Vivo e godo

Vivi bene con il diabete!

Viaggi

L’Arabia Saudita vieta ai suoi cittadini di viaggiare in 17 paesi, altri paesi del GCC mantengono restrizioni

Airport terminal.

Airport terminal.

Ai cittadini sauditi sarà impedito di viaggiare in 16 paesi, tra cui India, Turchia e Libano. Con l’apparente scusa dell’aumento dei casi di COVID-19 e Monkeypox , l’Arabia Saudita ha vietato ai cittadini di viaggiare in 16 paesi in Asia, Africa e Sud America. I paesi citati nell’elenco sono India, Libano, Siria, Turchia, Iran, Afghanistan, Yemen, Somalia, Etiopia, Repubblica Democratica del Congo, Libia, Indonesia, Vietnam, Armenia, Bielorussia e Venezuela.

Sabato, il Ministero della Salute saudita ha annunciato 414 nuove infezioni da COVID, con i dati settimanali che hanno visto un aumento di cinque volte rispetto a quelli visti fino a marzo e aprile. Circa 81 casi erano critici, con decessi correlati al covid. I cittadini sauditi possono viaggiare solo se hanno ricevuto tutte e tre le vaccinazioni. L’inclusione di quindici paesi nell’elenco sembra una decisione confusa, con solo la RDC che ha segnalato un aumento dei casi di COVID-19. La Direzione generale dei passaporti saudita ha anche notato che i cittadini che intendono viaggiare fuori dal regno devono aver ricevuto tre dosi di COVID-19 vaccino, con i bambini tra i 12 e i 16 anni che ne richiedono solo due. Restano in vigore esenzioni per coloro che hanno ricevuto un’esenzione dal vaccino per motivi medici.Nel paese sono state sollevate preoccupazioni per quanto riguarda le segnalazioni di vaiolo delle scimmie in tutto il mondo; sebbene non abbia avuto un ruolo nei recenti divieti di volo. Il ministero della Salute ha affrontato il virus, assicurando che non siano state rilevate infezioni all’interno del Paese.

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità , sono stati confermati circa 101 casi di vaiolo delle scimmie in 19 paesi. Rimangono in vigore alcune chiusure internazionali, in particolare quella dell’aeroporto internazionale di Hong Kong, che ha visto un drastico calo del numero di passeggeri.

Nonostante i casi di COVID in tutto il mondo siano in declino e molte nazioni riaprono ai viaggi, restano in vigore rigide misure di frontiera per diversi paesi, tra cui Cina, Giappone e Taiwan. Nella sua lotta per raggiungere il suo obiettivo “Zero COVID”, in particolare, la Cina ha tenuto le porte chiuse a quasi tutti i viaggiatori internazionali, causando gravi disagi nell’industria aeronautica orientale.

Un tempo uno degli hub merci e passeggeri più trafficati al mondo, l’inasprimento del confine aereo cinese ha visto il numero di passeggeri annuali dell’aeroporto internazionale di Hong Kong scendere a meno di 6 milioni nel 2021, inferiore alla media mensile del 2019. Per Hong Kong, i passeggeri in arrivo da determinati paesi possono entrare, a condizione che siano vaccinati, facciano un test all’arrivo e siano disposti a mettersi in quarantena per sette giorni indipendentemente da un risultato negativo.

Le compagnie aeree stanno già cercando aeroporti hub alternativi per aggirare le restrizioni, con l’aeroporto di Singapore Changi e l’aeroporto internazionale di Incheon come potenziali sostituti di Hong Kong. Parlando durante una conferenza stampa ad aprile, il direttore generale della IATA, Willie Walsh, ha spiegato che Hong Kong era “completamente fuori mappa”, sottolineando che sarebbe stato difficile per l’aeroporto riprendersi.

Indipendentemente dall’imminente Coppa del Mondo FIFA, il Qatar limita ancora gli arrivi di passeggeri internazionali all’aeroporto internazionale di Doha Hamad soggetti a 3 dosi di vaccinazione (solo alcuni vaccini, provati digitalmente ed entro una certa validità – non la validità data dal paese di origine) e in alcuni casi PCR anche test Covid-19. I pass digitali dell’UE non sono riconosciuti/accettati dal Qatar a meno che non siano convalidati tramite l’App nazionale. Al contrario, Dubai accetta tutti i vaccini e i certificati, incluso il pass sanitario digitale dell’UE.

Turchia e Hong Kong subiranno le perdite maggiori, con più paesi che probabilmente aggiungeranno le due destinazioni alle loro liste di divieto. Ciò si aggiunge alla guerra in Ucraina che potrebbe portare a ulteriori restrizioni e divieti, per non parlare della carenza di personale che causa quotidianamente cancellazioni e interruzioni dei voli, anche nei principali aeroporti come Heathrow o Schiphol.

Gli Stati Uniti e diversi paesi dell’UE hanno ordinato il vaccino utilizzato contro il vaiolo delle scimmie.

 

Terminal dell'aeroporto

Terminal dell’aeroporto

Related Posts
Il locale notturno Mansion al FIVE Jumeirah Village di Dubai
FIVE sta per aprire Mansion, la prima discoteca in assoluto a Jumeirah Village Circle, DubaiC'è una nuovissima ed eccitante destinazione per la vita notturna in arrivo a Dubai. La nuova sede ...
READ MORE
Una grande stagione per i tre Musei Statali sul Garda
Il sistema museale statale sul Garda affronta al meglio l’imminente stagione turistica che confermerà certamente il Lago come uno dei punti di riferimento per il turismo culturale nazionale e internazionale. ...
READ MORE
Smart Future Academy, Speciale Piemonte: confronto tra studenti e imprenditori
Torino, 19 maggio 2022 - Gli ITS stanno diventando delle realtà professionalizzanti sempre più importanti per il mondo del lavoro. Per questo l’evento Smart Future Academy Speciale ITS Piemonte 2022 di venerdì 27 maggio  sarà una ...
READ MORE
Turismo come cura
Molti di noi avranno probabilmente sentito parlare di musicoterapia e arteterapia, ma che dire della "terapia del viaggio"? Un nuovo documento interdisciplinare propone di cambiare il modo in cui vediamo il ...
READ MORE
DSM prenderà il controllo della casa di fragranze svizzera Firmenich
L'olandese DSM prenderà il controllo della potente casa di fragranze svizzera Firmenich in una fusione che creerebbe una sfida per il leader del settore Givaudan .Firmenich produce le migliori fragranze tra cui CK One , Gucci Bloom, YSL ...
READ MORE
LE STOAI, teatro nella dimora degli Dei
Sicilia. Uno spettacolo esclusivo nel cuore della Valle dei Templi. Nuovo progetto di Antonio Alba e Simona Frenna. Nel cuore della Valle dei Templi nasce Le Stoai, location che da ...
READ MORE
“Racconti di mare”: il concorso per cortometraggi della Federico II
Un concorso internazionale per cortometraggi promosso  dal Master di drammaturgia e cinematografia dell’Università di Napoli “Federico II” nell'ambito del contest "Racconti di mare", prodotto dal Premio Penisola Sorrentina. Da oggi ...
READ MORE
I blocchi per il COVID-19 hanno influenzato la passione e l’intimità nelle relazioni?
In uno studio su incontri e coppie sposate in India che sono state intervistate prima e dopo il blocco indiano COVID-19, la soddisfazione delle relazioni, l'amore, l'intimità e la passione ...
READ MORE
Aspettati l’inaspettato: W Hotels svela W Dubai – Mina Seyahi
Buzzing W Escape cattura il polso della città cosmopolita BETHESDA, Maryland , 26 aprile 2022 /PRNewswire/ -- W Hotels Worldwide, parte del portafoglio di 30 straordinari marchi alberghieri di Marriott Bonvoy, ha annunciato oggi ...
READ MORE
Sorgente è il singolo di esordio del giovane artista ferrarese Pambianchi
Sorgente è il singolo di esordio del giovane artista ferrarese Pambianchi dal sound eurodance che tratta argomenti impegnati e profondi. Il brano, ispirato al film “The Fountain – L’albero della vita” ...
READ MORE
Disco inferno a Dubai
Una grande stagione per i tre Musei Statali
Smart Future Academy, Speciale Piemonte: confronto tra studenti
‘Terapia di viaggio’: le vacanze possono aiutare la
DSM prenderà il controllo della casa di fragranze
LE STOAI, teatro nella dimora degli Dei
“Racconti di mare”: il concorso per cortometraggi della
I blocchi per il COVID-19 hanno influenzato la
Aspettati l’inaspettato: W Hotels svela W Dubai –
Sorgente è il singolo di esordio del giovane

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: