Napoli, 21 febbraio 2022 – Si chiama “Niente è niente” il nuovo singolo degli artisti lirici Luca Lupolitenore, e Olga De Maiosoprano. Il brano è stato scritto da Paolo Audino e arrangiato dal maestro Paolo Rescigno, ed unisce due generi, il pop e il lirico, con il risultato di un sound più attuale e moderno.

Può la lirica fare un’escursione nel genere pop donando freschezza e genuinità?

Questa la loro domanda e sfida, la cui risposta è stata la nascita di un brano dolce, dal tocco delicato e riflessivo.

Le voci dei due artisti sono in armonia tra loro, creando un contrasto di colori, sensazioni, emozioni. Il tutto condito da un arrangiamento elegante e coinvolgente costruito su misura per enfatizzare e arricchire l’intero brano.

Può una storia d’amore durare il tempo di una notte? Si domanda il protagonista, deluso e amareggiato per la circostanza.

È possibile che dopo non c’è più niente? Non dobbiamo aspettarci più niente? Eppure, il protagonista, si interroga e arriva alla consapevolezza che dietro ad ogni situazione, dietro a una scelta, errata o giusta che sia, c’è sempre un senso, una motivazione che ci spinge a seguire una determinata strada anziché un’altra.

Anche la nostra esistenza che può avvolte risultare insignificante ai nostri occhi, presi dallo sconforto, non lo è mai per davvero. Vale sempre la pena di vivere, di trovare la propria vocazione e il proprio senso della vita.

Un messaggio significativo e complesso che apre a tanti interrogativi e riflessioni.

Paolo Audino ha affermato: “Seduto al pianoforte le note giravano disordinate nella mia testa ma poi pensando alla voce cristallina di Olga De Maio, hanno iniziato a fluire scivolando ordinate come le perle di una collana sulla tastiera bianca e nera: volevo esprimere qualcosa che ricordasse la ripetizione magica dei mantra, una melodia che potesse sciogliere ripetendola, il valore della parola “niente” che intanto aveva conquistato la mia mente, ed ecco allora sgorgare tra le “rocce” di tutti gli altri pensieri un’idea, quel torrente che scorre inesorabile e segue il suo corso, la visione dell’amante deluso che decide di allontanarsi e non ripensare a una passione durata il tempo necessario per estinguersi ma… niente è niente per davvero, nulla è vissuto “tanto per”, c’è una motivazione dietro una scelta, errata o giusta che sia a segnare il proprio cammino. Succede che questo cammino che per alcuni potrebbe essere stato difficile, per altri facile e ricco di amore, si interrompa in questo al di qua, che siamo abituati a vivere per quel che vediamo, sentiamo, tocchiamo. Il pensiero di questa cesura ci turba soprattutto di questi tempi, in cui la vita ci può apparire come una notte lunga, piena di incognite, senza meta, (ed è Luca Lupoli a dare voce alla seconda strofa) e allora ci sarà sempre una preghiera da un vicolo, a elevarsi al di sopra del mondo fino al cielo, sopra al niente che può sembrarci a volte l’esistenza ma che invece non è mai niente: se ognuno guardasse in fondo alla propria anima sarebbe consapevole che una ragione esiste, sempre! Anche quando non ci si aspetta più nulla e tutto sembra remarci contro, se ci appelliamo al senso profondo dell’essere umano sentiamo crescere un’energia. Quando sentiamo il peso della fatica che comporta vivere, quando siamo a un passo dalla resa possiamo sentire come una voce dentro che arriva dall’infinito per consolarci, a dirci di non aver paura, che le cose possono cambiare e che ci possiamo rialzare, a ricordarci che ognuno è unico e che per questo, niente è niente, mai!”

Si avverte l’impronta di Paolo Audino che ha realizzato sia il testo che la musica, appositamente per le voci di Luca Lupoli e Olga De Maio.

L’autore, affascinato da questa parola “Niente”, è stato ispirato a scriverne questa canzone così significativa.

Niente è niente” è stata pubblicata il 10 gennaio 2022, rilasciata dall’etichetta discografica Kicco Music, ed è disponibile su YouTube e sulle principali piattaforme di streaming musicale.

Chi sono gli artisti?

Luca Lupoli ed Olga De Maio, due grandi artisti lirici partenopei

I due lirici del San Carlo, vincitori di prestigiosi premi, presiedono l’associazione culturale “Noi per Napoli”, promuovendo musica e cultura partenopea in tutto il mondo, sempre con un occhio di riguardo verso l’aspetto sociale. Sono artisti del prestigioso teatro San Carlo di Napoli e hanno alle spalle già una lunga carriera: in particolare OlgaDe Maio inizia alla tenera età di 10 anni come “voce bianca” e solista dei Pueri Cantores di Santa Chiara e presso il teatro San Carlo, diplomata a pieni voti presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli ed ha collaborato con illustri nomi del mondo della musica e dello spettacolo, quali Roberto De Simone, Katia Ricciarelli, Isabella Rossellini e Gerard Depardieu, Lina Wertmuller, Ferzan Ozpetek.

Olga De Maio è stata protagonista in prestigiose stagioni concertistiche con musicisti del calibro di Uto Ughi, Salvatore Accardo, Michele Campanella e Cecilia Gasdia.

Luca Lupoli fin da ragazzo si è dedicato allo studio del pianoforte e del canto, ha conseguito la laurea in Lettere con indirizzo Arte, Musica, Spettacolo presso l’Università Federico II di Napoli e la Specializzazione di secondo livello in Discipline musicali canto e coralità presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli con il massimo dei voti. Inoltre, Lupoli si è perfezionato con maestri di livello internazionali quali Campanino, Carraturo, Pagliuca e Alva. Entrambi sono vincitori di importanti concorsi lirici (“Pavarotti International”, “Mascagni”, “Mario Lanza”, “Caruso”, “Mattia Battistini” e “Corelli”), si sono esibiti in teatri e sale da concerto in Italia e all’estero, presiedono l’associazione culturale “Noi per Napoli” che da ben 30 anni promuove la musica lirica, classica e la cultura partenopea in tutto il mondo.

Paolo Audino, autore e compositore, fra le varie canzoni edite è l’autore di “Brivido felino” cantata da Mina e Celentano e di “Per Noi” cantata da Andrea Bocelli. Ha scritto per Luca Barbarossa e ha lavorato per lungo tempo con Amedeo Minghi anche per i monologhi dei suoi recital “L’ascolteranno gli Americani”, “Di canzone in canzone”, “Cantare è d’amore”. “Anche quando non vuoi” è il brano che ha scritto con Nando Misuraca per il duo lirico Olga De Maio & Luca Lupoli, tenore e soprano artisti del Teatro San Carlo e rappresentanti dell’Associazione Culturale Noi per Napoli. Per l’etichetta Hammer Music ha debuttato come cantautore con l’album “Strettamente personale”, i cui singoli sono “Serenità”, “Impreparato”, e “L’angelo nero” che ha cantato su invito del M.° Gaspare Maniscalco e della giornalista Paola Zanoni, anche al Conservatorio di S. Cecilia.

Links

 
Related Posts
Vivere di musica: “Un sogno che si può realizzare”
Milano, 26 febbraio 2021 – Vivere di musica si può. Non è certo un percorso facile, ma è sicuramente possibile se si muovono i giusti passi.È quello che ha sempre ...
READ MORE
I DJ italiani riscoprono i 45 giri, grande evento in streaming domenica 21 febbraio su Twitch TV
Il collettivo internazionale dei Forty Five Kings dedica un intero evento ai dj italiani a 45 giri, sette ore di musica in diretta streaming su Twitch Domenica 21 febbraio dalle 16:00 ...
READ MORE
A Catania si promuovono i palazzi storici con la musica elettronica
In Sicilia un modello di rivalutazione del patrimonio culturale già molto in voga in Francia, Germania e Inghilterra Catania, 7 settembre 2021 – Investire nella propria terra attraverso una programmazione mirata ...
READ MORE
“Pappagallini brillanti”
La leggerezza della vita per reagire alle difficoltà «La scrittura poetica - racconta l’autrice - è stata una “secchiata d’amore” in un giorno di vacanza di qualche anno fa» «Il titolo della ...
READ MORE
Apre lo studio di produzione musicale Music Audio Arrangements
Nel Valdarno Fiorentino sta nascendo una nuova realtà in ambito musicale "La "Music Audio Arrangements" nasce dal desiderio di offrire assistenza professionale durante tutte le fasi di creazione di un progetto ...
READ MORE
Musica: per la prima volta un mix di elettronica e Hip Hop nel nuovo brano “A me piace così”, di Jimmi JDKA
Milano, 31 maggio 2021 – I social ne parlano, e la Terra si muove: finalmente Jimmi JDKA project insieme a Visory Records è tornato sui riflettori in uno scenario del tutto nuovo, ...
READ MORE
Arriva la Woodstock Barocca, a Strongoli città natale di Leonardo Vinci
A Strongoli tre giorni pieni di incontri e di concerti in onore del compositore Leonardo Vinci, che seppe dare all’Opera un carattere unico e profondo Crotone, 20 settembre 2021 - Leonardo Vinci fu ...
READ MORE
Cannavacciuolo non si smentisce con Milva: spettacolare ed emozionante
Roma, 23 marzo 2022 - Ancora una volta Gennaro Cannavacciuolo ha dato il meglio di sé: questa volta con Milva. Da anni ormai l’artista a tutto tondo propone al suo pubblico ...
READ MORE
La straordinaria Frida Bollani Magoni per la prima volta in concerto a Napoli
Venerdì 17 giugno alle ore 21, la eccellente figlia d’arte di Petra Magoni e Stefano Bollani sarà in concerto piano e voce nel suggestivo Complesso Monumentale Santa Maria la Nova ...
READ MORE
11 giugno 2022: La Poesia di Chico Buarque
Rivisitazione delle più belle composizioni del grande autore brasiliano Chico BuarqueUn concerto in Puglia, in collaborazione con il Duke Jazz Club, che attraversa i versi musicali del grande autore brasiliano: ...
READ MORE
Vivere di musica: “Un sogno che si può
I DJ italiani riscoprono i 45 giri, grande
A Catania si promuovono i palazzi storici con
“Pappagallini brillanti”
Apre lo studio di produzione musicale Music Audio
Musica: per la prima volta un mix di
Arriva la Woodstock Barocca, a Strongoli città natale
Cannavacciuolo non si smentisce con Milva: spettacolare ed
La straordinaria Frida Bollani Magoni per la prima
11 giugno 2022: La Poesia di Chico Buarque