pasta, spaghetti, farfalle
Photo by congerdesign on Pixabay

Il piacere smisurato per la tavola, la passione per l’arte e un pizzico di scaramanzia: la couvette lanciata da Voiello racchiude in un unico regalo tutti gli elementi caratteristici del Natale napoletano

Tradizioni, scaramanzia, ricerca del gusto più autentico, questi gli elementi che caratterizzano il Natale a Napoli. E proprio per celebrare il Natale alla “maniera napoletana” Voiello ha ideato quest’anno una giftbox raffinata, regalo ideale per stupire gli amici: La Scaramantica 2020. Oggetto da collezione, la couvette limited edition è un’elegante cappelliera realizzata con pregiata carta Made in Italy che parla di Napoli e della Campania, patria indiscussa di Voiello, ma che sa rivolgersi all’Italia intera. Al suo interno i numeri più iconici e rappresentativi, per Voiello, della Smorfia napoletana – l’1 (l’Italia), il 25 (il Natale), il 75 (Pulcinella) e l’82 (la tavola imbandita) – prendono vita in oggetti artistici unici: un set di quattro piatti in porcellana illustrati dal giovane e talentuoso designer campano, Stefano Marra.

E, se la Smorfia Napoletana ha 90 numeri, Voiello ci mette la firma aggiungendo un numero speciale, il 91, e porta in tavola la buona sorte con ’O Pacchero Fortunato. Un formato inedito di pasta, rigato internamente ed esternamente, per una ruvidezza ineguagliabile, creato con la speciale trafila numero 91 e contenuto in una confezione in edizione limitata in carta 100% riciclabile.
Il compito di raccontare e far rivivere il carattere autentico della tombola napoletana e la passione per la buona pasta che racchiude in sé tutto il sapore spetta allo chef Antonino Cannavacciuolo, napoletano di nascita, proprio come Voiello. Per l’occasione lo chef ha firmato 13 cartelle fortunate che propongono altrettante ricette da lui ideate, per stupire e incantare anche in cucina. 13 piatti legati ai numeri della Smorfia, 13 cartelle con cui giocare a tombola, perché ogni pasto diventi un’occasione per unire le passioni napoletane, con un pizzico di scaramanzia.

La giftbox La Scaramantica 2020 racchiude in sé tutto lo stile e l’artigianalità di Napoli. Uno stile che contraddistingue Voiello, la pasta che rappresenta la migliore tradizione pastaia partenopea, quel “saper fare” napoletano inconfondibile. Perché Voiello è una pasta superiore, tenace, ruvida e consistente, napoletana, ancora oggi prodotta interamente nell’unico stabilimento di Marcianise (Caserta), che si contraddistingue per le continue innovazioni a livello tecnologico, per la sostenibilità e perché rappresenta un polo produttivo importante anche per l’occupazione dell’intero territorio campano.

La giftbox sarà in vendita in esclusiva su Amazon, dal 15 novembre, al prezzo di 59,90 €.

Inoltre, per gli intenditori più raffinati alla ricerca delle particolarità sartoriali, sull’e-store della storica sartoria napoletana Ulturale sarà disponibile una luxury edition con all’interno un capo firmato e realizzato a mano per Voiello: un foulard per le donne e una cravatta per gli uomini.

La Scaramantica 2020 – special edition – Prezzo € 59,90. Disponibile su Amazon dal 15 novembre 2020

Informazioni su Voiello
L’Antica Marca di pasta napoletana Voiello è stata fondata nel 1879 a Torre Annunziata, quando August Van Vittel, ingegnere svizzero, arriva per costruire la ferrovia Napoli Portici e si innamora di Rosetta Inzerillo, figlia di un piccolo pastaio locale. Da lì il sogno, quello di fare la pasta migliore di Napoli. Voiello è riconosciuta da sempre come una pasta dalla qualità superiore e simbolo della cultura pastaia partenopea. La selezione delle materie prime, a partire dall’esclusivo utilizzo del Grano Auro (100% italiano) italiano), e i formati legati alla tradizione, la rendono impeccabile, una pasta che è sinonimo di eccellenza. Una pasta da sempre apprezzata per la consistenza extra tenace, ruvidissima (grazie alla trafilatura al bronzo), capace di catturare i sughi come nessuna.

Il Gruppo Barilla
Barilla è un’azienda di famiglia non quotata in borsa, presieduta dai fratelli Guido, Luca e Paolo Barilla. Venne fondata dal loro bisnonno Pietro Barilla, che nel 1877 aprì una bottega di pane e pasta a Parma, oggi famosa in Italia e nel mondo per le sue eccellenze gastronomiche. Con i suoi marchi – Barilla, Mulino Bianco, Pan di Stelle, Gran Cereale, Harrys, Pavesi, Wasa, Filiz, Yemina e Vesta, Misko, Voiello, Cucina Barilla – promuove un’alimentazione gustosa, gioiosa e sana, ispirata alla Dieta Mediterranea e allo stile di vita italiano.
Quando apre la sua bottega oltre 140 anni fa, Pietro Barilla ha come parole d’ordine: fare cibo buono. Oggi, questo è diventato il modo di fare impresa di Barilla: “Buono per Te, Buono per il Pianeta”, che rappresenta l’impegno quotidiano delle oltre 8.000 persone che lavorano nel Gruppo e di una filiera che ne condivide valori e passione per la qualità.
“Buono Per Te” significa migliorare continuamente i prodotti, incentivare l’adozione di corretti stili di vita e favorire l’accesso al cibo delle persone. “Buono Per il Pianeta” significa promuovere filiere sostenibili, ridurre le emissioni di CO2 e i consumi di acqua nella filiera produttiva.
Per saperne di più, visitare: http://www.barillagroup.com; Twitter: @barillagroup