Quando Gucci ha svelato la sua collaborazione con Adidas per l’Autunno/Inverno 2022, la comunità della moda è impazzita per l’eccitazione. La data è fissata per il 7 giugno e la collezione sarà disponibile in negozi selezionati e online. Le collaborazioni sono state per anni un pilastro dell’industria della moda e il culmine di questo esercizio in co-branding è stato l’Hacking Project che Gucci ha realizzato con Balenciaga per Autunno 2021.

Si è rivelata un’acrobazia accattivante poiché le vendite per il quarto trimestre del 2021 sono aumentate del 32%. Questo è un forte significato che i clienti sono interessati a tali crossover. Per Adidas, la partnership con Prada è stata ben accolta anche dai fan e ciò ha spinto il marchio di abbigliamento sportivo a occupare la 17a posizione nel Q1 2022 Lyst Index .

Il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, ha attinto alla sua passione per le pubblicità di abbigliamento sportivo degli anni ’70 per questa nuova collezione con Adidas. Questa estetica è catturata dal fotografo Carlign Jacobs, in cui le modelle hanno posato su sfondi dai colori vivaci mentre indossavano vari pezzi della collezione.

L’unione di questi due marchi storici vede la fusione delle sue iconiche strisce. Sui pantaloni della tuta, una gamba presenta le Adidas Three Stripes, mentre l’altra gamba è definita dal Web rosso e verde di Gucci. Iterazioni simili si vedono anche sulle maniche delle camicie. Il logo del trifoglio di Adidas con il motivo GG Interlocking di Gucci è visto su top corti lavorati a maglia, camicie da bowling, bomber e pantaloncini. Il motivo geometrico delizierà sicuramente chi è alla ricerca di pezzi più straordinari. Questo nuovo logo in co-branding può essere visto anche sui vari accessori come sacche da golf, cappelli a secchiello e borse a tracolla.

In quanto marchio orgoglioso delle sue sneakers, l’ossessione di Michele per le famose Adidas Gazelle si traduce in una nuova versione delle tanto amate sneakers. I famosi mocassini Horsebit della casa italiana sono ora accentati dal trifoglio Adidas e dalla scritta “Gucci” e sono disponibili in pelle o pelle scamosciata.

Senza dubbio, questa collezione sarà un successo. Lo stile massimalista di Michele si manifesta facilmente con colori e loghi scoppiettanti, ma i pezzi sono anche abbastanza sottili da attrarre coloro che amano il nucleo normale. Forse questo è in primo luogo il senso di questo sforzo di co-branding, che è quello di ampliare l’appeal del marchio. Il recente rapporto finanziario di Kering ha  evidenziato che, nonostante la crescita, i dati di vendita di Gucci stavano decelerando e la collaborazione Gucci x Adidas potrebbe essere il punto di svolta di cui ha bisogno per sostenere l’interesse per il marchio.

Gucci x adidas collaborazione 2022

Gucci x Adidas collaborazione 2022