Food healthy wood menu
Photo by Markus Winkler on Pexels

I gruppi sanguigni ABO beneficiano in modo simile dalla dieta a base vegetale, secondo una ricerca pubblicata sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics

WASHINGTON – Uno studio pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics da ricercatori del Physicians Committee for Responsible Medicine – un’organizzazione no-profit di 12.000 medici – smaschera la “dieta del gruppo sanguigno” scoprendo che il gruppo sanguigno non era associato a gli effetti di una dieta a base vegetale sul peso corporeo, sul grasso corporeo, sulle concentrazioni di lipidi plasmatici o sul controllo glicemico.

Questo nuovo studio si basa su uno studio di controllo randomizzato i cui risultati principali sono stati pubblicati su JAMA Network Open il 30 novembre. Tale studio ha assegnato in modo casuale partecipanti in sovrappeso senza storia di diabete a un gruppo di intervento o di controllo con un rapporto 1: 1 per 16 settimane. . I partecipanti al gruppo di intervento hanno seguito una dieta a base di vegetali a basso contenuto di grassi. Il gruppo di controllo non ha apportato modifiche alla dieta. La scoperta chiave è che una dieta a base vegetale accelera il metabolismo come misurato da un aumento del consumo calorico dopo il pasto del 18,7%, in media, per il gruppo di intervento rispetto al controllo.

Per considerare una potenziale connessione tra gruppo sanguigno e dieta, i ricercatori hanno compiuto il passo aggiuntivo di condurre un’analisi secondaria tra i partecipanti al gruppo di intervento dello studio clinico randomizzato di 16 settimane. Hanno considerato se gli effetti di un intervento dietetico a base vegetale sul peso corporeo, i lipidi nel sangue e il controllo glicemico sono associati al gruppo sanguigno ABO. La “dieta del gruppo sanguigno” raccomanda una dieta prevalentemente vegetale per coloro con gruppo sanguigno A, mentre raccomanda una dieta ricca di carne per le persone con gruppo sanguigno O.

“Abbiamo scoperto che il gruppo sanguigno non ha fatto differenza”, afferma l’autore dello studio Neal Barnard, MD, presidente del Comitato dei medici. “Mentre la dieta del gruppo sanguigno dice che una dieta a base vegetale dovrebbe essere migliore per il gruppo sanguigno A e meno per il gruppo sanguigno O, si è rivelata benefica per le persone di tutti i gruppi sanguigni, e non c’erano prove che le diete carnose siano buono per chiunque.

“La nostra ricerca mostra che tutti i gruppi sanguigni traggono ugualmente beneficio da una dieta vegana basata sul consumo di frutta e verdura, legumi e cereali integrali, guardando specificamente alla perdita di peso e alla salute cardiometabolica negli adulti in sovrappeso”, dice.

I principali risultati misurati erano peso corporeo, massa grassa, volume di grasso viscerale, lipidi nel sangue, glucosio plasmatico a digiuno e HbA1c. I test T hanno confrontato i partecipanti con gruppo sanguigno A a tutti gli altri partecipanti (non-A) e gli individui con gruppo sanguigno O a tutti gli altri partecipanti (non-O).

Non c’erano differenze significative in alcun risultato tra individui di gruppo sanguigno A e non-A, o tra individui di gruppo sanguigno O e non-O. La variazione del peso corporeo medio era di -5,7 kg per i partecipanti di gruppo sanguigno A e di -7,0 kg per i partecipanti non-A, ed era di -7,1 kg per i partecipanti di tipo O e -6,2 kg per i partecipanti non-O. Il colesterolo totale medio è diminuito di 17,2 mg / dl nel gruppo di tipo A e di 18,3 mg / dl per i partecipanti non-A e è diminuito di 17,4 mg / dl tra i partecipanti di tipo O e 18,4 mg / dl per i partecipanti non-O