cookie, biscuit, round
Photo by stevepb on Pixabay

La boulangerie milanese presenta la sua nuova carta per un pranzo o aperitivo alla francese, da vivere en plein air nel cuore di Porta Venezia.

Per i nostalgici di Parigi o per chi non vuole rinunciare a scoprire sapori e atmosfere di Paesi diversi, anche in un periodo in cui è difficile viaggiare, c’è una tappa irrinunciabile a Milano: Égalité.

La boulangerie di via Melzo 22 per vivere questa primavera di rinascita rinnova il proprio menù, arricchendolo di nuove specialità, secondo una proposta gastronomica che mette al centro le quiches e le torte salate. Piatti tipici della Sud della Francia – dalla Costa Azzurra alla Provenza – per ritrovare i sapori autentici d’Oltralpe a Milano.

Specialità inedite come le Friande o grandi classici come il Pan-Bagnat Niçois, la Pissaladière e la Fougasse, che possono essere gustate a pranzo, ma che si rivelano perfette anche per un nuovo rito dell’aperitivo.

Égalité ne servirà infatti alcuni assaggi insieme ai suoi cocktail, vini o alle proposte analcoliche: dal celebre Hugo, a base St-Germain e Crémant, alle bollicine francesi, dalle birre artigianali al sidro di mele d’Oltralpe. Sotto il cielo di Milano, nel rinnovato dehors che porta in via Melzo tutta l’atmosfera parigina: per una prima colazione, pranzo o aperitivo.

Il menù

Tra le novità spicca le Friande, un rotolo di pasta sfoglia salata, ripiena di bechamelle e spinaci. Per chi non vuole rinunciare ai sapori nostrani, viene servito anche con una farcitura di cime di rape e salsiccia… un incontro perfetto tra Francia e Italia!

Per sentirsi in Costa Azzurra, basterà dare un morso al Pan-Bagnat Niçois: una deliziosa pagnotta imbottita con peperoni, tonno, olive nere, basilico, pomodori, rapa e carciofi. In origine questo panino era la merenda dei pescatori: il pane raffermo, ammorbidito sott’acqua, veniva impiegato per accompagnare la celebre insalata nizzarda, da cui prende il suo nome.

Con il suo sapore deciso e inconfondibile, la Pissaladière è una torta salata a base di acciughe e cipolle caramellate, alloro e timo. Il suo nome deriva da pissalat, pesce salato, facendo riferimento alla crema a base di acciughe con cui veniva anticamente preparata.

Perfetta da condividere è la Fougasse di origine provenzale. A metà tra pane e focaccia è farcita con pomodori, formaggio e origano.

Non possono mancare le Quiches, vere e proprie protagoniste della carta di Égalité. Disponibili anche nella versione mignon, per assaggiarne più gusti! Dalla classica Quiche Lorraine, con il suo morbido ripieno a base di uova, panna e pancetta, alla Chèvre tomates – con crème fraîche, uovo, caprino e pomodori e alla proposta “Du Jour” creata ogni giorno scegliendo le migliori materie prime di stagione.

Chiudono il menù alcune delle proposte iconiche di Égalité: Croque-Monsieur, croissants salati farciti, planche a base di formaggi francesi, rilettes e sardine dell’Oceano Atlantico… bon appétit!

Nella foto: Pan-Bagnat Niçois | ph Égalité

Égalité
via Melzo 22, 20129 Milano
Martedì – Sabato: 8.00 – 20.00
Domenica: 8.00 – 13.00
t: +39 02 83 48 23 18

http://www.egalitemilano.it
Sito Web Facebook Instagram 

Related Posts
Cresci: il nuovo modello del fornaio moderno a Roma
Danilo Frisone nel suo forno è diventato un vero e proprio artigiano dei fornelli: tra farine macinate a pietra di piccoli produttori italiani e il suo “coccolato” lievito madre, oltre ...
READ MORE
Cresci: il nuovo modello del fornaio moderno a