Dove mangiare, soggiornare e giocare nelle Isole Vergini britanniche

Le Isole Vergini britanniche (BVI) sono un arcipelago che ha quattro isole principali – Tortola, Virgin Gorda, Anegada e Jost Van Dyke – e quasi 60 isole minori con un clima mite affidabile e alisei miti. Nessuna sorpresa, il giro da un’isola all’altra in barca è un modo popolare per sfruttare al massimo la destinazione.

Ma la parte più difficile della visita è decidere dove gettare l’ancora. Se stai cercando escursioni e degustazione di rum, Tortola è la soluzione migliore. Per un’ottima aragosta, è Anegada (soprattutto se puoi pianificare l’ Anegada Lobster Festival ). Ogni isola ha qualcosa di cui vantarsi, tuttavia, con un atteggiamento rilassato coerente, anche nei molti hotel di lusso delle BVI, che ti farà venire voglia di indugiare.

Ora è anche un buon momento per visitare: sebbene le Isole Vergini britanniche siano state duramente colpite dall’uragano Irma nel 2017, che ha causato devastazioni in tutte le isole, molti degli hotel colpiti hanno recentemente completato le riparazioni e sono pronti ad accogliere nuovamente i visitatori e i confini hanno finalmente riaperto ai viaggiatori vaccinati . Ecco le migliori cose da fare nelle principali Isole Vergini britanniche, con suggerimenti per ciascuna.

Tutti gli annunci presenti in questa storia sono selezionati in modo indipendente dai nostri editori. Tuttavia, quando prenoti qualcosa tramite i nostri link al dettaglio, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

Come raggiungere e girare le Isole Vergini Britanniche

Mentre il tempo è quasi perfetto tutto l’anno, la stagione secca nelle BVI va da dicembre ad aprile. È meglio evitare la stagione degli uragani da giugno a novembre, con la maggiore probabilità che i sistemi tropicali si verifichino tra agosto e ottobre.

Non ci sono voli diretti dagli Stati Uniti alle BVI, quindi l’opzione migliore è volare a Saint Thomas nelle Isole Vergini americane e prenotare un trasferimento in barca con Island Time Water Taxi. Questi possono costare circa $ 400- $ 1.500 a seconda del numero di passeggeri, della destinazione finale e del periodo dell’anno.

A meno che tu non abbia intenzione di soggiornare su un’isola, noleggiare una barca è il modo in cui la maggior parte sceglie di esplorare la capitale non ufficiale della vela dei Caraibi. Tuttavia, ci sono traghetti tra le isole e taxi acquei se preferisci trascorrere più tempo a terra.

Se viaggi con un gruppo numeroso, Voyage Charter s è una compagnia di charter a conduzione familiare con una flotta di catamarani di lusso . Lo splendido catamarano di 65 piedi giustamente chiamato “Out of Office” è dotato di sei cabine deluxe king-size, anche se probabilmente non trascorrerai molto tempo sottocoperta. I pacchetti all inclusive includono un capitano e un equipaggio che si prenderanno cura di tutte le tue esigenze a bordo (ad esempio preparare i pasti e riordinare la barca).

Tortola

L’isola più grande e popolata; noto per le sue spiagge di sabbia bianca

Lunga circa 21 miglia quadrate, Tortola ha preso il nome dai suoi abitanti olandesi che originariamente chiamavano l’isola “Nieu-Ter-Tholen” che significa Nuova Terra di Tholen, presumibilmente, perché ricordava loro l’isola costiera nei Paesi Bassi, con la pronuncia evolvendosi infine in Tortola. Oggi rimane un’isola lussureggiante con acque limpide e siti di nidificazione per le gigantesche tartarughe liuto.

L’isola più grande e popolata; noto per le sue spiagge di sabbia bianca

Lunga circa 21 miglia quadrate, Tortola ha preso il nome dai suoi abitanti olandesi che originariamente chiamavano l’isola “Nieu-Ter-Tholen” che significa Nuova Terra di Tholen, presumibilmente, perché ricordava loro l’isola costiera nei Paesi Bassi, con la pronuncia evolvendosi infine in Tortola. Oggi rimane un’isola lussureggiante con acque limpide e siti di nidificazione per le gigantesche tartarughe liuto.

Tortola è una delle isole più frequentate, il che significa anche che c’è un sacco di cose da fare. Prenota un’escursione didattica con Eco Hike Adventure s e scopri la flora e la fauna endemiche, comprese quelle utilizzate come rimedi naturali, come i meli selvatici e le piante di lingua del bestiame. Per un pasto tipico dell’isola, fermati al Tropical Fusion Beach Bar & Grill , all’estremità occidentale dell’isola. Lo chef Kenneth Molyneaux, cresciuto sull’isola, prepara prelibatezze locali come i funghi (una polenta in stile caraibico) con gombo e pesce al vapore.

Smugglers Cove è una spiaggia tranquilla nelle vicinanze, con acque calme ideali per il paddle boarding e lo snorkeling ( Island Surf and Sail noleggia attrezzatura con consegna gratuita in tutta l’isola). Brewers Bay, che un tempo ospitava distillerie di rum e piantagioni di zucchero, ha anche alcune delle migliori barriere coralline per lo snorkeling.

Dove alloggiare: il Long Bay Beach Resort è un boutique hotel di lusso con solo 20 camere luminose e ariose, tutte con vista sull’oceano.

sbarra. zona per sedersi. Alcool
Saba Rock Bar Saba Rock
letto. finestra. Palma. Tè.
Una camera degli ospiti al Saba Rock Saba Rock

Virgin Gorda

Il perfetto equilibrio tra natura e alloggi di lusso

Virgin Gorda è il luogo in cui troverai hotel a cinque stelle e mega yacht alla deriva nel mare. (Cerca l’ isola Necker di Richard Branson , appena a nord di Virgin Gorda.) Pianifica di trascorrere una giornata a The Baths , un suggestivo insieme di massi che formano grotte e pozze di marea sopra la sabbia bianca e brillante. L’ingresso al parco nazionale costa $ 3 per gli adulti e $ 2 per i bambini fino a 16 anni, e il momento migliore per visitarlo è la mattina prima che la folla si precipiti dentro. Assicurati di indossare il costume da bagno: camminerai fino alle ginocchia in acqua mentre esplori qui.

Goditi un cocktail al tramonto al Saba Rock Virgin Gorda, recentemente ricostruito, un resort a tema nautico reso famoso dalla leggenda delle immersioni subacquee Bert Kilbride. Con solo sette camere, questo luogo iconico è accessibile solo in barca o in elicottero, ma sia la gente del posto che i visitatori affollano il vivace bar per l’happy hour e il ventilato ristorante all’aperto.

Dove alloggiare: nascosta nella desiderabile zona di North Sound si trova Oil Nut Bay , una comunità di 400 acri di case di lusso e affitti nota per la sua privacy. Ognuna delle 117 ville inondate di sole è progettata in modo univoco per fondersi con l’ambiente circostante, mentre le case eleganti e sostenibili sono dotate di finestre dal pavimento al soffitto, splendide piscine con vista sull’oceano e materiali naturali dappertutto.

Jost Van Dyke

Un’isola più piccola con una vivace vita notturna

Prende il nome da un pirata, l’isola di Jost Van Dyke vanta avventure acquatiche di giorno e una divertente scena da bar di notte. Il Great Harbour a forma di ferro di cavallo e la sua spiaggia incontaminata di polvere bianca sono fiancheggiati da piccoli bar e ristoranti progettati per fare un salto in giro. C’è il leggendario Foxy’s , che attira sempre un pubblico di Capodanno, per fantastiche frittelle di conchiglie e cocktail al rum. Nelle vicinanze, a White Bay, troverai il famoso Soggy Dollar Bar , noto per servire l’originale Painkiller.

Anche lo snorkeling e le immersioni subacquee sono attività popolari qui, dove è probabile che tu possa avvistare tartarughe e coloratissimi pesci angelo. Jost Van Dyke Scub offre escursioni subacquee ed eco-tour giornalieri per coloro che desiderano conoscere l’ecosistema e la vita marina dell’isola .

Dove alloggiare: la maggior parte delle crociere si ferma qui solo per la giornata, ma se hai bisogno di un posto dove riposare le gambe del mare, White Bay Villas & Seaside Cottages è un tranquillo resort collinare che si affaccia su White Bay.

Anegada

Una fuga tranquilla e selvaggia

All’estremità settentrionale delle Isole Vergini britanniche, un altro luogo per gli escursionisti è la tranquilla isola di Anegada, che è composta principalmente da corallo e calcare. In effetti, qui troverai probabilmente più fenicotteri che persone. I subacquei e gli amanti dello snorkeling esperti apprezzeranno le barriere coralline poco profonde piene di labirinti, tunnel e ricca vita marina. Oppure, rilassati sulla terraferma e crogiolati a Loblolly Bay Beach con le sue acque calme e limpide. Quando hai appetito, prendi un cocktail tropicale da Big Bamboo e abbinalo a un piatto di aragoste: l’isola è famosa per i suoi gustosi crostacei.

Dove alloggiare: L’ Anegada Beach Club è un’oasi su un’isola con palapas sulla spiaggia e ponti perfetti per la vita sull’isola senza fronzoli per cui sei venuto qui in primo luogo.

Andare altrove

Per esplorare ulteriormente, i viaggiatori di terra possono prenotare un giro sui traghetti tra le isole come Speedy’s o Smith’s , che offrono corse giornaliere tra varie isole. Tuttavia, alcune delle isole minori non sono accessibili in traghetto e possono essere raggiunte solo da chi naviga in charter.

L’Ente del Turismo delle Isole Vergini Britanniche svela il nuovo sito web

La nuova versione del sito web offre un’esperienza emozionante e dinamica per visitatori e partner

Il sito web ufficiale delle Isole Vergini Britanniche è stato riprogettato, aggiornato ed è online! Il nuovo design di http://www.bvitourism.com fa parte dell’impegno della British Virgin Islands Tourist Board & Film Commission (BVITB) nel creare un’esperienza digitale moderna e accattivante per la destinazione e per assicurare un posizionamento on-line solido e user-friendly per la British Virgin Islands Tourist Board & Film Commission (BVITB).

Il sito web completamente rinnovato è arricchito da contenuti visivi di grande impatto e presenta una piattaforma all’avanguardia che fornisce una maggiore capacità di promuovere le imprese turistiche locali con descrizioni complete e accurate dei servizi offerti. I visitatori apprezzeranno la facilità di navigazione e la possibilità di contattare direttamente le imprese. Ulteriori caratteristiche migliorate aiuteranno gli utenti a pianificare accuratamente la loro visita, permettendo di evidenziare le imprese di interesse usando le funzioni di geomarketing del sito. Questa caratteristica chiave della strategia di ottimizzazione del sito web dà alla BVITB la capacità di indirizzare le persone in base alla posizione geografica – un mezzo innovativo per migliorare la portata globale del marketing delle BVI.

“Creare un’esperienza nuova ed eccitante, ma al contempo informativa per tutti i visitatori del sito web del BVITB era la nostra priorità. Questo strumento interattivo consente ai nostri partner del settore del turismo di impegnarsi efficacemente con i potenziali ospiti”, ha affermato Clive McCoy, Director of Tourism. “Questo progetto è iniziato nel 2021 e sono lieto di svelare il sito web all’avanguardia che risponderà alle nostre esigenze per il prossimo futuro”.

Il nuovo sito sarà lanciato in inglese e seguiranno versioni in oltre 10 lingue. Informazioni aggiornate verranno condivise quotidianamente. Il sito sarà continuamente monitorato e aggiornato per la migliore ottimizzazione possibile.

“La nostra piattaforma era diventata obsoleta e presentava una serie di problemi che risalivano al 2017. Sono lieto che i nostri team di marketing e Business Development abbiano creato ora un sito web completamente funzionante. Questo sito sarà utilizzato nella nostra call to action e nelle nostre varie campagne di marketing”, ha aggiunto Rhodni Skelton, Deputy Director of Tourism.

Il nuovo sito web arriva in un momento in cui gran parte della pubblicità e dell’interazione del turismo si sviluppa principalmente su internet. L’uso di Internet per le destinazioni turistiche supera i mezzi tradizionali come la stampa e la televisione. L’indispensabile e innovativo aggiornamento è tempestivo per il programma di Digital Marketing.

“Il nostro obiettivo è quello di avere il più completo portale di informazioni sulle BVI che esista”, ha commentato James Kelley, coordinatore del marketing digitale della BVITB e responsabile del progetto. “È davvero una soddisfazione per me vedere il compimento del processo di creazione di questo sito web molto interattivo “. Kelly, che ha guidato gli sforzi di trasformazione del sito web, ha lavorato con Cendyn, precedentemente noto come Next Guest, per creare l’innovativo strumento di marketing.

A proposito di Cendyn
Cendyn è un catalizzatore per la trasformazione digitale nel settore dell’ospitalità. Aiutiamo gli hotel di tutto il mondo a guidare la redditività e la fedeltà degli ospiti attraverso una piattaforma tecnologica integrata che allinea le entrate, l’e-commerce, la distribuzione, il marketing e i team di vendita con dati centralizzati, applicazioni e analisi, in modo che possano catturare più domanda e accelerare la crescita. Con uffici in tutto il mondo, negli Stati Uniti, Germania, Regno Unito, Singapore, Bangkok e India, Cendyn serve decine di migliaia di clienti in 143 paesi. Per saperne di più, visita http://www.cendyn.com
https://www.bvitourism.com/

Related Posts
Anantara Koh Yao Yai Resort
Anantara Hotels, Resorts & Spas sta espandendo la sua presenza in Thailandia con l'aggiunta dell'Anantara Koh Yao Yai Resort la cui apertura è prevista per dicembre 2022. Una delle ultime isole incontaminate ...
READ MORE
A nuoto in Corsica: ora a portata di clic
Nel nuovo portale di Evolution Travel tante e personalizzate soluzioni di viaggio per esplorare le località e le spiagge più affascinanti dell’isola francese Mare caraibico e spiagge dorate, vegetazione selvaggia e ...
READ MORE
In Sardegna quest’estate si parte con il vento in poppa
Mollare gli ormeggi e partire in barca per emozionanti tour, alla scoperta di scorci unici del Bel Paese. Al mare, al lago o navigando tra i fascinosi canali di Venezia, ...
READ MORE
Olimpiadi Isole Cook 2020
Si è conclusa la prima edizione delle Olimpiadi organizzate nell’arcipelago Covid-free: un evento straordinario, creato in tempi record ed elogiato dal Comitato Olimpico Internazionale, un'opportunità per la nazione di lavorare ...
READ MORE
Mille modi di esplorare Scozia e Inghilterra
Con Evolution Travel tante soluzioni di viaggio, diverse e personalizzate, alla scoperta delle meraviglie britanniche. Paesaggi spettacolari, castelli fiabeschi, itinerari sulle tracce cinematografiche di Harry Potter o percorsi letterari sulle ...
READ MORE
Il progetto Mar Rosso (Arabia Saudita)
L'Hyatt's Miraval aprirà un nuovo resort, Miraval The Red Sea, sull'isola di Shura in Arabia Saudita Hyatt Hotels Corporation   ha annunciato oggi che un'affiliata Hyatt ha stipulato un accordo di gestione ...
READ MORE
Ancona, al via il progetto “Isole Felici” per bambini con malattie neuromuscolari
Il progetto “Isole Felici” per i bambini con malattia neuromuscolare dei Centri Clinici NeMO, sostenuto da Eurizon, presto sarà realtà anche per i piccoli pazienti del territorio marchigiano Ancona, 23 novembre ...
READ MORE
Cosme, un Luxury Collection Resort, Paros è ora ufficialmente aperto
The Luxury Collection Hotels & Resorts, parte del portafoglio di 30 straordinari marchi alberghieri di Marriott Bonvoy, ha annunciato oggi l'apertura di Cosme, a Luxury Collection Resort, Paros . L'idilliaca isola di Paros ospita paesaggi sereni, ...
READ MORE
Foto di Bildagentur Zoonar GmbH/Shutterstock

Ci sono 12 isole nell'arcipelago delle Marchesi, in gran parte fuori dal radar dei viaggiatori.
Il turismo è relativamente nuovo per le Isole Marchesi, il che le rende un luogo ideale da esplorare per i viaggiatori premurosi. All'inizio di 900 miglia a ovest della terraferma Tahiti è ...
READ MORE
Anantara si espande in Thailandia con l’Anantara Koh
A nuoto in Corsica: ora a portata di
In Sardegna quest’estate si parte con il vento
Olimpiadi Isole Cook 2020
Mille modi di esplorare Scozia e Inghilterra
A Shura con la Sciura? Why not
Ancona, al via il progetto “Isole Felici” per
Cosme, un Luxury Collection Resort, Paros è ora
La prima volta alle Isole Marchesi: una guida