Nestlé sta offrendo alternative vegetali alle uova e ai gamberetti mentre il gigante alimentare svizzero espande il suo menu nel crescente mercato vegano, ha detto la società giovedì.

Nestlé, proprietaria di tutto, dal cioccolato al caffè e ai marchi di alimenti per l’infanzia, da diversi anni sta riorganizzando le sue attività per concentrarsi maggiormente sulla salute e sul benessere.

L’ azienda svizzera ha tra l’altro dato un forte impulso ai prodotti vegetariani e vegani.

Le sue ultime offerte sono “vEGgie” ​​e “Vrimp”.

Il sostituto dell’uovo è costituito da proteine ​​della soia e acidi grassi omega-3 .

Il prodotto “può essere strapazzato come uova vere, utilizzato in una frittata e frittelle o anche come ingrediente per la cottura di torte o biscotti”, ha affermato la società in una nota.

Il “Vrimp” è composto dalla miscela di alghe, piselli e radice di konjac e “ha la consistenza e il sapore autentici dei gamberi succulenti”, secondo Nestlé.

I due prodotti saranno offerti in un lancio “test-and-learn” in un numero limitato di negozi in Svizzera e Germania.

Il mercato di carne e latticini alternativi ammonta a 14 miliardi di dollari, secondo uno studio di giugno della banca svizzera Credit Suisse.

Il mercato potrebbe raggiungere l’enorme cifra di 1,4 trilioni di dollari entro il 2050, secondo le previsioni della banca.

Più di 600 aziende, dalle startup alle più grandi aziende alimentari , stanno sviluppando tali alimenti alternativi, ha affermato Credit Suisse.

© 2021 AFP