hands, world, map
Photo by stokpic on Pixabay

Come è cambiato il rapporto degli italiani con il pianeta nell’anno della pandemia? Quali sono le abitudini eco-friendly messe in atto nel 2020 e quali le ragioni per le quali si è (o non si è) attenti all’ambiente? In occasione della Giornata mondiale della Terra, Facile.it presenta i risultati dell’indagine condotta per suo conto dagli istituti di ricerca mUp Research e Norstat: ecco cosa è emerso.

Come è cambiato il rapporto degli italiani con il pianeta nell’anno della pandemia? Quali sono le abitudini eco-friendly messe in atto nel 2020 e quali le ragioni per le quali si è (o non si è) attenti all’ambiente? In occasione della Giornata mondiale della Terra, Facile.it presenta i risultati dell’indagine condotta per suo conto dagli istituti di ricerca mUp Research e Norstat: ecco cosa è emerso.

Più attenti all’ambiente dopo la pandemia
Analizzando le ragioni per cui gli italiani si dichiarano attenti all’ambiente emergono che una delle motivazioni principali indicate dai rispondenti (59%) è il senso di responsabilità verso i propri figli e la volontà di lasciare un pianeta pulito alle generazioni future. Sono tanti però, il 47% dei rispondenti, coloro che adottano comportamenti virtuosi anche (o solo) per ragioni di natura economica; adottare comportamenti ecosostenibili significa per molte famiglie ridurre i costi e risparmiare sulle voci di spesa familiare.
Il 2020 è stato caratterizzato dall’arrivo del Covid-19 e questo, oltre a stravolgere la quotidianità dei cittadini, ha in molti casi ha contribuito a cambiare il rapporto degli italiani con l’ambiente; quasi 1 rispondente su 5, pari a 7,2 milioni di persone, ha dichiarato di aver capito quanto è importante rispettare il pianeta solo dopo l’esplosione della pandemia.
Rimangono una minoranza, ma sono comunque tanti (quasi 2 milioni) i rispondenti che hanno dichiarato di essere del tutto disinteressati alle tematiche della sostenibilità e, per questo, di non avere particolari attenzioni verso il pianeta. Tra questi, più di 1 su 3 ha dichiarato che adottare comportamenti ecosostenibili costi troppo.

I comportamenti green degli italiani
Ma quali sono i comportamenti ecosostenibili più diffusi? Al primo posto della graduatoria vi è la raccolta differenziata, attività che – almeno nelle dichiarazioni – viene fatta puntualmente dall’85% dei rispondenti.
Il secondo comportamento virtuoso è legato all’acqua; dalla chiusura del rubinetto mentre ci si lava i denti all’uso della doccia al posto della vasca da bagno, a volte basta davvero poco per fare qualcosa di concreto per l’ambiente e questo tanti italiani sembrano averlo imparato tanto che il 69% dei rispondenti all’indagine ha dichiarato di essersi impegnato per limitare il più possibile lo spreco di acqua.
La riduzione dei consumi sembra essere una delle priorità per gli italiani; poco importa che sia per ragioni ambientali o economiche, è comunque bello sapere che il 62% dei rispondenti si sia impegnato ad evitare sprechi di energia elettrica, il 55% abbia ridotto l’uso di carta e il 43% quello del gas. Va detto però che, causa lockdown, nel 2020 abbiamo trascorso molto tempo in casa e questo ha inevitabilmente avuto un impatto sui consumi.
Se è vero siamo stati un pochino meno bravi sul fronte dei consumi, va detto che, forse proprio grazie ai lockdown, invece, siamo stati più attenti agli acquisti. Il 65% dei rispondenti, ad esempio, ha dichiarato di aver ridotto l’acquisto di prodotti in plastica, mentre più di 1 rispondente su 2 (55%) ha detto di aver privilegiato l’acquisto di prodotti alimentari naturali, bio oa chilometro zero , valore in aumento del 27% rispetto al 2019.

In crescita anche la percentuale dei rispondenti che hanno acquistato prodotti equo solidali o realizzati con materiali riciclati; nel 2020 sono stati quasi 19 milioni gli italiani, il 19,4% in più rispetto al 2019. Si consolidano anche abitudini come l’acquisto di prodotti sfusi (26% dei rispondenti) e di oggetti di seconda mano (23%).
Non sorprende inoltre vedere che tanti italiani durante il 2020 hanno scoperto di avere il pollice verde e, per questo, si sono dedicati alla coltivazione di un orto urbano o domestico; quasi 1 rispondente su 4, pari ad oltre 10 milioni di persone, ha detto di aver coltivato direttamente in casa frutti o ortaggi. Una passione che sembra aver conquistato tutti ma, in particolare, le donne ei giovani con età compresa tra i 18 ei 24 anni.
L’attenzione verso l’ambiente passa anche dalle abitazioni. Nonostante le oggettive alla mobilità, molti italiani anche nel 2020 non hanno rinunciato a migliorare l’energia della propria casa; si va dalla semplice sostituzione di un vecchio elettrodomestico con uno di classe energetica migliore (37%) un intervento più importante sull’immobile (28%).


Nota metodologica: l’indagine è stata svolta il 15 ed il 16 febbraio 2021 attraverso la somministrazione di n. 1.005 interviste CAWI con ad un campione di persone in età compresa fra 18 e 74 anni, rappresentativo della popolazione italiana adulta residente sull ‘intero territorio nazionale. 

Related Posts
7 consigli per mantenersi in salute in spiaggia
Con l'estate all'orizzonte, vacanzieri e cittadini della costa partiranno presto per godersi il ristoro della spiaggia. Ciò che dovrebbe essere un'occasione divertente e rilassante può avere seri effetti collaterali sulla salute senza un'adeguata ...
READ MORE
Ti va di giocare?
Il gioco è dove la vita avviene: un luogo di crescita e inclusione ma soprattutto un diritto di ogni bambinoMartedì 24 maggio h.16.30 - in occasione della Giornata Internazionale del ...
READ MORE
Photo by andreas160578 on Pixabay
“Una vita senza ricerca non è degna per l’uomo di essere vissuta”. Lo scrisse Platone nell’Apologia di Socrate, tra il 399 e 388 a.C. e lo dimostra oggi la pandemia da Covid-19 che, ...
READ MORE
Giornata Mondiale della vista, come si sviluppa la nostra vista: 5 curiosità su come cambia il nostro modo di vedere e l’importanza della prevenzione
Giovedì 8 ottobre 2020 si celebra la Giornata Mondiale della vista: un’occasione importante per sensibilizzare le persone sull’importanza della prevenzione delle malattie oculari che, se non curate, possono pregiudicare la qualità visiva. Per ...
READ MORE
Dedicata a Gino Strada la giornata nazionale del personale sanitario
Sarà dedicata alla memoria di Gino Strada, il fondatore di Emergency scomparso lo scorso 13 agosto, la celebrazione targata Fnomceo della seconda “Giornata nazionale del personale sanitario”, che si terrà ...
READ MORE
Dr. Suzanne Yu is a Role Model inspiring leadership as a lifestyle Influencer. Photo Credits Vicky Press PR & Dressy Magazine.
La dottoressa Suzanne Yu è una produttrice cinematografica esecutiva di "The Comeback Trail", che vede come protagonisti i vincitori del premio Oscar Robert De Niro , Morgan Freeman e Tommy Lee Jones . Il film uscirà finalmente nelle sale ...
READ MORE
Edonismo gastronomico milanese
Ai nastri di partenza Identità Milano, il congresso internazionale di cucina e di pasticceria d'autore Tutto pronto per la diciassettesima edizione del congresso Identità Milano, in programma dal 21 al 23 ...
READ MORE
Mirta Tagliati, Arcipelaghi 3
Maison laviniaturra apre le porte del suo atelier all’arte con la mostra "Arcipelaghi Sospesi” di Mirta Tagliati Dal 17 maggio al 5 giugno 2022, ore 17-19 Via dei Sabbioni 9, Bologna Dal lunedì ...
READ MORE
Beppe Fenoglio 22 | dal 2 giugno al 7 settembre 2022
UN GIORNO DI FUOCO, la seconda stagione del Centenario Sta per volgere al termine la “Primavera di Bellezza” ovvero la stagione che ha aperto la programmazione del Centenario della nascita di ...
READ MORE
Photo by VadimVasenin on Deposit Photos
Giornata per la Salute della Mano: il 21 maggio all’Accademia di Brera visite gratuite con gli specialisti MultiMedica VIII GIORNATA NAZIONALE PER LA SALUTE DELLA MANO Screening “ad arte”: il 21 maggio ...
READ MORE
7 consigli per mantenersi in salute in spiaggia
Ti va di giocare?
XXX Giornata Mondiale del Malato: Investire in ricerca,
Giornata Mondiale della vista, come si sviluppa la
Dedicata a Gino Strada la giornata nazionale del
La Giornata internazionale della donna promuove l’antidiscriminazione: incontra
Edonismo gastronomico milanese
Arcipelaghi Sospesi
Beppe Fenoglio 22 | dal 2 giugno al
E’ scritto nella mano