girl, outdoors, smiling

Roma, luglio 2021 – Croma Pharma GmbH, è un’azienda farmaceutica internazionale con sede vicina a Vienna, in Austria.  Da 45 anni sviluppa e produce farmaci e dispositivi medici innovativi per i settori dell’oftalmologia, dell’ortopedia e della medicina estetica.  A partire dal 2014, cioè dopo la cessione strategica  delle divisioni di Oftalmologia e Ortopedia alla società canadese Valeant, Croma ha potuto focalizzarsi e specializzarsi nel campo della medicina estetica minimamente invasiva.

Croma è presente con 12 filiali nei paesi dell‘Unione Europea, in Svizzera e Brasile. Una delle ultime filiali, è quella italiana, nata nell’autunno del 2019.

 

Croma Pharma: nell’Olimpo degli esperti dell’acido ialuronico

Croma è riconosciuta come una delle principali aziende sviluppatrici e produttrici di acido ialuronico modificato e rappresenta sempre più uno dei principali attori  nel settore della medicina estetica minimamente invasiva.

Croma commercializza in oltre 70 Paesi circa 6 milioni di siringhe di acido ialuronico all’anno.

La produzione avviene esclusivamente in Austria, presso la sede dell’azienda vicino a Vienna che vanta uno fra gli stabilimenti più moderni e automatizzati al mondo per la produzione di acido ialuronico.

In Italia,oltre alla linea di  filler saypha®, Croma commercializza la linea di fili in PDO Princess®, e delle linee skincare  innovative e di elevata qualità  quali  pure HA (maschera liquida a base di acido ialuronico), elure™ per regolare la pigmentazione, universkin™ per una dermocosmesi personalizzata sul singolo paziente e croma farewell™, una linea di 5 sieri target specifici. Inoltre, Croma Pharma Italia promuove anche le soluzioni iniettabili Cytocare e Haircare del laboratorio francese Revitacare ad azione anti-aging e per contrastare le alterazioni qualitative e quantitative dei capelli

 

I progetti di Croma  Nel settore dei trattamenti medicali è prevista a breve l’approvazione della tossina botulinica. Dopo 15 anni dall’ultima registrazione, Croma sarebbe la quarta azienda in Europa a poter commercializzare una tossina botulinica.

 

Sviluppo di nuovi mercati  Con il suo partner storico Hugel Inc. ha creato una joint venture per sviluppare e commercializzare congiuntamente la tossina botulinica, i suoi filler HA e i fili in PDO negli Stati Uniti, Canada, Australia e Nuova Zelanda.

Con la China National Biotech Group Company Ltd. (“CNBG”) ha stabilito una joint venture per commercializzare I suoi dermal filler  e altri prodotti estetici Croma in Cina e Hong Kong.

 

Investimenti R&D Per sostenere una crescita a lungo termine Croma punta sull’innovazione, per questo investe in ricerca e sviluppa circa il 30% del suo fatturato annuo.

Sostenibilità e responsabilità sociale Da molti anni Croma è sponsor di “Light for the World”: con generose donazioni di prodotti dà un importante contributo alla cura degli occhi nelle regioni più povere del mondo.