flower, red, peace

Prenditi una pausa dal lavoro: un piccolo e nuovo studio suggerisce che alzarsi dalla sedia ogni mezz’ora può aiutare a migliorare i livelli di zucchero nel sangue e la salute generale.

Ogni ora trascorsa seduti o sdraiati aumenta il rischio di sindrome metabolica e diabete di tipo 2, hanno affermato gli autori dello studio. Ma muoversi durante quelle ore sedentarie è un modo semplice per migliorare la sensibilità all’insulina e ridurre le probabilità di sviluppare la sindrome metabolica, che è un gruppo di condizioni che possono portare a malattie cardiache, diabete, ictus e altri problemi di salute.

“Interrompere uno stile di vita sedentario ha benefici metabolici positivi negli esseri umani che vivono liberi, quindi è utile non sedersi tutto il giorno, alzarsi e muoversi”, ha detto l’autore senior dello studio, il dott. Erik Naslund. È professore nel dipartimento di scienze cliniche del Karolinska Institute di Stoccolma.

I risultati hanno mostrato che un modesto intervento di esercizio di tre minuti ogni 30 minuti ha comportato un piccolo miglioramento della glicemia e delle fluttuazioni di zucchero nel sangue. Tuttavia, Naslund ha affermato: “Non abbiamo riscontrato alcun impatto su marcatori a lungo termine della salute metabolica, come la tolleranza al glucosio”.

Naslund ha suggerito che più pause durante i periodi di seduta avrebbero prodotto maggiori benefici. “Per maggiori benefici, molto probabilmente, è necessaria una maggiore dose di esercizio”, ha detto.

Il Dr. David Katz, presidente della True Health Initiative, che promuove una vita sana per prevenire le malattie, ha dichiarato: “Anche se piccolo e breve, questo studio ha un grande appeal per un pragmatico della salute pubblica. La ricerca di una ‘dose efficace minima’ quotidiana l’attività per conferire un significativo beneficio metabolico è una preziosa aggiunta alla ricerca in questo settore”.

Secondo Katz, “Più attività è meglio, ovviamente, ma questo studio aiuta a democratizzare i benefici del movimento mostrando i chiari vantaggi di una dose che quasi tutti potrebbero raggiungere”.

Per il periodo di studio di tre settimane, il team di Naslund ha seguito 16 adulti obesi che conducevano uno stile di vita sedentario o avevano un lavoro in cui stavano seduti tutto il giorno. Per 10 ore al giorno, un fitness tracker ha segnalato ogni 30 minuti, ricordando a ciascun partecipante di alzarsi e muoversi.

Durante questi periodi di attività di tre minuti, i partecipanti hanno svolto attività di intensità da bassa a moderata, come camminare o salire le scale. I ricercatori hanno confrontato coloro che erano attivi con un gruppo che non faceva pause di attività.

I ricercatori hanno scoperto che le persone nel gruppo attivo avevano un colesterolo LDL (“cattivo”) più basso e livelli di zucchero nel sangue più bassi , rispetto al gruppo inattivo.

I risultati hanno mostrato che le persone nel gruppo attivo avevano anche meno picchi e cali nella glicemia, che potrebbero essere il risultato di un miglioramento del flusso sanguigno. Le pause di attività, tuttavia, non hanno migliorato la tolleranza al glucosio complessiva o il grasso nei muscoli e potrebbero non essere sufficienti per migliorare significativamente la tolleranza al glucosio, hanno osservato i ricercatori.

Commentando lo studio, il dottor Len Horovitz, un internista al Lenox Hill Hospital di New York City, ha dichiarato: “Stare seduti è il nuovo fumo. Se non ti muovi, ti congelerai. Ogni caloria che assumi” Non spendere perché stai seduto tutto il giorno è una caloria che non bruci, i muscoli che non usi, la circolazione che non viene sollecitata.”

Le persone dovevano muoversi e continuare a muoversi, ha detto Horovitz. “Se smetti di muoverti, ti blocchi, il che ha tutti i tipi di conseguenze, compresi i muscoli, le articolazioni, la circolazione e la glicemia”, ha spiegato.

Tutti dovrebbero fare esercizio per 20 minuti tre volte a settimana, ha osservato Horovitz, quindi al lavoro è una buona idea alzarsi e muoversi regolarmente. “Ho pazienti che indossano un Apple Watch che dice loro di alzarsi ogni 20 minuti e camminare: più ti muovi, meglio è”, ha sottolineato. 

Related Posts
Ehi raga ne facciamo di tutti i colori?
Sì perché MaxMayer entra nelle scuole italiane Il respiro dei colori: storia di aria buona con Max Realizzato in collaborazione con «La Fabbrica» http://www.lafabbrica.net, Ente formatore accreditato e riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, ...
READ MORE
I professionisti del fitness spiegano 5 fantastici esercizi per gli addominali senza attrezzatura
Vuoi metterti in forma e avere il corpo che sogni? L'unica cosa che ti trattiene è il fatto che non riesci ad andare in palestra abbastanza spesso? Forse non hai i soldi ...
READ MORE
Mondiali 2022 Qatar: Fortnum & Mason apre a Doha presso Place Vendome Qatar
Fortnum & Mason , uno dei grandi magazzini più importanti e prestigiosi di Londra, apre la sua prima filiale in Qatar in vista della Coppa del Mondo FIFA 2022. Situato nel cuore della città ...
READ MORE
Locandina
Sessant'anni di collages e di avventure dell'artista Gianni Valbonesi saranno raccontati nella mostra antologica "Dalle cose altri miraggi", in programma dal 14 maggio al 19 giugno 2022 all'intero del Complesso ...
READ MORE
Denis Arnold UNC Charlotte Professor of Management e Surtman Distinguished Professor of Business Ethics
La ricerca dell'UNC Charlotte mostra il prezzo che le aziende farmaceutiche pagano per pratiche illegali Alcune aziende farmaceutiche hanno ricevuto critiche per aver intrapreso attività illegali, come fornire tangenti e tangenti, ...
READ MORE
Salute e benessere della donna dai 50 anni
7 alleati indispensabili per prepararsi all'estateEstate è sinonimo di vacanze e relax ma anche di caldo e afa che spesso aumentano il senso di affaticamento e debolezza, provocando capogiri e ...
READ MORE
Photo by PublicDomainArchive on Pixabay
Uno studio prospettico rileva che un'attività leggera, come il giardinaggio o il camminare, preserva la mobilità delle donne durante l'invecchiamento Una donna su quattro di età superiore ai 65 anni non ...
READ MORE
“La Luce del Nero” in mostra alla Fondazione Burri a Città di Castello
“La Luce del Nero” è il titolo della grande mostra che si potrà ammirare a Città di Castello agli Ex Seccatoi del Tabacco, sede espositiva della Fondazione Burri insieme a ...
READ MORE
I mecenati della cultura si trovano nella Repubblica di San Marino
La Repubblica di San Marino terra di cultura: sabato il GRAN GALA del MECENATISMO CULTURALE La musica come linguaggio universale dell'arte e della cultura, il belcanto come valore assoluto: questi i ...
READ MORE
I medici rivelano i 10 migliori esercizi per i diabetici di tipo 2
Vivere con il diabete è un atto di bilanciamento che molte persone trovano estremamente difficile da gestire. Mangiare con una dieta ristretta e tagliare cibi ricchi di carboidrati non è un ...
READ MORE
Ehi raga ne facciamo di tutti i colori?
I professionisti del fitness spiegano 5 fantastici esercizi
Mondiali 2022 Qatar: Fortnum & Mason apre a
Dalle cose altri miraggi. Gianni Valbonesi, 60 anni
USA: Sanzioni finanziarie imposte alle grandi aziende farmaceutiche
Salute e benessere della donna dai 50 anni
Devi spostarlo, spostarlo
“La Luce del Nero” in mostra alla Fondazione
I mecenati della cultura si trovano nella Repubblica
I medici rivelano i 10 migliori esercizi per