Balanced diet food background.

Uno studio mostra che le persone che seguono una dieta in stile mediterraneo, in particolare una ricca di verdure a foglia verde e povera di carne, hanno maggiori probabilità di rimanere mentalmente acute in età avanzata.

Uno studio mostra che le persone che seguono una dieta in stile mediterraneo, in particolare una ricca di verdure a foglia verde e povera di carne, hanno maggiori probabilità di rimanere mentalmente acute in età avanzata.

La stretta aderenza a una dieta mediterranea è stata associata a punteggi più alti in una serie di test di memoria e pensiero tra gli adulti verso la fine degli anni ’70, ha scoperto la ricerca.

Lo studio non ha trovato alcun collegamento, tuttavia, tra la dieta in stile mediterraneo e una migliore salute del cervello.

I marcatori di un sano invecchiamento cerebrale – come un maggiore volume di materia grigia o bianca, o un minor numero di lesioni della sostanza bianca – non differivano tra coloro che seguono regolarmente una dieta mediterranea e quelli che non lo fanno.

Questi ultimi risultati suggeriscono che questa dieta principalmente a base vegetale può avere benefici per il funzionamento cognitivo con l’avanzare dell’età, affermano i ricercatori.

I ricercatori dell’Università di Edimburgo hanno testato le capacità di pensiero di oltre 500 persone di 79 anni e senza demenza.

I partecipanti hanno completato i test di risoluzione dei problemi, velocità di pensiero, memoria e conoscenza delle parole, nonché un questionario sulle loro abitudini alimentari durante l’anno precedente.

Più di 350 membri del gruppo sono stati anche sottoposti a una risonanza magnetica per immagini (MRI) per ottenere informazioni sulla struttura cerebrale.

Il team ha utilizzato modelli statistici per cercare associazioni tra la dieta di una persona e le sue capacità di pensiero e la salute del cervello in età avanzata.

I risultati mostrano che, in generale, le persone che aderivano più da vicino a una dieta mediterranea avevano i punteggi più alti di funzione cognitiva, anche quando si considerava il QI dell’infanzia, il fumo, l’attività fisica e fattori di salute. Le differenze erano piccole ma statisticamente significative.

I singoli componenti della dieta che sembravano essere più fortemente associati a migliori capacità di pensiero erano le verdure a foglia verde e una minore assunzione di carne rossa.

I ricercatori affermano che le ultime scoperte si aggiungono all’evidenza che uno stile di vita più sano, di cui la dieta è un aspetto, è associato a migliori capacità di pensiero in età avanzata.

La dott.ssa Janie Corley, della Scuola di filosofia, psicologia e scienze linguistiche dell’Università di Edimburgo, ha affermato: “Mangiare più verdure a foglia verde e ridurre la carne rossa potrebbero essere due elementi alimentari chiave che contribuiscono ai benefici della dieta in stile mediterraneo. Nel nostro campione, la relazione positiva tra una dieta mediterranea e le capacità di pensiero non è spiegata dall’avere una struttura cerebrale più sana, come ci si potrebbe aspettare. Anche se è possibile che ci possano essere altri cervelli strutturali o funzionali correlati a questa misura della dieta, o associazioni in specifiche regioni del cervello, piuttosto che l’intero cervello, come misurato qui “.

###

Lo studio è uno dei primi a testare i risultati cognitivi e di neuroimaging nello stesso campione. Gli esperti dicono che è un passo importante per determinare se le diete possono aiutare a esercitare effetti protettivi sull’invecchiamento cerebrale.

I partecipanti facevano parte dello studio Lothian Birth Cohort 1936, un gruppo di individui nati nel 1936 e che hanno preso parte allo Scottish Mental Survey del 1947.

Dal 1999, i ricercatori lavorano con le coorti di nascita di Lothian per tracciare come cambia il potere di pensiero di una persona nel corso della sua vita.

Lo studio è supportato da Age UK (progetto Disconnected Mind) e The MRC (Medical Research Council).

Lo studio è pubblicato su Experimental Gerontology
https: / doi. org / 10. 1016 / j. exger. 2020. 111117 

Related Posts
Il modello della Dieta Mediterranea: verso uno stile di vita sano e sostenibile
Food Institute partecipa al food students bootcamp a Pollica (Salerno) per celebrare il 10° anniversario della Dieta MediterraneaL’anno 2020 segna il 10° anniversario della dichiarazione da parte dell’Unesco della Dieta ...
READ MORE
Tre pasti al giorno o digiuno intermittente? I consigli della radio del benessere
Roma, 19 giugno 2021 – Restare legati ai classici 5 pasti al giorno o meglio farne 3? E il digiuno intermittente è utile? E come attuarlo? A queste e a molte altre domande risponde ...
READ MORE
Medici USA: I vaccini per il COVID-19 dovrebbero essere sostenuti con una dieta a base vegetale
Gli studi suggeriscono che la dieta vegana aumenta l'efficacia del vaccino e riduce la morbilità e la mortalità legate al COVID WASHINGTON - "Un solido programma di vaccinazione è salvavita, essenziale ...
READ MORE
La guida per la Mela Ideale: alla ricerca della varietà perfetta con il TrovaMela
La guida per la Mela IdealeAlla ricerca della varietà perfetta con il TrovaMela La Mela Ideale è possibile da trovare, oggi più che mai. Il TrovaMela accompagna il consumatore, passo dopo passo, alla ...
READ MORE
Perché una dieta drastica potrebbe danneggiare la tua salute
Vuoi sapere esattamente cosa succede al tuo corpo quando segui una dieta drastica? Le diete drastiche così come i programmi detox potrebbero sembrare efficaci, e promettono una rapida perdita di peso. Ma ...
READ MORE
Un sacco bello
Vacanze 2022, il ritorno del pranzo al sacco Risposta economica, leggera e gustosa al caro vita, il packed lunch vede i salumi grandi protagonisti. Su http://www.trustyourtaste.eu le regole per conservarli al ...
READ MORE
Selfridges presenta a Londra un pop-up sperimentale ‘earth-conscious’
Selfridges ha svelato un esperimento di vendita al dettaglio di quattro settimane che si svolge nel suo negozio di Oxford Street che immagina "un negozio attento alla terra del futuro". Situata al The ...
READ MORE
Esperienze/1 Il trionfo della cucina mediterranea: Ristorante Miramare – Castiglione della Pescaia (GR)
Non amo fare recensioni dei ristoranti per un semplice motivo: essendo diabetico tipo 1 da sessant’anni e facendo insulina da sessant’anni cercando di navigare nel mare mosso della glicemia, tra ...
READ MORE
Burj Al Arab, Suite
EXPO 2020 è stato senza dubbio fondamentale per la performance di Dubai come una delle principali destinazioni globali sia per il tempo libero che per il turismo. Ma dopo EXPO, il divario ...
READ MORE
Nasce DietaDoc: il consiglio del medico nutrizionista è già nel piatto, e arriva sulla tavola in un clic
Il piano alimentare per un’intera settimana, messo a punto da medici nutrizionisti, cucinato da chef e consegnato in tutta Italia entro 24/48h. È l’idea di un gruppo di imprenditori italiani, ...
READ MORE
Il modello della Dieta Mediterranea: verso uno stile
Tre pasti al giorno o digiuno intermittente? I
Medici USA: I vaccini per il COVID-19 dovrebbero
La guida per la Mela Ideale: alla ricerca
Perché una dieta drastica potrebbe danneggiare la tua
Un sacco bello
Selfridges presenta a Londra un pop-up sperimentale ‘earth-conscious’
Esperienze/1 Il trionfo della cucina mediterranea: Ristorante Miramare
Perché Dubai ha bisogno ancora una volta di
Nasce DietaDoc: il consiglio del medico nutrizionista è