Anche se indossi un pigiama abitualmente , probabilmente hai sentito qualcuno mettere enfasi sui vantaggi di dormire nudi. È liberatorio, è sexy, in qualche modo non è freddo come pensi, dicono. Ma è giusto per te? Dopotutto, la nudità notturna sembra essere una di quelle cose a cui le persone sono totalmente favorevoli o semplicemente non riescono a stare dietro.

Per alcune persone, è semplicemente una questione di preferenze personali: non vogliono surriscaldarsi a letto, o amano dormire pelle a pelle con il loro partner, o forse non hanno mai trovato un paio di pigiami che in realtà sono tutto ciò che è comodo.

Sebbene non ci siano molte ricerche scientifiche sugli effetti del dormire nudi, ciò che indossi – o non indossi – a letto è solo una delle tante variabili che potrebbero potenzialmente influenzare la quantità e la qualità del tuo riposo. L’ American Academy of Sleep Medicine 1 raccomanda da sette a nove ore di sonno ogni notte per la maggior parte degli adulti, anche se questo è un numero generale e ottenere più o meno può comunque essere salutare in base a vari fattori. Ma sappiamo che la qualità del sonno, nel complesso, è fondamentale per una buona salute e, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) , non riceverne abbastanza ha il potenziale per avere un impatto sulla salute fisica e mentale in diversi modi .

Detto questo, ci sono molti modi per ottimizzare il sonno per il miglior riposo possibile e ogni persona dovrà sperimentare ciò che funziona per loro. Quello che scegli di indossare a letto può sembrare un piccolo dettaglio nel grande schema dell’igiene del sonno, ma è possibile che possa avere un ruolo per alcune persone. Quindi, ecco tutto ciò che devi sapere sui potenziali benefici di dormire nudi.

È salutare dormire nudi?

Non ci sono molti dati che esaminano specificamente i benefici per la salute di dormire nudi, ma se trovi che dormire nudi porta a una migliore qualità o quantità di sonno per te, allora può assolutamente migliorare la tua salute. Secondo il CDC, le interruzioni del sonno sono state associate a un aumentato rischio di condizioni di salute come diabete , malattie cardiovascolari e depressione . Quindi, in realtà, qualsiasi cosa ti aiuti a dormire la notte (compresa la mancanza di vestiti) può anche aiutare la tua salute.

Allora che dire di quelle affermazioni secondo cui dormire senza biancheria intima aiuterà la tua salute vaginale? Sebbene sia vero che passare troppo tempo con abiti attillati o restrittivi può essere un fattore di rischio per le infezioni da lieviti, non ci sono dati che dimostrino che le persone che dormono nude contraggono meno infezioni vaginali. Ancora una volta, se funziona per te, fantastico! Ma se sei soggetto a infezioni da lieviti , continua a prenderle e ti chiedi se cambiare la tua attrezzatura per dormire potrebbe aiutarti, una buona scommessa sarebbe assicurarsi di indossare biancheria intima di cotone e consultare un medico per trovare fuori cosa sta succedendo.

Se hai una condizione infiammatoria della pelle come l’ eczema o la psoriasi , è possibile che dormire nudi possa essere utile per la tua pelle, in particolare se hai lesioni (macchie secche o squamose) nelle aree in cui i tuoi vestiti si sfregano. “Dormire nudi può dare una pausa alla tua pelle, permettendole di respirare e ripararsi mentre dormi”, il dermatologo certificato dal consiglio di amministrazione Rhonda Q. Klein, MD, MPH, FAAD , partner e comproprietario di Modern Dermatology PC nel Connecticut, dice a SE’. Assicurati solo di pulire le lenzuola con un detersivo ipoallergenico tutte le volte che faresti con il tuo pigiama.

Infine, parliamo di salute delle relazioni. L’affermazione del sonno-nudo-fa-bene-per-il-tuo-legame in genere dipende dal ruolo del tocco pelle a pelle, che ha dimostrato di aumentare il rilascio di ossitocina, secondo una ricerca pubblicata su Psychosomatic Medicine . 2 Ma ogni coppia avrà i propri livelli di comfort quando si tratta di dormire nudi. Forse è ciò che sembra più naturale per entrambi, quindi non c’è dubbio che dormirai nudo e ti coccolerai praticamente per tutta la notte. Forse ti riposi al meglio in pigiami larghi e comodi, ma il tuo partner adora dormire nudo. Forse dormi in letti separati quindi quello che indossi a letto ha un impatto fisico minore sull’altro! Quando si tratta della tua relazione, quello che indossi a letto è solo un potenziale fattore che contribuisce alla forza del tuo legame.

Stare nudi può aiutarti a dormire meglio?

Ti starai chiedendo se esiste una magia speciale che fa dormire meglio le persone quando sono nude. Anche se non sembra essere così, è possibile che dormire nudi possa aiutare con la regolazione della temperatura corporea durante la notte, il che influisce sulla qualità del sonno . Ricerca pubblicata in Ergonomy 3suggerisce che il modo più semplice per mantenere il proprio corpo termoregolato è avere il minor numero possibile di cose da bypassare, compresi i vestiti, spiega Michael Breus, Ph.D., psicologo clinico, diplomato dell’American Board of Sleep Medicine e collega di L’Accademia americana di medicina del sonno. Quindi, in teoria, dormire nudi può essere utile lì. Ovviamente, se vivi in ​​un clima freddo e non vuoi aumentare il calore per compensare il fatto di dormire nudi, questo potrebbe avere l’effetto opposto e lasciarti troppo freddo per dormire, quindi dipende ancora in qualche modo dalle preferenze personali.

Dormire nudi può anche aiutarti ad addormentarti più velocemente a causa degli sbalzi di temperatura, i nostri corpi generalmente sperimentano un calo della temperatura durante la notte, che può aiutare a segnalare al corpo che è ora di dormire. E spogliarsi dei vestiti quando entri nella tua camera da letto aiuterebbe probabilmente il tuo corpo a raffreddarsi abbastanza rapidamente, il che potrebbe aiutarti ad addormentarti più velocemente.

Cosa dovresti indossare a letto se non dormi nudo?

Per le persone che amano buttarsi nel pigiama prima di coricarsi, la cosa più importante è sentirsi a proprio agio. I tessuti leggeri e larghi sono fondamentali, perché a nessuno piace essere caldo e sudato quando cerca di dormire (inoltre, il calore e il sudore possono esacerbare alcune condizioni della pelle).

“La seta e il cotone sono entrambi tessuti ipoallergenici e molto traspiranti, il che li rende perfetti per ore di sonno”, afferma il dott. Klein. Il dottor Breus è un grande fan del cotone per gli indumenti da notte. “È facile da mantenere e molto traspirante”, afferma. Inoltre, è perfetto se la seta richiede una manutenzione troppo elevata per te.

Anche il modo in cui ti prendi cura dei tuoi indumenti da notte (e delle tue lenzuola) è molto importante. Per chiunque abbia la pelle sensibile , il Dr. Klein consiglia di utilizzare un detergente senza profumo. E salta i fogli dell’asciugatrice: usa invece delle palline per l’asciugatura della lana prive di sostanze chimiche . Questi ammorbidiscono i tessuti in modo naturale e non influiscono sull’assorbimento dei tuoi vestiti e lenzuola.

Allora, è meglio dormire nudi? Come tanti altri fattori quando si tratta di dormire, dipende davvero dalle preferenze personali. Se ti piace metterti comodo con il tuo pigiama di flanella, continua. Ma se dormire nudi ti aiuta a dormire dalle sette alle nove ore consigliate per notte, non lasciare che nessuno ti fermi.

Fonti:

  1. Journal of Clinical Sleep Medicine: quantità raccomandata di sonno per un adulto sano: una dichiarazione di consenso congiunto dell’Accademia americana di medicina del sonno e della società di ricerca sul sonno
  2. Medicina psicosomatica : Influenza di un “tocco caldo” Intervento di potenziamento del supporto tra le coppie sposate su pressione sanguigna ambulatoriale, ossitocina, alfa amilasi e cortisolo
  3. Ergonomy : studi numerici sul microclima intorno a una persona che dorme e sui relativi problemi di neutralità termica