Un piatto di origine antica, mille interpretazioni: a Milano il ramen diventa un percorso da esplorare.

La cultura gastronomica evolve, muta, delinea un racconto contemporaneo: così in Giappone il Ramen, piatto orientale dalla tradizione millenaria, esce dai ristoranti per assumere il carattere di cibo di strada. È questo il “ramen street style” portato a Milano da Ramen Shifu, ristorante madrileno che, dopo l’apertura a Napoli, conquista anche il capoluogo lombardo.

In via Fabio Filzi 10, gli ambienti giovani e creativi di Ramen Shifu richiamano il concetto di “taverna”, con elementi decorativi e tematici propri del Giappone, offrendo nuove interpretazioni di un piatto millenario. Una filosofia condivisa e portata avanti dai due fondatori Jay Lin, giovane cinese socio di altri format di successo, come Fusho e Wok’in, ed Emanuele Fragella, che ha lasciato una carriera avviata nel mondo farmaceutico per dedicarsi interamente alla sua passione per la cucina. È lui infatti che dietro ai fornelli prepara i prelibati piatti giapponesi.

Gustato nella taverna Ramen Shifu, o a casa grazie al servizio delivery e di asporto, nel locale milanese il ramen omaggia la tradizione e la arricchisce con la contemporaneità: la preparazione del brodo si basa sulla ricetta originale della regione di Hakata, distretto della città di Fukuoka. Sei ore di elaborazione danno vita al gustoso piatto dalla consistenza densa, a base di ossa di maiale, servito con tagliolini fini.

È questa la tela sulla quale Emanuele Fragella esprime la propria arte: l’ampio menu offre molte interpretazioni tra le quali scegliere per esplorare l’identità di un piatto dai mille sapori.
Dal tradizionale Tonkotsu Ramen (caratteristico di Hakata), al Shoyu Ramen (il ramen della capitale giapponese, Tokyo) o il Miso Ramen (diffuso nella provincia di Sapporo), fino a nuove ricette che si adattano ai gusti più attuali come il Fried Chicken Ramen, l’Ebi Tempura Ramen o il Beef Curry Ramen.

Il menu rivela un’attenzione particolare alla selezione di piatti spicy, con la possibilità di personalizzare il livello di piccantezza da 1 a 5 come parte della “Spicy Challenge”, una sfida con se stessi e la propria affinità con il piccante.

Ramen Shifu offre inoltre un menù vegano per soddisfare i clienti che vogliono ridurre il consumo di alimenti di origine animale. I caratteristici antipasti di street food giapponese, come gyozas o takoyakis, e il menù di riso completano l’offerta gastronomica rivolta agli amanti della cucina nipponica.

Ramen Shifu
Ramen Shifu ha iniziato il suo viaggio in 65 Ayala Street, nel famoso quartiere di Salamanca, a Madrid, nel 2017. Nell’agosto 2019 ha aperto i battenti in Italia, a Napoli. La taverna di via Fabio Filzi, a Milano, è la seconda apertura italiana.

Ramen Shifu
Via Fabi Filzi 10
T 02 8726 4268 | email ramenshifumilano@gmail.com
Aperto tutti i giorni a pranzo eccetto la domenica
Consegna a domilicio con Uber Eats