strawberry, sepal, berry

Può essere difficile convincere i bambini a mangiare abbastanza verdure, ma un nuovo studio della Penn State ha scoperto che la semplice aggiunta di più verdure ai loro piatti ha portato i bambini a consumare più verdure durante il pasto.

I ricercatori hanno scoperto che quando raddoppiavano la quantità di mais e broccoli serviti a un pasto – da 60 a 120 grammi – i bambini mangiavano il 68% in più di verdure, o altri 21 grammi. Il condimento delle verdure con burro e sale, invece, non ha influito sul consumo.

La quantità giornaliera raccomandata di verdure per i bambini è di circa 1,5 tazze al giorno, secondo le linee guida dietetiche ufficiali per gli americani stabilite dai dipartimenti dell’agricoltura e della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti.

“L’aumento che abbiamo osservato è pari a circa un terzo di una porzione o il 12% della dose giornaliera raccomandata per i bambini piccoli”, ha affermato Hanim Diktas, studente laureato in scienze nutrizionali. “L’utilizzo di questa strategia può essere utile per genitori, operatori sanitari e insegnanti che stanno cercando di incoraggiare i bambini a mangiare la quantità raccomandata di verdure durante il giorno”.

Barbara Rolls, Helen A. Guthrie Chair e direttrice del Laboratory for the Study of Human Ingestive Behavior presso Penn State, ha affermato che i risultati – recentemente pubblicati sulla rivista Appetite – supportano la guida MyPlate del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, che raccomanda pasti ricchi di frutta e verdura.

“È importante servire molte verdure ai tuoi figli, ma è anche importante servire loro quelle che gli piacciono perché devono competere con gli altri cibi nel piatto”, ha detto Rolls. “I genitori possono facilitare questo aspetto esponendo gradualmente i bambini a nuove verdure, cucinandole in un modo che piace loro e sperimentando sapori e condimenti diversi man mano che li familiarizzi”.

Secondo i ricercatori, la maggior parte dei bambini negli Stati Uniti non mangia la quantità giornaliera raccomandata di verdure, il che potrebbe essere spiegato dal fatto che i bambini hanno una bassa preferenza per loro. E mentre è stato scoperto che servire porzioni più grandi aumenta la quantità di cibo che i bambini mangiano – chiamato “effetto della dimensione della porzione” – i bambini tendono a mangiare quantità minori di verdure in risposta a porzioni più grandi rispetto ad altri alimenti.

Per questo studio, i ricercatori erano curiosi di sapere se aumentare solo la quantità di verdure mantenendo le stesse porzioni di altri alimenti avrebbe aiutato ad aumentare il consumo di verdure nei bambini. Volevano anche sperimentare se l’aggiunta di burro leggero e sale alle verdure avrebbe aumentato la loro appetibilità e avrebbe anche influenzato il consumo.

Per lo studio, i ricercatori hanno reclutato 67 bambini di età compresa tra tre e cinque anni. Una volta alla settimana per quattro settimane, ai partecipanti è stato servito il pranzo con una delle quattro diverse preparazioni di verdure: una porzione normale di mais e broccoli, una porzione normale con aggiunta di burro e sale, una porzione doppia di mais e broccoli e una porzione doppia con aggiunta di burro e sale.

Durante ogni pasto, le verdure venivano servite insieme a bastoncini di pesce, riso, salsa di mele e latte. Gli alimenti sono stati pesati prima e dopo il pasto per misurarne il consumo.

“Abbiamo scelto cibi che erano generalmente benvoluti, ma non i cibi preferiti dai bambini”, ha detto Rolls. “Se offri verdure insieme, ad esempio, crocchette di pollo, potresti rimanere deluso. Gli abbinamenti di cibo sono qualcosa di cui devi essere consapevole, perché la palpabilità delle verdure rispetto agli altri alimenti nel piatto influenzerà la risposta alla dimensione della porzione . Devi assicurarti che le tue verdure abbiano un sapore abbastanza buono rispetto agli altri alimenti.”

Dopo aver analizzato i risultati, i ricercatori hanno scoperto che mentre le porzioni più grandi di verdure erano associate a una maggiore assunzione, l’aggiunta di burro e sale non lo era. I bambini hanno anche riferito di apprezzare entrambe le versioni, condite e non stagionate, all’incirca uguali. Circa il 76% dei bambini ha valutato le verdure come “buonissime” o “semplicemente ok”.

“Siamo rimasti sorpresi dal fatto che il burro e il sale non fossero necessari per migliorare l’assunzione, ma le verdure che abbiamo servito erano mais e broccoli, che potrebbero essere già stati familiari e apprezzati dai bambini”, ha detto Diktas. “Quindi per le verdure meno familiari, è possibile che alcuni aromi extra possano aiutare ad aumentare l’assunzione”.

Diktas ha affermato che mentre servire porzioni più grandi può aumentare il consumo di verdure, ha anche il potenziale per aumentare gli sprechi se i bambini non mangiano tutto il cibo che viene servito.

“Stiamo lavorando a ulteriori ricerche che esaminano la sostituzione delle verdure con altri alimenti invece di aggiungere semplicemente più verdure”, ha detto Diktas. “In futuro, potremmo essere in grado di fornire raccomandazioni sulla dimensione delle porzioni e sostituire le verdure con altri alimenti, in modo da limitare gli sprechi e promuovere l’assunzione di verdure nei bambini”. 

Related Posts
Conad Centro Nord dona 49mila euro a progetto “Giocamico”
L’impegno di Conad per la Comunità si arricchisce di una ulteriore iniziativa di sostenibilità sociale, grazie all’iniziativa di collezionamento “Con tutto il cuore per un grande progetto di solidarietà”. Per ...
READ MORE
“Che paura la guerra!”: il libro per parlarne e rassicurare i nostri bambini
QUID+, la linea editoriale educativa firmata Gribaudo, pubblica “Che paura la guerra!”, per aiutare genitori e insegnanti a parlare ai più piccoli della paura dei conflitti Una storia illustrata, in ...
READ MORE
Prevenire la malnutrizione infantile e promuovere uno sviluppo sano
Piccole bustine di integratori alimentari fortificati avvantaggiano i bambini piccoli Una piccola bustina di un integratore alimentare fortificato aggiunto alla dieta quotidiana dei bambini piccoli nei paesi a basso e medio ...
READ MORE
La leggenda dell’albero arcobaleno
LA LEGGENDA DELL’ALBERO ARCOBALENO Alessia de Falco & Matteo Princivalle C’era una volta un giovane arcobaleno; quando fu abbastanza grande, la sua mamma e il suo papà lo mandarono a ...
READ MORE
ph fonte ufficio stampa
Prime sfide: un percorso per grandi e piccoli all’educazione alimentare con “Pappa con le carte degli animali” QUID+, la linea editoriale educativa firmata Gribaudo, per la collana ‘Prime Sfide’, lancia con ...
READ MORE
I costi del Covid sulla salute dei bambini
Meno opportunità terapeutiche per le famiglie, fatica economica per l’Associazione ma anche una pronta risposta organizzativa e attenzione alla sofferenza psicologica. La Nostra Famiglia pubblica sul proprio sito il Bilancio ...
READ MORE
Dal 20 al 27 novembre, tutti “In farmacia per i bambini”
In occasione della Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia, che si celebra venerdì, torna l’iniziativa di solidarietà sociale promossa da Fondazione Francesca Rava per donare farmaci e prodotti baby-care a ...
READ MORE
Natale buono e solidale: Right Box de L’abilità onlus, a sostegno dei bambini disabili
Sono 7 le versioni delle scatole-regalo, contenenti prodotti food, hobby o wellness che è possibile far recapitare a casa per augurare buon Natale a parenti e amici. Il ricavato dalle ...
READ MORE
Travel + Leisure annuncia l’elenco dei migliori nuovi hotel 2022
NEW YORK, NY - Travel + Leisure di Dotdash Meredith nomina le 100 proprietà nuove e reinventate più indimenticabili in 35 paesi del mondo nella sua 17a edizione annuale It List dei migliori nuovi hotel, ...
READ MORE
Alla ricerca di un “posto segreto”
Come perdersi nella fantasia dei bambini grazie a Lupo Guido Editore Con “IL POSTO SEGRETO” (Vincitore del Premio Rodari 2019) di Susanna Mattiangeli e Felicita Sala (Lupo Guido Editore) inizia, tra ...
READ MORE
Conad Centro Nord dona 49mila euro a progetto
“Che paura la guerra!”: il libro per parlarne
Prevenire la malnutrizione infantile e promuovere uno sviluppo
La leggenda dell’albero arcobaleno
Come ti erudisco il pargolo
I costi del Covid sulla salute dei bambini
Dal 20 al 27 novembre, tutti “In farmacia
Natale buono e solidale: Right Box de L’abilità
Travel + Leisure annuncia l’elenco dei migliori nuovi
Alla ricerca di un “posto segreto”