L’intervento di Federica Zangarelli al 43° Congresso SIME

Il sogno di tutti è quello di ‘sfoggiare’ un gluteo sodo, un addome piatto come una tavola, un deltoide ben definito e un pettorale da gladiatore. Ore e ore di palestra spesso non bastano ad ottenere questi risultati. Ma adesso c’è una novità, dedicata alle persone normopeso che vogliano fare un upgrade al loro tono muscolare e al reshaping, rispetto a quanto ottenuto in palestra. Nel corso del congresso della Società Italiana di Medicina Estetica (SIME), si è parlato molto di reshaping e diverse relazioni sono state dedicate alla tecnologia HIFEM, un nuovo approccio illustrato dalla dottoressa Federica Zangarelli. “La tecnologia HIFEM – spiega la dottoressa Zangarelli – utilizza le onde elettromagnetiche per indurre un’ipertrofia muscolare. Il macchinario provoca delle contrazioni muscolari ripetute che non sarebbe possibile effettuare, né in palestra e nemmeno con allenamenti individuali. Riusciamo a lavorare su più distretti durante la stessa seduta per ottimizzare tempi e risultati”.

Le sedute durano circa un’ora e interessano varie zone. “Già alla quarta seduta – afferma la dottoressa Zangarelli – sui soggetti normo-peso, che svolgono un normale regime di allenamento basale, si cominciano a vedere degli ottimi risultati di modellamento corporeo tridimensionale.  Questa metodica è consigliata ai soggetti normopeso, per definire e rimodellare il corpo, e per riuscire a scolpirlo in maniera efficace. Un’altra applicazione di questa metodologia di reshaping è la riabilitazione post-traumatica o la prevenzione dell’osteoporosi”.

La metodologia HIFEM dunque trova applicazione e indicazioni non solo in medicina estetica, ma anche per la cura e la prevenzione di una serie di condizioni. La terapia inizia con una frequenza di sedute più intensiva, che vengono poi progressivamente ridotte fino al mantenimento dei risultati. In termini temporali, si passa da una frequenza di circa due volte a settimana, a una volta al mese. La durata dei risultati varia in base alle caratteristiche soggettive dei pazienti. Sui costi incidono molti fattori, da quelli del professionista che esegue la terapia, al luogo geografico dove viene eseguita, alle esigenze del paziente.

“Un esempio di evoluzione tecnologica molto importante in medicina estetica ed un esempio – commenta Emanuele Bartoletti, presidente della SIME – il contrasto all’osteoporosi e la riabilitazione post traumatica, del valore sociale e preventivo delle terapie di Medicina Estetica”. 

Related Posts
4 giugno 2022: The sound of breath – Movie
Presentazione ultimo CD Sabato 4 giugno 2022 alle ore 21.30 Palazzo Pesce si apre a “The Sound of Breath – Movie” con Paolo Daniele all’armonica cromatica e vibrandoneon, Nicola Lepore alla ...
READ MORE
Danilo Rea
Danilo Rea alla guida del Premio Penisola Sorrentina L’artista presiederà la sezione “Cinema e Musica” dell’importante riconoscimento. “ Dove c’è un grande regista in un film ci sarà senz’altro un grande musicista” Roma, 19 ...
READ MORE
Alla Bottega degli Artisti Non chiamarmi Joan Crawford
Il 13 e 14 maggio il monologo Non chiamarmi Joan Crawford, con Jessica Ferro, regia di Francesca Bruni, andrà in scena alla Bottega degli Artisti di Roma.Andrà in scena i ...
READ MORE
Provalo per idratarti meglio
Waterdrop rivela ORO: Piccoli cubetti fruttati pieni di energia! Liberati da quel crollo di energia, bevi ORO! Fedele alla sua missione di fare bere più acqua alle persone, lo specialista dell'idratazione Waterdrop ...
READ MORE
Dai colore al sapore
Giornata Mondiale del Colore, da Sanbittèr un menù ad hoc per celebrarne ogni sfumaturaSanbitter, ambasciatore dell’aperitivo italiano e protagonista della campagna Tutti i colori dell’aperitivo, porta la “cromoterapia” a tavola ...
READ MORE
Professor Emanuele-Bartoletti
Ne parla Emanuele Bartoletti, presidente del 43° congresso della Società Italiana di Medicina Estetica SIME 2022 La medicina estetica ha vissuto un vero e proprio boom di richieste dalla riapertura degli ...
READ MORE
La Medicina Estetica e le sue forme: il genere della bellezza
41° congresso nazionale SIME 22-24 maggio 2020 On line su piattaforma – http://www.sime2020.it/La Società Italiana di Medicina Estetica (SIME) indice la 41° edizione del suo Congresso Nazionale, ma a causa della contingente emergenza sanitaria mondiale, ...
READ MORE
(Nella foto: Mostra "Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo", Palazzo Barberini Roma_ph Alberto Novelli)
L’arte di raccontare storie senza tempo. Fino al 25 settembre 2022 Raccontare storie senza tempo riuscendo a incantare il pubblico è considerata una vera e propria arte, ma dietro l’immediatezza tipica ...
READ MORE
I viaggi frequenti potrebbero renderti il ​​7% più felice
VANCOUVER, Washington. - Le persone che sognano di viaggiare dopo il COVID-19 ora hanno alcuni dati scientifici a sostegno della loro voglia di viaggiare. Un nuovo studio sulla rivista Tourism Analysis mostra che ...
READ MORE
Cresci: il nuovo modello del fornaio moderno a Roma
Danilo Frisone nel suo forno è diventato un vero e proprio artigiano dei fornelli: tra farine macinate a pietra di piccoli produttori italiani e il suo “coccolato” lievito madre, oltre ...
READ MORE
4 giugno 2022: The sound of breath –
Un grande artista alla direzione del Premio Penisola
Alla Bottega degli Artisti Non chiamarmi Joan Crawford
Provalo per idratarti meglio
Dai colore al sapore
Medicina estetica: le novità per il 2022
La Medicina Estetica e le sue forme: il
“Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo”, da
I viaggi frequenti potrebbero renderti il ​​7% più
Cresci: il nuovo modello del fornaio moderno a