heart, moon, night sky

Cuore sani adulti di mezza età hanno meno probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 durante la loro vita, secondo uno studio pubblicato sulla Giornata mondiale del Cuore nella European Journal of Preventive Cardiology, un giornale della Società Europea di Cardiologia (ESC). 1

La ricerca ha scoperto che l’importanza di una salute cardiovascolare favorevole era evidente indipendentemente dalla probabilità genetica di un individuo di sviluppare il diabete di tipo 2. La salute cardiovascolare favorevole è stata definita come avere un peso corporeo sano, pressione sanguigna e colesterolo, non fumare, seguire una dieta equilibrata ed essere fisicamente attivi.

Si stima che 463 milioni di adulti soffrano di diabete e che il 10% della spesa sanitaria globale sia spesa per questa malattia (760 miliardi di dollari). 2

L’autore dello studio, la dott.ssa Fariba Ahmadizar dell’Erasmus University Medical Centre, Rotterdam, Paesi Bassi, ha dichiarato: “Sebbene la genetica contribuisca alla probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2, i risultati indicano che mantenere abitudini di vita sane e, soprattutto, avere un peso corporeo sano, può aiutare a ridurre il rischio per tutta la vita della condizione”.

Lo studio ha incluso 5.993 partecipanti allo studio Rotterdam basato sulla popolazione che erano privi di diabete di tipo 2 al basale. L’età media era di 69 anni e il 58% erano donne. I partecipanti hanno ricevuto un punteggio di salute cardiovascolare da 0 a 12 in base all’indice di massa corporea, pressione sanguigna, colesterolo nel sangue, abitudine al fumo, dieta e attività fisica al basale, con punteggi più alti corrispondenti a una migliore salute cardiovascolare. I partecipanti sono stati quindi suddivisi in tre categorie di salute cardiovascolare in base al loro punteggio: scarso (0-5), intermedio (6-7) e ideale (8-12).

Per valutare la predisposizione genetica al diabete di tipo 2, i ricercatori hanno utilizzato 403 varianti genetiche indipendenti relative alla condizione per calcolare un punteggio di rischio genetico. I partecipanti sono stati quindi classificati come rischio genetico basso, intermedio o alto in base al loro punteggio.

Un totale di 869 individui ha sviluppato il diabete di tipo 2 durante 69.208 anni-persona di follow-up. I ricercatori hanno stimato e confrontato il rischio nel corso della vita per il diabete di tipo 2 all’interno delle categorie di rischio cardiovascolare e genetico.

Esaminando la sola salute cardiovascolare, i ricercatori hanno scoperto che il rischio residuo nel corso della vita di diabete di tipo 2 era inferiore in quelli con una migliore salute del cuore. Ad esempio, all’età di 55 anni, i partecipanti con una salute cardiovascolare ideale avevano un rischio del 22,6% di sviluppare il diabete di tipo 2 nel corso della loro vita, rispetto al rischio del 28,3% e del 32,6% rispettivamente per quelli con salute cardiovascolare intermedia e scarsa.

Quando è stato preso in considerazione il rischio genetico, il rischio nel corso della vita per il diabete di tipo 2 era ancora più basso in quelli con una migliore salute cardiovascolare. All’età di 55 anni, ad esempio, il rischio residuo di diabete nel corso della vita nel gruppo ad alto rischio genetico era del 23,5% per quelli con salute cardiovascolare ideale, rispetto al 33,7% e 38,7% per quelli con salute cardiovascolare intermedia e scarsa, rispettivamente. Le stesse relazioni sono state osservate all’interno dei gruppi a rischio genetico basso e intermedio.

Il dottor Ahmadizar ha dichiarato: “I nostri risultati evidenziano l’importanza di una buona salute del cuore nella prevenzione del diabete di tipo 2 tra gli adulti di mezza età, indipendentemente dal fatto che siano geneticamente ad alto o basso rischio della condizione. In altre parole, uno stile di vita sano è associato a un rischio significativamente più basso di diabete di tipo 2 all’interno di qualsiasi categoria di rischio genetico. I risultati si applicano allo stesso modo a uomini e donne e indicano che le abitudini sane nella mezza età sono una strategia efficace per evitare il diabete in seguito».

____

Riferimenti

1 Wang K, Kavousi M, Voortman T, et al . Salute cardiovascolare, predisposizione genetica e rischio nel corso della vita di diabete di tipo 2. Eur J Prev Cardiol . 2021. doi:10.1093/eurjpc/zwab141.

Il link sarà attivo alla pubblicazione:

https://academic.oup.com/eurjpc/article-lookup/doi/10.1093/eurjpc/zwab141

2 International Diabetes Diabetes Federation Atlas, 9 ° edizione 2019: https://diabetesatlas.org/en/ . 

Related Posts
Emilia-Romagna: il diabetico può attendere
Ancora niente Baqsimi per i bambini con diabete tipo 1 dalla Regione Emilia-Romagna L’ipoglicemia è un evento assai frequente in età pediatrica per i fanciulli con diabete tipo 1. L'ipoglicemia è ...
READ MORE
Travel + Leisure annuncia l’elenco dei migliori nuovi hotel 2022
NEW YORK, NY - Travel + Leisure di Dotdash Meredith nomina le 100 proprietà nuove e reinventate più indimenticabili in 35 paesi del mondo nella sua 17a edizione annuale It List dei migliori nuovi hotel, ...
READ MORE
STRADIVARIUS lancia #SOULDANCERS
Un movimento digitale che presenta la danza dell'estateL'estate ha sempre la sua canzone. E quest'anno ha anche la sua danza grazie a Stradivarius. Il brand ha presentato #SOULDANCERS in collaborazione ...
READ MORE
L’imprenditore bolognese Francesco Amante dona  alla Fondazione Sant’Orsola una delle luminarie  dedicate alla canzone “Futura” di Lucio Dalla
Cerimonia: Venerdì 8 aprile 2022 ore 17.30 Policlinico di Sant’Orsola, Day Hospital di Oncologia, Padiglione 2 Via Pietro Albertoni 15, Bologna Venerdì 8 aprile 2022 alle ore 17.30 nel Day Hospital di ...
READ MORE
Il cioccolato fa bene al cuore
Mangiare cioccolato almeno una volta alla settimana è associato a un ridotto rischio di malattie cardiache, secondo una ricerca pubblicata oggi sull'European Journal of Preventive Cardiology , una rivista dell'European ...
READ MORE
𝗟𝗮 𝗹𝘂𝗻𝗴𝗮 𝗺𝗮𝗿𝗰𝗶𝗮 𝗱𝗲𝗶 𝗗𝗜𝗔𝗕𝗘𝗧𝗜𝗖𝗜
1°𝙁𝙤𝙧𝙪𝙢 𝙡𝙞𝙫𝙚 𝙙𝙚𝙡𝙡𝙚 𝘼𝙨𝙨𝙤𝙘𝙞𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙞 #Live da Bologna, 25 settembre 2021, dalle 14.15 LEGGI IL PROGRAMMA. NOI PARTECIPIAMO, E TU? MODALITÀ D’ISCRIZIONE L’iscrizione è gratuita e potrà essere effettuata a questo link ➡ https://form.jotform.com/212082287865361 Il primo atto ...
READ MORE
C’era una volta il diabete
Ciak! Partecipa ad una corsa lungo la vita per poter dire: c’era una volta il diabete Manca poco all’appuntamento con la prima camminata promossa e organizzata da AGD Bologna e in ...
READ MORE
I medici rivelano i 10 migliori esercizi per i diabetici di tipo 2
Vivere con il diabete è un atto di bilanciamento che molte persone trovano estremamente difficile da gestire. Mangiare con una dieta ristretta e tagliare cibi ricchi di carboidrati non è un ...
READ MORE
Photo by Sammy-Williams on Pixabay
Quelli con diabete, problemi di sonno frequenti avevano l'87% di probabilità in più di morire nei successivi 9 anni In un articolo pubblicato dal Journal of Sleep Research , i ricercatori rivelano come ...
READ MORE
Scusate se è poco ma intanto vivo e godo
Sono passati appena due anni dall’avvio di questo sito (13 maggio 2020) e siamo già arrivati a 3060 articoli pubblicati. L’intenzione di partenza era poggiata su due riferimenti concreti: offrire ...
READ MORE
Emilia-Romagna: il diabetico può attendere
Travel + Leisure annuncia l’elenco dei migliori nuovi
STRADIVARIUS lancia #SOULDANCERS
L’imprenditore bolognese Francesco Amante dona alla Fondazione
Il cioccolato fa bene al cuore
𝗟𝗮 𝗹𝘂𝗻𝗴𝗮 𝗺𝗮𝗿𝗰𝗶𝗮 𝗱𝗲𝗶 𝗗𝗜𝗔𝗕𝗘𝗧𝗜𝗖𝗜
C’era una volta il diabete
I medici rivelano i 10 migliori esercizi per
Le persone che hanno problemi a dormire corrono
Scusate se è poco ma intanto vivo e