Milano, 23 novembre 2021 – Perché non si è mai affrontato un colloquio di lavoro, o perché, magari, sono ormai passati parecchi anni dall’ultima job interview. Ma anche perché questi appuntamenti, in ogni caso, portano con sé un notevole carico di stress e di ansia, elementi che come è noto possono giocare dei brutti scherzi. La conseguenza è che, molto spesso, i colloqui di lavoro vanno male non tanto per la mancanza di peculiari doti tecniche o di particolari esperienze professionali, quanto invece per la brutta impressione complessiva presentata agli occhi del recruiter. E questo è un vero peccato, perché un banale errore fatto al momento del colloquio di lavoro può talvolta vanificare la bontà del proprio curriculum vitae, nonché le ore spese a rispondere con attenzione ai più adatti annunci di ricerca personale.

Abbiamo dunque chiesto a Carola Adami, fondatrice di Adami & Associati, società internazionale di head hunting specializzata nella selezione di personale qualificato e nello sviluppo di carriera, quali sono gli errori che più comunemente possono compromettere l’esito di un colloquio di lavoro.

«Di certo il primo errore banale che si può fare al momento del colloquio di lavoro è quello di presentarsi in ritardo» spiega Adami «per il semplice fatto che una delle prime ed essenziali doti che si cercano in un lavoratore è proprio la puntualità. Prima di recarsi a un colloquio di lavoro è quindi bene studiare il percorso che si dovrà fare – in auto, in bus o a piedi – tenendo conto del traffico e di vari altri eventuali ostacoli, come per esempio il bus in ritardo: è decisamente meglio arrivare nei pressi del luogo prestabilito con dieci minuti d’anticipo e farsi una breve passeggiata per ingannare il tempo e distendere i nervi, piuttosto che arrivare all’appuntamento con 10 minuti di ritardo».

«Parlando sempre della prima impressione, di certo anche l’abbigliamento sbagliato può avere un ruolo importante. L’abito non fa il monaco» sottolinea l’head hunter «ma di certo, in un colloquio di 20 o di 30 minuti, anche questi dettagli sono fondamentali per definire la persona che ci si trova davanti. Meglio quindi vestirsi in modo idoneo, individuando quello che è il dress code dell’azienda che assume, per non rischiare né di essere troppo trasandati, né di eccedere in eleganza».

«Il terzo grande errore che fanno in molti è quello di arrivare al colloquio impreparati: si tratta di un approccio comune quanto ingenuo. Basterebbe infatti poco tempo per raccogliere qualche informazione in più sull’azienda, per imparare la sua storia e la sua filosofia: in questo modo sarà possibile affrontare il colloquio in modo migliore, e si dimostrerà di essere realmente interessati alla posizione» spiega Adami.

«Ci sono poi tanti altri errori che vengono spesso fatti in occasione del colloquio di lavoro: penso ai candidati che lasciano lo smartphone acceso con la suoneria alta, ai candidati che gonfiano le proprie capacità, o anche a chi si presenta all’appuntamento con grande anticipo, dimostrando di non sapere gestire in modo ottimale il tempo. Se dovessi indicare un quarto principale errore» chiosa Adami «sarebbe però quello di parlare male degli ex colleghi di lavoro: nessuno infatti vuole assumere una persona pronta a parlare male, alla prima occasione, dell’ex capo e degli ex colleghi». 

Related Posts
Parlare agli studenti di passione, lavoro e futuro: i racconti di chi “ce l’ha fatta”
Chi “ce l’ha fatta” parla agli studenti di passione lavoro e futuro il 4 novembre 2020: 8 speaker guardano il futuro insieme ai giovani Lecco, 3 novembre 2020 – Al fine di ...
READ MORE
Lavoro: a Bari RE/MAX Bolina assume 30 nuovi consulenti
Inserire altri 11 nuovi consulenti immobiliari nel team, questa la scommessa dell'agenzia immobiliare RE/MAX Bolina, che non vuole porre freni al suo sviluppo per il 2021 Bari, 13 settembre 2021 - ...
READ MORE
THE ROOOM presenta “Dialoghi in cerchio”, finissage della mostra “Il cerchio spezzato” a cura di Eleonora Frattarolo | 12 aprile 2022, Bologna
Il 12 aprile 2022 presso The Rooom, nell’affascinante cornice storica di Palazzo Aldrovandi Montanari (Via Galliera n. 8), avrà luogo il finissage della mostra Il cerchio spezzato a cura di Eleonora Frattarolo. A chiusura dell’esposizione che ha visto in mostra le opere ...
READ MORE
Trovare lavoro con il Curriculum: l’Europass non è sempre la soluzione ideale
Milano, 30 agosto 2021 – Il curriculum vitae è lo strumento più potente e più importante nelle mani di chi si pone alla ricerca di un nuovo lavoro. Per questo motivo questo documento ...
READ MORE
Una proposta speziale
Cuscus speziato alle verdureUna ricetta equilibrata che ben si sposa a pranzo come a cena e mette d’accordo tutti, una soluzione utile e veloce anche per un picnic o per ...
READ MORE
Stay Woke mi ha ricordato l’importanza di raccontare storie di ingiustizia da parte di coloro che ne sono più colpiti
Phoebe Powell/Darlinghurst Theatre Company Recensione: Stay Woke, di Aran Thangaratnam, diretto da Bridget Balodis. L'odore persistente dell'incenso e lo scricchiolio frettoloso di murukku e thattu vadai salutano il pubblico mentre ci si accomoda ai loro posti ...
READ MORE
No stress: in Valle Aurina fai prima
Alto Adige, liberarsi dallo stress in Valle Aurina: da fine maggio e per tutto giugno, esperienze estreme nella natura con i MindfulMountainDays Primavera in Valle Aurina con le esperienze MindfulMountainDays: attività, ...
READ MORE
Perché così tante persone guardano il porno al lavoro? Lo spiega uno psicologo
Le dimissioni del deputato conservatore Neil Parish hanno lasciato molte persone a chiedersi cosa potrebbe portare qualcuno a pensare che sia accettabile guardare la pornografia sul proprio posto di lavoro. Dopo ...
READ MORE
Catering aziendale, riunioni e team building ai tempi del Coronavirus
Il Coronavirus sta cambiando il modo di lavorare, e fare riunioni: come le aziende si organizzano oggi… Milano, 2 novembre 2020 – Il catering aziendale si adegua all’emergenza sanitaria: cambia il ...
READ MORE
Un viaggio Smart nel mondo del lavoro: al via la Smart Future Academy Bologna 2022
Bologna, 17 marzo 2022 - Venerdì 18 marzo alle 8,15 si apre il palco virtuale di Smart Future Academy, un evento organizzato in collaborazione e con il contributo della Camera di ...
READ MORE
Parlare agli studenti di passione, lavoro e futuro:
Lavoro: a Bari RE/MAX Bolina assume 30 nuovi
THE ROOOM presenta “Dialoghi in cerchio”, finissage della
Trovare lavoro con il Curriculum: l’Europass non è
Una proposta speziale
Stay Woke mi ha ricordato l’importanza di raccontare
No stress: in Valle Aurina fai prima
Perché così tante persone guardano il porno al
Catering aziendale, riunioni e team building ai tempi
Un viaggio Smart nel mondo del lavoro: al