Per un risotto super cremoso…

La ricetta che vi proponiamo oggi è una rivisitazione del tradizionale risotto primavera, qui arricchito con pomodori confit, crema di piselli e polvere di liquirizia. Una preparazione originale e raffinata, in grado di allietare anche i palati più esigenti.

Cosa rende unica questa ricetta ideata dallo Chef Francesco Alberti dell’Osteria Al Ritorno (Grezzana, Verona)? Il  Burro Tradizionale Fiore Bavarese Meggle! Un burro buono, ottenuto attraverso un processo di centrifuga, altamente digeribile e adatto a tutti, che dona  al piatto finito cremosità e rotondità, grazie al suo gusto speciale.

Sei pronto a gustarlo anche tu?

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g riso carnaroli
  • 100 g di piselli
  • 100 g pomodori ciliegino
  • 60 g Burro Tradizionale Fiore Bavarese Meggle
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • Polvere di liquirizia q.b.
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento

Per prima cosa dedicatevi alla preparazione dei pomodori confit. Lavate i pomodorini, asciugateli con un canovaccio e divideteli tutti a metà. Disponeteli su una teglia ricoperta di carta da forno con la parte del taglio rivolta verso l’alto e salate a piacere. A questo punto tritate l’aglio, versatelo su ogni pomodorino e aggiungete una spolverata di zucchero. Infornate il tutto a 80° per 1 ora.

Nel frattempo preparate la crema di piselli. Tritate finemente mezza cipolla e scaldate in una padella antiaderente un noce di burro. Unite la cipolla al burro e lasciate imbiondire per un paio di minuti. Aggiungete ora i piselli, mescolate e lasciate cuocere a fiamma media per 15 minuti, aggiungendo all’occorrenza acqua tiepida. Regolate di sale. Trasferite i piselli cotti in un mixer e frullate fino a ottenere un composto vellutato.

Adesso potete procedere con il risotto. In una pentola antiaderente imbiondite la restante cipolla con una noce di burro. Quindi tostate il riso e sfumate con un bicchiere di vino bianco. Aggiungete poca acqua tiepida alla volta per cuocere il riso. A cottura quasi ultimata versate la crema di piselli. Quando il vostro riso è pronto spegnete il fuoco, aggiungete il burro rimasto e mescolate con cura. Lasciate riposare per un minuto il vostro risotto in pentola con il coperchio chiuso. Quindi impiattate e decorate ogni piatto con i pomodori confit e una spolverata di liquirizia.