Uno nuovo spazio poliedrico nel cuore di Milano

Al centro del cuore pulsante di Milano un signorile palazzo del ‘900 in stile liberty si veste di nuovo. A pochi passi dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie col Cenacolo Vinciano, dai negozi di Corso Vercelli e dall’elegante Corso Magenta, fino alla Triennale e al modernissimo quartiere Citylife, nasce Ariosto Social Club.
Un concept innovativo per l’accoglienza a 360 gradi, uno spazio composito ed esplorativo, all’in- terno del quale il viaggiatore può immergersi completamente per vivere appieno l’anima del luogo in una condivisione di valori. Un ambiente fuori dal tempo dove sentirsi come a casa. Un punto di partenza per vivere la metropoli attraverso una nuova esperienza di soggiorno avvolti da atmosfere che ricordano New York o Londra. E siamo a Milano, in Via Ariosto 22.
Esclusività e sostenibilità hanno ispirato i venti appartamenti di pregio e moderni (17 bilocali e 3 tricolocali) pensati per affitti brevi con a disposizione i servizi tipici degli hotel e dotati di ogni comfort.
“Ariosto Social Club nasce per soddisfare le esigenze dei nuovi viaggiatori alla ricerca di un posto che supera il concetto del semplice soggiorno e si estende alla possibilità di conoscere e interagire col tessuto della città grazie ai servizi che mette a disposizione. Servizi ai quali anche il pubblico esterno può accedere” afferma Emanuele Vitrano Catania, proprietario di Ariosto Social Club.
Il progetto, studiato in base a principi di restauro nel rigoroso rispetto architettonico dello stabile d’epoca, è stato curato dagli architetti Marco Colombo e Serena Omodeo Salè, specializzati in architettura bioecologica. Tutti gli spazi sono stati ripensati per essere valorizzati nel modo più funzionale, recuperando i dettagli stilistici originali e rispettandone lo spirito.
Gli appartamenti catturano l’essenza e lo stile italiano e sono un connubio di charme, tradizione e tecnologia, dotati di ogni servizio e curati nei minimi dettagli. Contemporanei, funzionali, perfetti sia per rilassarsi che per lo smartworking, sono una celebrazione del design italiano. I complementi d’arredo sono firmati da grandi case tra cui Dada, Molteni&C, Vitra, Society Limonta. Ma soprattutto sono “shoppable apartments”, una esperienza singolare che consente al cliente di acquistare a un prezzo speciale l’oggetto o gli oggetti della casa di cui si è innamorato. Una nuova tendenza che consente di provare e toccare con mano quanto di meglio il made in Italy possa creare.
I trilocali (da 70 a 80mq), uno dei quali è dotato di una splendida terrazza che si affaccia sul cortile interno, comprendono cucina, soggiorno con divano letto matrimoniale, due camere, due o tre ba- gni privati con doccia/vasca. A disposizione la lavastoviglie, purificatore dell’acqua, la lavatrice, la Tv Sat a schermo piatto e il wi-fi gratuito.

I bilocali (da 40 a 55mq) sono piccoli gioielli pensati per il massimo comfort. La maggior parte è dotata di due bagni e degli altri optional già elencati.
Tutti gli appartamenti sono pet friendly, hanno pavimenti in parquet e tapparelle elettriche. L’ospite troverà inoltre asciugamani, lenzuola, prodotti da bagno, per le pulizie, ferro e asse da stiro, forno a microonde, macchina del caffè, pentole, stoviglie, utensili, telefono con sveglia e cassaforte perché Ariosto Social Club è una casa, la casa che ognuno si sceglie per un soggiorno di lavoro o di piacere.
Infine all’interno di Ariosto Social Club è possibile prenotare il “Loft”, uno spazio esclusivo e unico per eleganza e bellezza. Il loft è una location privata per una nuova esperienza di condivisione, fuori dall’ordinario e riservata. Può essere anche lo spazio ideale per incontri di lavoro e presentazioni.

Ma non è tutto. A completamento dell’offerta, seguirà a settembre l’inaugurazione del risto- rante/bistrot e della palestra con spa. Tutto in un solo building. Al suo interno è già aperta la boutique di Valeria Benatti, ex voce di RTL 102.5, dove trovare una selezione curata di abiti, accessori e oggetti per la casa. Uno spazio che propone uno shopping buono, giusto, divertente, nel segno della sostenibilità, della solidarietà e dell’ecologia dei consumi. In perfetta armonia con i valori alla base di Ariosto Social Club.