Credito: Chutima Chaochaiya/Shutterstock

Sebbene lo stress sia sempre esistito, nel 2021 sembrava assolutamente inevitabile. Tra lo stress della famiglia che potrebbe ammalarsi gravemente, maggiori responsabilità di cura, preoccupazione perpetua per la perdita di reddito, il dolore della disconnessione sociale e l’emergere di nuove varianti, i fattori di stress non finiscono mai.

Non sorprende che recenti sondaggi statunitensi abbiano riportato che il 55% della popolazione generale ha avvertito un aumento dello stress durante la pandemia e che gli studenti universitari di tutto il mondo hanno riportato aumenti legati alla pandemia di depressione e ansia .

Mentre molti hanno riconosciuto il declino della salute mentale dall’inizio del 2020, ciò che è rimasto per lo più non detto è come questi sentimenti possano essere collegati alla tua probabilità di ammalarti.

Come lo stress ti fa star male

Potresti aver sentito in precedenza che lo stress fa male, ma forse non hai capito esattamente come. In effetti, i ricercatori hanno studiato i meccanismi di come funziona per decenni. Questo corpus di prove ha dimostrato senza dubbio che lo stress può causare cambiamenti dannosi al sistema immunitario sia nell’uomo che negli animali.

Lo scienziato psicologo Sheldon Cohen e i suoi colleghi hanno condotto una serie di studi in cui persone sane sono esposte a un’infezione delle vie respiratorie superiori tramite gocce di virus poste direttamente nel naso. Questi partecipanti vengono quindi messi in quarantena in un hotel e monitorati da vicino per determinare chi si ammala e chi no.

Uno dei fattori più importanti che predicono chi si ammala e chi sta bene è lo stress psicologico prolungato.

Gli individui con fattori di stress che persistono da sei mesi a due anni (quasi la durata della pandemia finora) hanno quasi tre volte più probabilità di ammalarsi di un agente infettivo rispetto a quelli che non sono stressati. Questo fenomeno è determinato in modo specifico da fattori di stress comuni a molti di noi oggi, tra cui la disoccupazione e le difficoltà persistenti con la famiglia o gli amici.

Un uomo si sdraia su un divano con in mano un termometro
I tuoi livelli di stress potrebbero determinare se ti ammali o meno quando sei esposto a un virus. Prostock-studio/Shutterstock

Ma non scoraggiarti troppo. Un fatto importante che viene spesso trascurato in questi studi è che anche quando un virus ti viene infilato nel naso , il tuo destino non è segnato. In effetti, fino a un terzo dei partecipanti è resistente ai virus noti per farci ammalare abbastanza, inclusi virus del raffreddore, virus dell’influenza e persino, indovinate, coronavirus. Allora, chi sono queste persone che tendono a non ammalarsi?

In un recente articolo , Cohen ha spiegato che mentre i coronavirus non sono stati studiati tanto quanto il raffreddore e l’influenza, c’è motivo di credere che alcuni degli stessi fattori protettivi saranno rilevanti per la gravità dell’infezione da coronavirus o per la sua resistenza.

I maggiori fattori protettivi includono sentirsi socialmente connessi e supportati e dormire almeno sette ore ogni notte, ma i suoi studi nel corso degli anni hanno anche dimostrato ripetutamente che fattori come lo stress inferiore e livelli più elevati di emozioni positive sono anche fondamentali per la protezione dalla malattia.

Il ruolo dell’infiammazione

In che modo i sentimenti di stress o le esperienze di vita stressanti entrano sotto la nostra pelle per cambiare la nostra probabilità di ammalarci? Uno dei fattori chiave è l’infiammazione.

L’infiammazione è responsabile del traffico critico di cellule immunitarie nel tuo corpo in modo che le cellule giuste siano presenti nelle posizioni giuste al momento giusto e ai giusti livelli. Quando lo stress è elevato e di lunga durata, gli ormoni nel nostro corpo si squilibrano in un modo che porta a livelli di infiammazione più alti del normale e una serie di esiti negativi per la salute.

Si dà il caso che molte delle condizioni preesistenti associate a gravi sintomi di Covid-19 e al ricovero in ospedale siano anche associate a livelli più elevati di stress e infiammazione, come malattie cardiache, diabete e obesità.

È stato persino proposto che il Covid-19 attivi l’infiammazione in modo simile allo stress cronico e si traduca in una “tempesta di citochine” . Ciò può essere in parte dovuto alle attività degli ormoni dello stress come il cortisolo, rivelatosi elevato nei casi più gravi di Covid compreso un aumentato rischio di morte .

Prendere sul serio lo stress

Il tuo stress e il tuo benessere sono importanti, specialmente durante un periodo di rimbalzo dei livelli di infezione da Covid-19 e nuove varianti in tutto il mondo.

Avere un sistema immunitario perfettamente funzionante non è mai stato così critico. Anche se sei abbastanza fortunato da vivere da qualche parte con livelli di Covid-19 che si sono stabilizzati o sono diminuiti, o se sei stato vaccinato, si scopre che anche lo stress, la solitudine, il sonno e altri fenomeni rilevanti per l’infiammazione sono la chiave di come bene il tuo corpo risponde a una vaccinazione . Cioè, quanto anticorpo protettivo si produce in risposta al vaccino.

Quattro donne con tappetini da yoga
Prendersi del tempo per prendersi cura della propria salute mentale e passare del tempo con gli amici può aiutarti a evitare le malattie. Immagini di affari di scimmia/Shutterstock

Questo ci dà un motivo in più per concentrarci sul nostro benessere in questo momento. Quindi, per favore, segui i consigli di decenni di ricerca: prendi sul serio lo stress e proteggi il tuo benessere durante questo periodo di stress infinito.

Rimani connesso socialmente, anche se deve essere virtuale. Concentrati su ciò che puoi controllare piuttosto che su ciò che non puoi. Prenditi del tempo ogni giorno per fare qualcosa che ti renda felice. Riposo. Dai la priorità al sonno e all’esercizio.

E, soprattutto, ascolta gli esperti di salute pubblica e fatti vaccinare, indossa una maschera e lavati le mani, ma ricorda anche che non è la fine del rimanere in salute. La tua mente influenza il tuo corpo in modi importanti e rilevanti per il Covid, quindi anche prendersi cura del tuo benessere, in particolare del tuo livello di stress, è essenziale.

_____________________________________________________________________________________

Questo articolo è stato ripubblicato da The Conversation con una licenza Creative Commons. Leggi l’ articolo originale .La conversazione