”: oltre 30 strutture prestigiose dell’hotellerie italiana si uniscono a supporto della ricerca della Fondazione IEO-CCM
Aperta l’asta su CharityStars per aggiudicarsi un soggiorno speciale (e che fa bene al cuore)Saranno una serie di aste online a fare tornare il piacere di pianificare una vacanza speciale ...
READ MORE
AISLA, “Mamma salvata dall’aiuto prezioso delle forze dell’ordine”
AISLA Onlus ringrazia pubblicamente gli “eroi quotidiani” dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile, della Polizia di Stato e della Sapio Life, che hanno salvato la vita di una mamma Roma, ...
READ MORE
W.k. Kellogg presenta la «ricetta della bontà»
Benefici nutrizionali, solidarietà verso gli altri e gusto in cima alle scelte d’acquisto degli italiani. Focus sui risultati emersi dalla ricerca condotta da BVA Doxa per Kellogg. W.K. Kellogg lancia ...
READ MORE
DELIVEROO, sostegno alimentare a famiglie in difficoltà: al via campagna con Croce Rossa Italiana
 La piattaforma leader dell’online food delivery sostiene la CRI e lancia una raccolta fondi attraverso l’App L’iniziativa per aiutare le fasce più colpite dalle conseguenze economiche della pandemia: sostegno alimentare ...
READ MORE
Già donati 4000 pasti ai senzatetto: il Natale di Calcagno e Fondazione Progetto Arca è buono e solidale
Milano, Torino, Roma e Napoli le città coinvolte 4000 Creme della Bontà acquistate, 4000 pasti donati ai senzatetto! Perché Natale è davvero Natale quando abbraccia tutti. Nessuno escluso. A sole due ...
READ MORE
Identificare la povertà sul pianeta Terra dallo spazio
Nonostante i successi nella riduzione della povertà a livello globale negli ultimi due decenni, quasi un miliardo di persone vive ancora senza accesso a un'elettricità affidabile e conveniente, che a ...
READ MORE
SLA, in scena a Roma l’anteprima di “Caso
A Napoli cultura e solidarietà con ‘Noi per
Lotta contro il COVID-19: gli Stati Uniti sostengono
La guida per la Mela Ideale: alla ricerca
“Un viaggio RICERCAto”: oltre 30 strutture prestigiose dell’hotellerie
AISLA, “Mamma salvata dall’aiuto prezioso delle forze dell’ordine”
W.k. Kellogg presenta la «ricetta della bontà»
DELIVEROO, sostegno alimentare a famiglie in difficoltà: al
Già donati 4000 pasti ai senzatetto: il Natale
Identificare la povertà sul pianeta Terra dallo spazio