family, divorce, separation
Photo by geralt on Pixabay

Lo studio misura gli effetti immediatamente dopo il divorzio ed è il primo a dimostrare che livelli di conflitto più elevati predicono una salute mentale peggiore indipendentemente da altri fattori

Il divorzio è estremamente impegnativo e ricerche precedenti hanno evidenziato gli effetti negativi che può avere sui divorziati. Un recente studio sulla rivista ad accesso libero Frontiers in Psychology è il primo a esaminare gli impatti sulla salute subito dopo un divorzio. Lo studio ha scoperto che la salute mentale e fisica dei divorziati recenti era peggiore di quella della popolazione di base e che livelli più elevati di conflitto predicevano una salute mentale peggiore, indipendentemente da altri fattori. La comprensione di questi effetti potrebbe aiutare i ricercatori a progettare interventi che aiutino i divorziati a rimettersi in piedi ed evitare ripercussioni a lungo termine.

I ricercatori hanno esaminato gli effetti mentali e fisici del divorzio, ma potrebbero aver perso un’opportunità per caratterizzare con precisione questi effetti, fino ad ora. Il divorzio è spesso un processo di lunga durata, con molti paesi che richiedono un periodo di separazione prima che le coppie possano richiedere il divorzio. Tuttavia, una lunga separazione può consentire alle ferite psicologiche di guarire e valutare i divorziati dopo un tale periodo può sottovalutare il loro impatto.

“Studi precedenti non hanno esaminato gli effetti del divorzio senza lunghi periodi di separazione prima del divorzio”, ha affermato il prof Gert Hald, dell’Università di Copenaghen in Danimarca. “Siamo stati in grado di studiare i divorziati a cui era stato concesso un cosiddetto divorzio” immediato “in Danimarca e, in media, questi divorziati hanno ottenuto il divorzio entro 5 giorni dalla richiesta”.

Ciò ha consentito a Hald e colleghi, incluso il dottor Søren Sander dell’Università di Copenaghen, di ottenere dati “in tempo reale” su 1.856 divorziati molto recenti, che hanno completato questionari sul loro background, salute e divorzio.

Non sorprende che lo studio abbia dimostrato che un recente divorzio richiede un tributo emotivo e fisico. “La salute mentale e fisica dei divorziati era significativamente peggiore rispetto alla popolazione di base comparativa immediatamente dopo il divorzio”, ha detto Sander.

Tuttavia, dai dati sono emerse alcune tendenze interessanti. Ad esempio, tra gli uomini, guadagnare di più ed essere più giovani prediceva una migliore salute fisica, mentre avere più figli, avere un nuovo partner e persino avere più divorzi precedenti era associato a una migliore salute mentale. Tra le donne, guadagnare più soldi, avere un nuovo partner e avere meno divorzi precedenti era associato a una migliore salute fisica, mentre l’avvio del divorzio e l’avere un nuovo partner predicevano una migliore salute mentale.

Tuttavia, un fattore ha avuto una grande influenza sui divorziati: il conflitto. “In tutti i sessi, è stato riscontrato che livelli più elevati di conflitti di divorzio predicono una salute mentale peggiore, anche quando si tiene conto di altre variabili socio-demografiche e caratteristiche del divorzio”, ha detto Sander.

Quindi, come possono i risultati aiutare le persone a superare un divorzio con la loro salute intatta? Gli interventi mirati nelle prime fasi del processo possono essere fondamentali. “Abbiamo bisogno di interventi basati sull’evidenza che possono aiutare i divorziati immediatamente dopo il divorzio”, ha detto Hald. “Questi potrebbero includere interventi faccia a faccia o digitali progettati per ridurre gli specifici effetti negativi sulla salute mentale e fisica del divorzio. Non solo questo sarebbe vantaggioso per i divorziati, ma potrebbe anche risparmiare denaro contrastando gli impatti negativi del divorzio sulla produttività sul posto di lavoro, giorni di malattia, visite mediche e utilizzo delle strutture sanitarie “.

In un altro studio recente, i ricercatori hanno sviluppato una soluzione digitale online chiamata “Cooperation After Divorce” che aiuta i divorziati a ridurre in modo significativo tali effetti negativi sulla salute mentale e fisica. I risultati di questo ultimo studio li aiuteranno a perfezionare tali approcci in futuro.