Mandarin Oriental Hotel Group  sta espandendo la sua presenza a Londra con una seconda apertura:  Mandarin Oriental Mayfair, Londra  questo inverno. Situata nella storica Hanover Square, nel cuore dei quartieri più eleganti di Londra, dove moda, media, arte e affari si intersecano, la nuova struttura è una proprietà sorella discreta, elegante e intima del premiato Mandarin Oriental Hyde Park.

La struttura comprende 50 camere e 78 residenze private, offrendo agli ospiti e ai residenti dell’hotel un’oasi di calma e il servizio leggendario del Mandarin Oriental insieme a un’atmosfera vivace negli spazi pubblici. Ospiterà il primo ristorante omonimo Akira Back nel Regno Unito dello chef vincitore di una stella Michelin Akira Back, così come il suo concetto “ABar Lounge”. Ci sarà anche una spa urbana, focalizzata sul rinnovamento e la ricalibrazione.

 “Siamo incredibilmente entusiasti di aprire un hotel Mandarin Oriental nel cuore di un luogo così iconico. Mayfair ha una storia e un pedigree così ricchi nel lusso, nella moda e nell’arte ed è in continua evoluzione. Questo è un meraviglioso parallelo per la nostra nuova struttura, che introdurrà tocchi deliziosi per i quali Mandarin Oriental è amato, ma in un ambiente più intimo e informale. Riteniamo che la nostra calda atmosfera da club, che scorre in tutto l’hotel, farà del Mandarin Oriental Mayfair una nuova destinazione privilegiata nell’area”, afferma Susanne Hatje, che si unisce come Direttore Generale direttamente dall’iconico Mandarin Oriental, New York.

Progettato da  Rogers Stirk Harbour + Partners di fama internazionale  (il talento dietro l’edificio dei Lloyd’s e il “Cheesegrater” di Londra, nonché il Centre Pompidou di Parigi), il design dell’edificio ha un ricco contesto storico, data la sua posizione all’angolo di La piazza più antica di Mayfair.

Un forte senso del luogo ha ispirato il design degli interni degli spazi pubblici dell’hotel, creato dallo studio  Curiosity con sede a Tokyo , che ha basato il proprio concetto su “un fulcro di natura e arte”. In omaggio ai vicini culturali e creativi dell’hotel, opere d’arte di artisti britannici locali sono presenti in tutto l’hotel con mobili unici curati dal fondatore di Curiosity, Gwenael Nicolas.

Le 50 camere e suite sono state progettate dallo  Studio Indigo con sede nel Regno Unito , abbracciando uno stile britannico influenzato dalla posizione iconica dell’hotel nel cuore di Londra, mentre racchiude tocchi che riflettono l’eredità orientale del Gruppo.

Lo chef Akira Back  fa il suo debutto nel Regno Unito al Mandarin Oriental Mayfair, dopo il successo del lancio a Parigi al Prince de Galles, a Luxury Collection Hotel . Nato in Corea e cresciuto ad Aspen, in Colorado, lo chef Akira Back, premiato con una stella Michelin, porta un senso di avventura e creatività sconfinata nelle sue creazioni culinarie.

Il marchio Akira Back è un portafoglio diversificato di oltre 20 ristoranti e lounge in tutto il mondo che sono orgogliosi di creare esperienze culinarie innovative combinate con un’atmosfera sociale e un ambiente elegante. La missione è creare ricordi indimenticabili per gli ospiti rivoluzionando l’esperienza culinaria attraverso piatti unici e un servizio cortese.

Benessere

La Spa del Mandarin Oriental Mayfair fornirà l’antidoto perfetto al ritmo frenetico della vita londinese per gli ospiti dell’hotel, i residenti e la comunità locale, offrendo sublime serenità nel cuore di Mayfair. L’intera spa comprende una piscina coperta di 25 metri, una sauna, una piscina vitality, una sala relax e una miriade di trattamenti benessere su misura che abbondano in una spa Mandarin Oriental.

Informazioni su Mandarin Oriental Mayfair, Londra

A pochi passi dalle ammirate case di moda di Londra in Bond Street e dalle boutique di Saville Row, nonché da case d’aste e gallerie d’arte,  Mandarin Oriental Mayfair  fornirà una base elegante in una delle zone più ambite della città, dove cultura e moda scontrarsi. Approfittando di questa posizione di prim’ordine, il nuovo hotel offrirà agli ospiti e ai fan di MO l’accesso esclusivo e le esperienze dall’alta moda all’arte, alla cultura e ai ristoranti.

A Londra, dove i quartieri più influenti sono rivendicati da Knightsbridge e Mayfair, questi due punti sulla mappa saranno ora collegati attraverso il marchio Mandarin Oriental. Per i visitatori e la gente del posto già innamorati del Mandarin Oriental Hyde Park di Knightsbridge, ora c’è un altro modo per vivere il Mandarin Oriental, ispirato dalla vivacità e dalla creatività del suo nuovo quartiere.

L’intero progetto, che comprende Mandarin Oriental Mayfair e le 79 residenze del Mandarin Oriental, è sviluppato e di proprietà di  Clivedale London , uno sviluppatore indipendente con sede a Mayfair fondato nel 2012 e dedicato allo sviluppo di immobili di prim’ordine a Londra, W1.

Mandarin Oriental Mayfair, Londra ad Hannover Square

Mandarin Oriental Mayfair, Londra ad Hannover Square

Related Posts
Il ristorante con l’orto
In un'ottica sempre più green, gli chef scelgono di coltivare l'orto per eliminare gli sprechi e preparare i piatti con materie prime freschissime e di stagione Sostenibilità, biodiversità e km zero sono ...
READ MORE
Vilon Roma, saldamente affermato come uno dei migliori boutique hotel di lusso a Roma
A due anni dalla sua apertura, il VILON Rome non solo rimane uno dei segreti meglio custoditi della Città Eterna, ma nel frattempo si è affermato saldamente tra i migliori boutique hotel ...
READ MORE
Moda: Como è sempre più “Città della seta”
Como, 12 luglio 2022 - L’occasione può essere il matrimonio o una festa, anche se sono sempre di più le richieste di un ricordo unico, da portare con sé che parli dell’arte tessile ...
READ MORE
Hard Rock Hotel Marbella
L'ULTIMA PROPRIETA' DI MARBELLA E' IMPOSTATA PER ELETTRIZZARE LA  COSTA DEL SOL LONDRA , 14 luglio 2022 /PRNewswire/ -- Il 14 luglio segnerà l'apertura della nuova attesissima struttura di Marbella, l'Hard Rock Hotel Marbella, dopo ...
READ MORE
Costa Azzurra: L’Hotel du Cap Eden Roc presenta nuove suite dopo un’ampia ristrutturazione
L'Hôtel du Cap-Eden-Roc,  l'iconico resort di lusso sulla Costa Azzurra, ha recentemente lanciato due nuove suite e cinque camere deluxe nell'ambito di un progetto di restauro in corso da 64 milioni ...
READ MORE
Louis Vuitton aprirà un nuovo negozio a Doha, in Qatar, presso l'aeroporto internazionale di Hamad
Louis Vuitton aprirà un nuovo negozio a Doha, in Qatar, presso l'aeroporto internazionale di Hamad Dopo aver annunciato l'apertura di un nuovissimo negozio a Doha presso il Place Vendome Qatar Mall , ...
READ MORE
7Pines Resort Sardinia apre il 16 luglio 2022
Hyatt Hotels Corporation  annuncia l'apertura di  7Pines Resort Sardinia , un marchio Destination by Hyatt Il resort da 76 camere dovrebbe aprire all'inizio di luglio, rappresentando diverse pietre miliari significative, tra cui la continua crescita ...
READ MORE
Rosewood Vienna apre a luglio 2022
Rosewood Hotels & Resorts  ha annunciato l'apertura prevista di Rosewood Vienna nel luglio 2022. La struttura si trova su Petersplatz, una delle piazze più famose del centro storico di Vienna. L'inaugurazione segnerà la prima ...
READ MORE
Alexander McQueen nuovo punto vendita a Capri
Alexander McQueen apre un negozio sull'isola di Capri, Italia, seguendo il concept progettuale per la casa ideato dal direttore creativo Sarah Burton in collaborazione con l'architetto Smiljan Radic . Veramente un mondo distintivo, il negozio ospita ...
READ MORE
Uomo e fauna selvatica: arriva il Coesistenza Festival
29 luglio 2022 - Manca meno di un mese al Coesistenza Festival, evento dedicato al tema della coesistenza tra uomo e fauna selvatica. Il Coesistenza festival si terrà il 2, 3 e 4 ...
READ MORE
Il ristorante con l’orto
Vilon Roma, saldamente affermato come uno dei migliori
Moda: Como è sempre più “Città della seta”
L’HARD ROCK HOTEL MARBELLA APRE UFFICIALMENTE LE PORTE
Costa Azzurra: L’Hotel du Cap Eden Roc presenta
Solo roba buona!
7Pines Resort Sardinia apre il 16 luglio 2022
Rosewood Vienna apre a luglio 2022
Alexander McQueen apre una nuova boutique a Capri,
Uomo e fauna selvatica: arriva il Coesistenza Festival