.

Cosa hanno in comune le Mele Val Venosta e il vino?

Lo svela Christoph Tscholl, sommelier, enologo e produttore di Mele Bio Val Venosta. Esperto di vini, in grado di distinguere molti dei 300-400 aromi che rendono il succo di Bacco un vero e proprio nettare per il palato, da quando Christoph ha convertito i suoi meleti all’agricoltura biologica ha scoperto che questi due mondi non sono così distanti. Ha trovato, infatti, aromi simili anche nelle sue mele Bio Val Venosta. Viticoltura e melicoltura offrono entrambe esperienze gustative intense, accomunate da fragranze fruttate, pungenti, aromatiche. sapori e i profumi che caratterizzano soltanto i vini più pregiati si nascondono all’interno delle inconfondibili mele 100% Bio Val Venosta.

Vieni a scoprirlo su biography.vip.coop