2 febbraio 2022 evento Italia-Ukr

50 modi per bere un caffè. Lo sanno bene i baristi in Italia, che spesso si vedono rivolgere richieste a dir poco esagerate. In fondo parliamo di pochi millilitri di gusto. Shakerato, dek, con panna, con schiuma, con latte freddo, latte caldo, all’americana, alla turca, in vetro con il manico d’acciaio, caffè corto, viennese, allo zenzero, ice coffee, marocchino, con una zolletta di ghiaccio (in estate), la fantasia italiana non ha limiti. Per questo motivo il 2 febbraio Gusto Italiano e Luxury food and job, hanno messo in calendario una serata dedicata alla bevanda Queen, tanto amata dagli italiani, che corrisponde al quarto appuntamento, previsto dal progetto “Cucina regionale italiana in Ucraina “.

Corretto, doppio, lungo, freddo, macchiato, macchiatone, espresso in tazza grande, lungo nel bicchiere… sono solo alcuni dei modi in cui gli italiani (solo gli italiani) chiedono un caffè al bar. “Gusto Italiano” ha contato almeno 50 modi per berlo e alcuni sono decisamente bizzarri. Lo sanno bene i baristi che spesso si vedono rivolgere richieste a dir poco esagerate. In fondo parliamo di pochi millilitri di gusto.

Shakerato, dek, con panna, con schiuma, con latte freddo, latte caldo, all’americana, alla turca, in vetro con il manico d’acciaio, caffè corto, viennese, allo zenzero, ice coffee, marocchino, con una zolletta di ghiaccio (in estate), la fantasia italiana non ha limiti.

Per questo motivo il 2 febbraio Gusto Italiano e Luxury food and job, hanno messo in calendario una serata dedicata alla bevanda Queen, tanto amata dagli italiani, che corrisponde al quarto appuntamento, previsto dal progetto “Cucina regionale italiana in Ucraina “.

Il magazine Luxury Food and job, in collaborazione con vari partners, in primis “Gusto Italiano/ Итальянскии вкус” metterà a disposizione dei food lovers ucraini la cultura gastronomica tra sapori, la storia del caffè sospeso, macinacaffè, miscele, caffettiere e tazzine Made in Italy.

Kiev, Odessa e mar Nero e Torino saranno le location coinvolte, che, grazie alla webcam, godranno di collegamenti tra le diverse dome e dacie ucraine.

Con l’occasione verrà presentato il volume in edizione speciale e tiratura limitata “Ricette dell’allegra brigata. Quello che devi sapere sul mondo della ristorazione.” scritto da Wilma Zanelli.